Rookie Blue/Telefilm

Recensione | Rookie Blue 5×10 “Fragments”

Buonsalve popolo di shippers di “Rookie Blue” !
Questo penultimo episodio è stato per tutti noi come uno schiaffo in faccia, per alcuni più marcato, per altri più leggero e forse guaribile con una carezza, ma di certo tutte le coppie in primo piano hanno avuto la loro dose di cattive o pessime notizie.

Iniziamo però con il ritorno nel plotone della recluta più codarda, imbranata, sbadata, senza cervello e a quanto pare anche un pò cattivella che il quindicesimo abbia mai avuto: Duncan Moore.
Sapevamo e sapevano tutti al distretto che prima o poi avrebbe riavuto pistola e distintivo e sarebbe tornato al lavoro, anche se resta l‘unico convinto di essere tagliato per fare il poliziotto.
Andy da subito si rifiuta di essere nuovamente sua partner anche se è stata una richiesta precisa da parte del ragazzo e decide quindi di prenderselo Nick.
Inizialmente sembra “sacrificarsi”, ma in realtà è arrivato ad un livello di non-sopportazione nei confronti delle stranezze dell’amica Chloe che pur di non sentirla parlare per l’intero turno preferisce prendere con sè un disastro umano che denuncia gli agenti istruttori per sport.

L’incredibile capacità di Price di sorridere di continuo e viversi le giornate come se ci fosse sempre il sole a Toronto nonostante stia nascondendo al suo fidanzato di aver baciato il suo ex-marito Wes è sorprendente. Addirittura ci scambia due parole sulla scena dell’esplosione, sotto gli occhi di Dov, ancora ignaro di quel che è successo nella puntata scorsa.
Tuttavia le bugie si sa hanno le gambe corte e nulla può fermare il piccolo mostro di tecnologia Epstein, persino ciò che sembra un bug al sistema dei file registrati dalle famose telecamerine, ai quali la prezzemolina McNally chiede accesso per poter avviare le indagini sul caso tramite le mani sapienti dell’amico e collega.
Messa davanti alla domanda diretta “hai cancellato qualche video della tua telecamera volutamente ?”, Chloe non può far altro che rispondere e spiegarne il perchè a un Dov al quale crolla in un secondo il mondo addosso.

Non posso che comprenderlo e stavolta devo accusare Price di avere torto, per quanto dolce e paffutosa non ha fermato Wes, non ha sviato il bacio, lo ha anzi accettato, ricambiato per un secondo e solo dopo ha deciso di andarsene.
Questo non mi sembra affatto ciò che succede se fosse stato lui a baciarla, cosa che Dov ha di certo intuito, visto che una volta recuperato il file ha deciso di non visionarlo per risparmiarsi ulteriore dolore.

Dov, devi fidarti di me !

Come fa a fidarsi di te Chloe ? Per mesi gli hai nascosto di avere un marito, gli sei morta fra le braccia senza che potesse fare nulla e ora torni a baciare l’altro ? NO. Non si fa !!

Alla prima coppia messa davanti ad un immenso ostacolo, alterniamone una che era scoppiata e ora sembra riprendersi, così, dal nulla.
Holly aveva lasciato Gail senza speranze di un ritorno nella 5×07 e tutti i Golly shippers persi in una valle di lacrime, mentre questa 5×10, subito dopo i titoli di testa ci catapulta in una limonata epica, quasi senza precedenti e a rendere ancora più esaltante la cosa sono quei paralleleismi che ammazzano.
Nella 4×12 c’è il loro primo vero bacio, quello appassionato, che avviene proprio quando Holly trascina Gail in una stanza osservatorio degli interrogatori anche se l’intenzione primaria era solo parlare e a far partire il bacio fu Gail.
In questa 5×10 la scena ha la stessa ambientazione, si vede che alla patologa eccita la segretezza di quella stanza ma l’intenzione primaria stavolta è già la pomiciata pesa e parte proprio da Holly.

 

 

L’episodio si conclude facendoci finalmente capire quel era questo impegno incancellabile di Gail, quello che le ha fatto rinunciare ad una serata in compagnia della ritrovata fidanzata, una cenetta romantica e una bottiglia di Barolo: l’assistente sociale.
Già, Gail ha un impegno con un’altra donna, la piccola Sophie. A quanto pare i rumors messi in giro parecchie puntate fa sul desiderio della bionda dal cuore di ghiaccio di adottare la bambina erano fondati, poichè chiede all’assistente sociale proprio di dare il via alle pratiche per l’adozione.
Entrambi episodi piacevoli per Gail se presi singolarmente, ma se li sommiamo ?
Non credo che Holly voglia rimettersi con lei se sapesse che fra qualche mese avrà a carico una bambina e d’altro canto Gail non dovrebbe rinunciare ad un suo progetto personale, iniziato quando ancora pensava di essere single e non dover rendere conto a nessuno della sua vita privata se non se stessa.
Quindi sarà interessante e forse doloroso vedere come si evolveranno queste due storie nella sua vita una volta messe sullo stesso piano.

Chris nel frattempo è ancora fuori dal distretto, forse in riabilitazione, ma nessuno lo menziona; Steve e Traci non hanno nessun contatto, nemmeno mezza scena insieme e anzi, durante il caso Peck sembra lavorare solo con Sam, i quali per altro seguono la pista sbagliata, inserendo le faide fra gang in ogni caso che si registra al quindicesimo, come se fosse l’unica scusa per tenere in scena il roscio.

Chi invece ha deciso di seguire la pista giusta (una soffiata) è Duncan, spinto dallo spirito di competizione e di vendetta che nutre nei confronti di Andy, la quale non accetta il suo caffè, lo ignora ripetutamente e stavolta gli dice chiaramente quello che un po’ tutti pensavamo di lui in seguito all’udienza disciplinare, ovvero che è un idiota, non è adatto per essere un poliziotto e non si merita di essere lì in quanto codardo e cagasotto.
L’ironia degli autori di RB in questo caso è da premiare almeno con un Emmy.
Quando Andy lo chiamò per avere rinforzi mentre cercava di salvare il piccolo Marcus parecchie puntate fa, Duncan preso dalla paura spense la radio di proposito, avanzando poi la teoria che la batteria si fosse scaricata e ora che si ritrova picchiato, ammanettato al volante di un furgone e seduto su una bomba pronta ad esplodere, nel tentativo di scusarsi nei suoi ultimi attimi di vita con McNally la batteria della sua radio si scarica davvero.
Oh ma allora il karma esiste !!

Finalmente l’esperienza di Nick Collins come ex-soldato in Afghanistan è stata utile, o almeno avrebbe dovuto, peccato non avesse mai disinnescato una bomba in vita sua.
Il tempo passa, ha solo 6 minuti per non far saltare in aria una recluta che fino a due episodi fa tutto il Canada avrebbe pagato per poterlo veder seduto su una bomba che scoppia, ebbene, più facile che aggiustare un tubo via telematica con l’idraulico, grazie a un pezzo di pneumatico di bici e due pezzettini striminziti di nastro isolante Collins compie il miracolo.
E’ McGiver !!
Notare che crede seriamente che solo il girarsi dall’altra parte e coprirsi le orecchie lo avrebbe salvato o riparato dalla deflagrazione…Nick, sei tanto caro, ma non hai imparato nulla dalla guerra !

Non dimentichiamoci che prima di arrivare in quel garage Andy ha scoperto chi è il fabbricatore di bombe.
Ricordate l’uomo della bici arancione rubata dai ragazzini presi in consegna da Nick durante il moving day ? Bè da verniciatore di mountain bike è diventato bomber, in occasione dell’anniversario della morte di suo figlio, avvenuta durante gli scoppi di altre bombe in alcuni locali anni addietro.
Vendetta ? Emulazione ? Rabbia repressa contro il mondo o semplice e pura pazzia ? Lo scopriremo nel prossimo episodio, quando l’uomo ci darà spiegazioni in sala interrogatori con Sam, visto che al momento sarebbe ancora in fuga.

Come di consueto a fine recensione mi ritrovo a parlare della coppia più amata di “Rookie Blue”, i MerDer di questo show, ovvero i McSwarek.
La loro pucciosità e felicità stava raggiungendo livelli sconosciuti alla glicemia umana; più mielosi di un alveare in piena produzione stagionale, più dolci di un candy pop, Sam ed Andy credono di aver raggiunto il paradiso.
Lei ha un detective infisicato, misterioso e tenebroso che si è finalmente aperto sentimentalmente da portarsi a letto e con cui farsi le coccole e lui crede sia il momento giusto per fare un passo in avanti nella relazione: darle le chiavi di casa sua.

 

 

Chloe potrà pensare che sia stupido aver detto no o credere che c’entri con la sua storia passata con Luke e invece io avrei battuto il cinque a McNally nel momento in cui rifiuta con un “No Thanks”.
E’ stato come un gesto di emancipazione femminile, non so, forse starò blaterando, ma mai quando Andy nel tentativo di spiegare a Sam che in quel momento si sentiva solo una macchina del sesso che poteva dare le sue prestazioni migliori solo se si sente desiderata e se non cade nella routine del quotidiano.
Come si definisce lei, una STALLONA (nella foto sotto l’unico esemplare di questa specie animale).
Sam, dalla stallona passiamo alla labbrona, sì perchè questa puntata sembrava essere più “La Rivincita Degli Ex”.
Oltre a Wes prezzemolino che rompe le uova nel paniere di Chloe e Dov da inizio stagione, ecco che Nick dopo ben dieci episodi fa riaffiorare la sua gelosia nei confronti di Sam, i sentimenti latenti che nutre ancora per Andy e cerca di mettere le cose in chiaro con lei, chiedendole una volta per tutte se è felice con lui.
Mentre l’ex di Andy si chiarisce con lei, sulla linea gialla dell’orizzonte della scena del crimine fa capolino un’altra ex, stavolta di Sam.
E’ entrata nell’Intelligence addirittura, non sapevo che ai bipolari stalker di sospettati dessero una grossissima promozione !

 

Come andranno a finire le cose ?
Marlo accetterebbe la chiave di casa di Sam per un secondo round ?
Duncan riuscirà a pensare e agire come un vero poliziotto ?
Travis Milne firmerà di nuovo un contratto come regular e morirà dentro il centro di riabilitazione insieme al suo personaggio ?
Come sarà Gail in veste di mamma adottiva e come prenderà Holly la scelta della sua fidanzata ?
Ma il più grande quesito in attesa di mercoledì serà è: chi sarà a saltare in aria nello stanzino delle prove grazie alla bomba che il sospettato sembra aver messo al quindicesimo ?

Allora tutti sintonizzati col fiato sospeso mercoledì sera per il Season Finale di questa metà di stagione e per l’ultimo appuntamento con “Rookie Blue” per quest’anno.
Vi lascio con il promo della 5×11, “Everlasting” e dopo il promo ringrazio qualche pagina ricca di foto e info.

Rookie Blue Italy: McSwarek – La storia di Andy e Sam | Serve, protect and don’t screw up – Rookie Blue |TelefilmSeries.Com | Diario di una fangirl. | Tv shows, my alternative reality. | All you need is Telefilm • | Serie Tv Mania

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...