Chicago Fire/Chicago P.D./Recap/Telefilm

Recap | Chicago Fire & Chicago P.D.

Recap… ovvero parliamo di crossover. Gli episodi erano: per Chicago Fire era il 2×20 – A Dark Day, mentre per Chicago P.D. era il 1×12 – 8:30 PM.

Credo che Chicago Fire e Chicago P.D. siano due show unici nel loro genere. Entrambi vivono di vita propria, ma ormai siamo abituati a vedere i personaggi di uno show fare capolino nell’altro e questa è veramente una cosa nuova e molto interessante.

Abbiamo avuto tre diversi CSI. Due NCIS. Eppure, tranne in occasione di qualche crossover, niente di ciò che succede nella fredda Chicago è successa dalle loro parti.

E, sinceramente, questa cosa che all’inizio mi ha lasciata un po’ perplessa ora è una delle mie preferite. Il legame tra i due show è forte. Ed è un anche un modo strano ed originale di sviluppare i personaggi e le loro storie.

Perciò lo ammetto, aspettavo con ansia il crossover della settimana scorsa. Volevo qualcosa di più, volevo l’interazione. Diciamo che alla fine questi due episodi sono stati così adrenalinici da lasciarmi senza fiato fino alla fine, però a mente lucida posso ammettere che forse speravo in qualcosa di più. Un po’ più di questo contatto tra i personaggi, ma la cosa importante del crossover non erano loro, ma questo caso che ha unito tutti: pompieri, poliziotti e medici! (E c’è già chi si chiede se nella prossima stagione, oltre a Chicago Fire e Chicago P.D. avremo anche Chicago Medical… che posso dire? Io amo Amanda Righetti, mi manca tantissimo in The Mentalist e non mi dispiacerebbe averla di nuovo sul mio schermo ogni settimana.)

Ma ora parliamo degli episodi.

Tutto iniziò alla caserma 51 con il nostro amato Chief Boden che comunica da Herrmann che quel giorno sarà lui tenente per quel giorno visto che Casey e Dawson sono ad un evento di beneficenza al Chicago Med. Bellissimo Herrmann con il suo ‘cosa ho fatto ora? ’.

La scena poi si sposta fuori dal Chicago Med dove Casey e Dawson stanno allestendo lo stand dei pompieri mentre Kim Burgess (primo viso di Chicago P.D.) sta allestendo quello della polizia. Qui incontriamo per la prima volta anche la nuova pediatra, Holly Thelan. Kim e Holly sono all’evento con due bambine: Kim con la nipote e Holly con la sorella.

Tutto scorre come deve: Dawson va a iscriversi alla corsa, le bambine giocano e Casey le segue e poi ecco il botto. Un’esplosione fortissima che intontisce il nostro amato Casey e scatena l’inferno in terra.

Ora potrei raccontarvi per filo e per segno ogni momento dell’episodio ma non lo farò. Perché è veramente troppo da dire, troppe storie, molto dramma. Tutto ciò che succede è quello che si può aspettare da episodi così adrenalinici.

Così abbiamo la corsa contro il tempo di Casey e Severide che si infilano sotto le macerie per trovare la dispersa Dawson. I pompieri, guidati da Herrmann, che lavorano come ossessi per salvare il maggior numero di persone possibili. Abbiamo il ritorno in grande stile di Rafferty al fianco di Shay sull’ambulanza. Abbiamo Shay che, nonostante si faccia una ferita molto seria e profonda continua a lavorare per salvare il maggior numero di persone possibili.

E uno dei momenti più intensi è decisamente quello legato al Chief Boden, Mills e Cruz che trovano la seconda autobomba che rischia di scoppiare ma, grazie al cielo, il nostro Mills riesce a disinnescarla. Il suo ‘con tutto il rispero capo, ma stia zitto’ è stato davvero bellissimo!

In tutto questo abbiamo anche le storie delle due bambine che vanno in parallelo l’una all’altra. Da una parte abbiamo la nipote di Kim in fin di vita, fegato spappolato e un urgente bisogno di trapianto; dall’altra abbiamo la sorella della dottoressa Thelan che sembra stare benissimo ma che ad un certo punto viene colpita da delle convulsioni fortissime e, nonostante il pronto intervento di un medico, la bambina muore cerebralmente.

Alla fine dell’episodio ci si rende conto che c’è ancora tanto da dire. Troppo. Ancora non sappiamo CHI ha fatto questo e PERCHÉ è stato fatto.

Alla fine dell’episodio abbiamo Shay che crolla a terra dopo aver perso una quantità assurda di sangue.

Alla fine dell’episodio ci sono ancora tante vite in ballo, ma non quella di Dawson che viene portata in salvo da Casey e Severide con l’aiuto dei pompieri guidati dall’instancabile Herrmann.

E per rispondere a queste domande chi arriva se non Voight e la sua incredibile squadra di poliziotti?

Credo che una delle scene più belle di questo crossover sia proprio all’inizio di Chicago P.D.. La stretta di mano tra Chief Boden e Voight. Quasi un passaggio di testimone tra i due boss degli show. E considerando tutto ciò che in passato c’è stato tra loro quel gesto mi è piaciuto davvero moltissimo.

Il team viene subito a sapere della nipote di Burgess (bellissimo l’abbraccio tra lei e Adam e sì… io li shippo tantissimo loro <3) e si precipitano da lei. Ma il lavoro chiama, c’è tanto da fare e i cattivi sono ancora in giro. Un altro bellissimo momento è quello di Voight che parla con Kim.

Ho mai detto che amo Voight? Che personaggio intenso e complicato! *.*

Logicamente anche in questo episodio ci sono molte vicende: scopriamo che Shay sta bene in una scena molto bella tra lei e Severide; veniamo a conoscenza del futuro delle due bambine e, logicamente scopriamo cosa c’è dietro gli attentati.

Lo volete sapere? Tutto è partito da questo ragazzo che faceva parte di questi gruppi militanti antigovernativi. La madre viene uccisa durante un raid nel suo ranch e lui di questo incolpava la polizia per il raid e i pompieri che non sono intervenuti in tempo. Tutto è stato poi un grande errore perché le bombe dovevano esplodere la sera durante un evento di gala con le alte sfere di Chicago ma… lasciatemelo dire… questi delinquenti alla fine erano solo… incredibilmente stupidi! Tanta morte e disperazione per un errore.

Un’altra scena bella dell’episodio è quella di uno degli attentatori che afferra Lindsay, ma la nostra detective preferita è fortunata per la presenza di Cruz e Mills che l’aiutano a liberarsi dal ragazzo. Sì, i pompieri sbucano ogni tanto e dopo loro due, il Chief e Severide abbiamo anche una scena veloce tra Casey e Antonio in cui l’uomo della mia vita (Antonio per capirci :P) chiede a Casey notizie sullo stato di salute della sorella che, a quanto Casey dice, sta bene ed è a casa a riposare.

Come c’era anche un po’ da aspettarsi la sorella della dottoressa Thelan è compatibile al 100% con la nipote di Kim e così nonostante il dolore il padre decide di donare il fegato della figlia alla bambina. La storia è tristissima, nonostante la nipote di Kim si salvi, l’altra bambina purtroppo deve morire. Bellissimo l’abbraccio tra la dottoressa Thelan e Kim.

Alla fine il cattivo viene arrestato, Voight gli spara e riceve i complimenti dell’agente dell’FBI a capo delle operazioni che, in realtà, non ha fatto niente perché l’Intelligence ha fatto tutto 😉 Bellissima questa scena finale con Voight, Al e Antonio 😉

La scena finale è… beh… signore e signori Severide&Lindsay finalmente a letto insieme con mia somma gioia. Mi piacevano lei e Jay, niente da dire, ma con Severide è anche meglio! Bellissimo il dialogo finale tra loro due:

Lindsay: ‘Ho soltanto una richiesta.’

Severide: ‘Sì, dimmi.’

Lindsay: ‘Resta qui stanotte. Dopo oggi, io…’

Severide: ‘No. Non vado da nessuna parte.’

E con questo è quanto per questi due bellissimi episodi. Solo un consiglio: se non lo avete ancora fatto, date davvero un’occhiata a Chicago Fire e Chicago P.D., non ve ne pentirete 😉 Per quanto mi riguarda ci vediamo a fine stagione con un recap sulle season finali di questi due bellissimi show che, grazie al cielo, sono stati entrambi rinnovati e troveremo a settembre!

Ringraziamo: Chicago PD Fanpage | Chicago PD Italia | Little voices ~ Sophia Bush. | Do what you gotta do » Chicago PD | Please, she’s Sophia Bush ϟ | She’s the ONE. | SOPHisticated , a sophia bush italia source | Jesse Lee Soffer ItalyTelefilmSeries.Com | Diario di una fangirl. | Serie Tv e film time | Telefilm Passion ღ | Film e telefilm ossessione. | Emozioni da Telefilm | Telefilm. Un amore incondizionato | Telefilm Revelations | I telefilm polizieschi, la mia vita | • Telefilm Dependence • | Serial Lovers – Telefilm Page

One thought on “Recap | Chicago Fire & Chicago P.D.

  1. Scoperta solo ora questa sezione… Mea culpa.
    Bellissima recensione.
    Voight è un personaggio scritto benissimo, ha una marea di sfaccettature. All’inizio l’ho odiato tantissimo (quando è apparso in Chicago Fire), ma pian piano in Chicago PD si sta facendo amare, almeno dalla sottoscritta. Ha i suoi difetti, non si possono negare, ma è umano. Mi piace il suo rapporto con Erin e con Al e lo trovo molto vero con i criminali. Legalmente quello che fanno loro nella gabbia non si potrebbe mai fare, anche se da quanto ho capito a Chicago vige una specie di eccezione, però ammettiamo che è la stessa cosa che vorremmo fare più o meno tutti se ci trovassimo davanti degli individui così infimi.
    Il mio preferito comunque è Adam, anche se la sua storia con Burgess diventa un po’ abitudinaria e noiosa, meglio la storyline dei Lindstead 😉
    Mchan
    Ps: io ADORO gli episodi crossover!!!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...