Telefilm

Recensione | Legends 1×04 “Betrayal”

We’re on play.

Non è un caso che si scelga di iniziare con questa frase. Siamo in ‘gioco’ è vero, ma siamo anche ‘in scena’, un po’ come un ciak si gira ad inizio film, laddove nel gioco delle molteplici identità anche l’FBI asseconda il carosello di finzione che è tutto intorno ad una semplice copertura. Non è solo Martin Odum a diventare Dante Auerbach, temibile trafficante di armi, ma è tutta la realtà attorno a lui a modificarsi all’occorrenza, con tanto di sparatoria e mega simulata imboscata nel deserto.

“Zitto, non mi deconcentrare, sto entrando nella parte….”

Dove eravamo rimasti vi chiederete? Alle prese con il temibile Colonnello, spietato ex mercenario Ceceno in possesso di gas nervino, pronto per un attacco terroristico su suolo americano. Un classico.

Avviene la consegna dei flaconi, tutto come pattuito, perché Martin/Dante è stato inviato appositamente per quello. Peccato che, in una paradossale spirale di ulteriore finzione, Martin si ritrovi ad essere giocato a sua volta, prima ancora di giocare in seguito l’abile Colonnello.

E’ un po’ come una partita a calcio. Rigore per il Colonnello che posiziona la palla sul dischetto, tira concentrato e…sembra che la palla sia dentro, che abbia superato la linea. Peccato che siamo a quando non c’era la goal camera e nemmeno la moviola in campo, quindi per l’arbitro (comprato o meno da chissà quale cupola, fate voi) non è dentro. Al successivo rinvio, inoltre, la squadra del portiere segnerà un Gol proprio sul suo rinvio. Oltre al danno la beffa? Ironia della sorte? Gomblotto? Sfighe della vita, forse.

L’equivalente calcistico del Colonnello…

Quelle sfighe che, quando la fortuna stessa ti volge le spalle, è un attimo finire male.

Gironatina ‘fortunata’ al parco con O’ Colonnello, Peppe Munnezz e MaryMaronnDoCarmn

La grande macchina dell’FBI all’opera convince leggermente di più in questo 4 episodio è vero, anche se si ha sempre l’impressione che ognuno (oltre agli attori in carne ed ossa) stia davvero recitando una propria parte nella parte stessa. Metarecitazione nella metarecitazione.

In tutto ciò, l’unico fattore parallelo alla vicenda, è quel povero disgraziato che cerca di sapere cosa volesse quel barbone del Pilot da Martin Odum, e perché l’agente sia coinvolto. La rivelazione che sia stata una donna poi ad uccidere davvero il povero malcapitato viene data così, in fretta e furia e senza un minimo di pathos che quasi spezza col ritmo dell’episodio, quasi quanto l’evidente difetto del sangue a spruzzo copioso sul volto del Colonello.

Sviste a parte, forse Legends comincia ad ingranare, vuoi per la grande operazione di polizia vuoi per il gioco efficace di contrasti, quegli stessi contrasti che portano Ana da nemico a risorsa, a sacrificio indispensabile per se stessa e – forse – anche per Dante.

L’emergenza è dunque scongiurata, ma quanto e fino a che punto reggerà ancora Martin Odum, e dove lo porteranno a spingersi per assecondare questo ‘gioco’ al massacro, questo ‘play’ senza fine?

Tautologie efficaci…chiedilo a Dante

Nota, della serie “Avrò la mia vendetta in questa vita o nell’altra”: Sean Bean non ha intenzione di morire, anzi. Dategli una lama e si vendicherà per tutte le volte più una in cui la sua anima ha lasciato il suo corpo, così come la sua testa.

Chi di lama ferisce….

Scherzi a parte, speriamo solo che Legends si renda man mano più convincente, e che questo motore Diesel riesca a partire in maniera decisa, piuttosto che lasciare tutto alla nebulosità che già contraddistingue questa poliziesco-psicologica fatica della TNT. Il trailer della 1×05 sembra rincuorarci a tal proposito. Chissà…!

Ringraziamo: Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | Telefilm Italia | Film e telefilm ossessione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...