Fangirliamo/Telefilm

Fangirliamo | #14

Buonasera, pelatini! ♥
Ebbene sì, finalmente ci ritroviamo con un nuovo episodio di questa rubrica in cui possiamo sbrodolare allegramente tutti i nostri fangirlamenti entusiasti su quanto successo in questa settimana telefilmica.
Devo dire che questa volta scegliere di chi parlare è stato difficilissimo, ho dovuto scegliere di pancia le ship che più mi fanno strizzare lo stomaco.
Sarà che stanno per arrivare i finali di stagione ma l’amore è proprio nell’aria e le coppie spuntano ovunque per la nostra gioia ♥

SHIPPING SETTIMANALE

#Astrid&John – THE TOMORROW PEOPLE

Loro sono la prima coppia in assoluto che ho scelto per questo Fangirliamo. Perché sono l’amore, perché li shippo dal sorriso alla festa/funerale di Stephen, perché sono perfetti l’uno per l’altra e perché sì, basta. Sono bellissimi, si capiscono come pochi e sono stati l’uno l’ancora dell’altro.
Quando Astrid non riusciva più ad uscire di casa è stato John a mostrarle che la vita va avanti e che non aveva nulla da temere, soprattutto accanto a lui.
E quando John è diventato umano, ritrovandosi così senza una famiglia, solo e sperduto, è stata lei la persona a cui ha deciso di affidarsi. Lei che lo sa capire anche quando sta zitto, lei che si prende cura di lui senza aspettarsi niente in cambio.
Astrid è una persona pura, quel tipo di ragazza che sa amare e voler bene con tutto il suo cuore, anche quando non dovrebbe. E John ha bisogno di una persona di questo tipo al suo fianco.
Qualcuno che non tradisca mai la sua fiducia, qualcuno che sia sincero e limpido nei suoi sentimenti, esattamente come Astrid.
Il loro è stato un bacio candido, tutto sommato, innocente, ma proprio per questo mi è piaciuto veramente tantissimo. Era spontaneo e dolcissimo e mi ha fatto attorcigliare lo stomaco per la contentezza. Quindi nella mia classifica personale della settimana si sono posti al primo posto, probabilmente a pari merito, o leggermente sopra, alla ship che troverete più in basso.
Di sicuro una cosa è certa: voglio più Jastrid e meno Cara in mezzo ai marones.

     

#Hood&Regina – ONCE UPON A TIME

Come possiamo non parlare di loro? COME?
Li sto aspettando da quando ci hanno mostrato l’anima gemella di Regina, quel fantomatico uomo col tatuaggio sul braccio. Dico io: come fa a non piacere Hood? (cioè, con quella voce e quell’accento, vi prego *sbava*) Cioè, gran pezzo di manzo, ma soprattutto uomo con un grande cuore.
Quel che mi è piaciuto subito di questo personaggio è il suo forte senso di giustizia che cozza con la sua fama di ladro, beh almeno in teoria. I suoi occhi quando guarda suo figlio. Il suo sarcasmo perenne. Mi è piaciuto tutto di lui.
E quando finalmente ha incontrato Regina c’è voluto un secondo perché mi salpasse la ship alla stregua della Jolly Roger nel fiore degli anni.
Il modo in cui Hood è riuscito a capire Regina con così tanta facilità mi ha stupita. Gli è bastata praticamente un’occhiata per capire il tipo di persona che è e penso che a Regina serva un uomo del genere: uno che non chiede troppo da lei e soprattutto uno che la capisca e la accetti così com’è, con tutti i suoi errori.
Anche lui ha fatto degli sbagli in passato ed è forse proprio per questo che riesce a capirla e soprattutto a crederle quando dice a tutti che è cambiata, che ha deciso di accantonare la parte oscura di sé. E lo fa per un motivo che lui comprendere perfettamente: suo figlio.
Voglio dire, chi meglio di Hood potrebbe esserci al mondo? Nessuno! Lo dice persino la magia delle fate, insomma! ù,ù
Cioè che mi piace di loro due, oltre al fatto che si capiscono e sono mossi dallo stesso tipo di forza, per così dire, è che sono molto simpatici fra di loro e molto ironici e sarcastici.
Insomma, sono anche dolci, ma non smielosi come i Charming, ma più sale e pepe, ecco!

Possiamo togliere Zelena dalle palle e sostituirla con più scene su loro due, please?

 

#Bellamy&Clarke – THE100

 

 Ora parliamo di una ship che c’è, ma ancora non si vede. C’è, gente, c’è. Lo sanno gli autori, lo sappiamo noi, lo sanno gli attori, lo sanno anche i personaggi anche se non se ne sono ancora resi conto.
Loro sono una di quelle ship da sofferenza, una di quelle che si fanno aspettare, quelle che ti fanno mangiare le unghie per la frustrazione ma che quando arrivano lo fanno con il botto.
Al momento diciamo che il sentimento è evidente in modo unilaterale: cioè Bellamy.
L’attenzione che ha quest’uomo per lei non ce l’ha con nessun altro. Oltre a sua sorella.
Sono  partiti che si odiavano, ma ora è tutta un’altra storia. È successo tutto quando lui le ha preso la mano mentre lei stava per cadere nella trappola, e da lì in poi è stato tutto in salita.
Lui tenta di proteggerla, in questo episodio cerca anche di mandarla via prima che lo veda torturare il Grounder, cosa che non prova a fare con Octavia, tra l’altro.
Clarke ha capito molto Bellamy, più di chiunque altro, più di sua sorella. Non che questo significhi che lo accetti con tutti i suoi sbagli, però almeno ha capito come è fatto, ha capito che non è un assassino, che non ce l’ha nel sangue -ed è probabilmente anche il motivo per cui non è riuscito ad uccidere il Cancelliere- e che certe scelte che compie le fa solo perché pensa che siano le migliori da mettere in atto.
In ogni caso: Bellamy e Clarke sono la ship delle ship di the100, ormai ho deciso, la mia anima se la sono comprata e non sentirò alcuna ragione fino a quando non l’avrò tra le mani, punto ù,ù

SISTERHOOD

#Meredith&Christina – GREY’S ANATOMY

 

Questa è una delle relazioni d’amicizia che più amo nella storia dei telefilm. Anzi, è L’AMICIZIA, la prima in classifica fra tutte quelle che ho visto.
Queste donne non potrebbero essere più diverse, nel profondo, eppure si capiscono, talmente tanto che se fossero un uomo e una donna sarebbero la coppia perfetta.
Si vogliono bene e si accettano esattamente così come sono. Si capiscono con uno sguardo, sanno capire anche il silenzio l’una dell’altra, anche dall’altro lato del telefono.
Sono anime gemelle, nell’anima. Sono sorelle, sorelle che si sono scelte. Sono due corpi ed un’anima.
In questo episodio della settimana abbiamo avuto modo di rivedere la loro amicizia per come era un tempo, come non era da un po’, con l’una che finisce le frasi dell’altra mentre parla con una segreteria. Meredith risponde ad alta voce alle parole di Christina, su Burke, e le pause di Christina sono perfette tanto che sembrano parlare l’una con l’altra anche se non lo stanno facendo in tempo reale.
Christina sa già cosa le direbbe Meredith e Meredith sa già cosa farebbe Christina. Questa è l’amicizia più perfetta che riesco a farmi venire in mente perché non è povera di litigate, ma alla fine l’affetto vince su tutto, ed è questo che amo di più di loro due.
Non potevo non parlare di loro questa settimana che è fra le ultime in cui potremo vederle di nuovo insieme. *già piange*

 
 
 

 

 SHIP DAL PASSATO 

#Nikita&Michael – NIKITA

La volta scorsa ciarlai tantissimo su Olivia e Peter di Fringe e questa volta invece voglio concentrarmi su una ship un po’ più recente, visto che lo show è finito da poco, ma che però amo un po’ per gli stessi motivi.
Un po’ come Peter e Oliva, Nikita e Michael, anche loro hanno dovuto combattere e affrontare mille problemi, sono resistiti praticamente a tutto, con alti e bassi. Si sono anche lasciati, con mio estremo dolore, ma alla fine si sono sempre trovati. Perché non possono vivere separati, non veramente. C’è quella frase che aleggia nella mia mente, una tratta dall’ultima stagione, in cui Michael ricorda a Nikita che non può esistere senza di lei, che lei è l’unica cosa che gli rimane al mondo. Ed è così anche per Nikita.
Sono due persone spezzate dal mondo, due persone con passati difficili, anche se diversi, due persone che hanno bisogno di amarsi più di ogni altra cosa al mondo.
Quel che adoro di loro due è il modo in cui si guardano, il modo in cui Michael la guarda, anzi, il modo in cui si sfiorano praticamente in continuazione, il modo in cui si parlano e si capiscono al volo, il modo in cui sono insieme.
Loro sono dolci, romantici, sono anche passionali e anche divertenti, con le loro battutine. Come avrete capito a me piacciono le coppie dinamiche, quelle che si stuzzicano, e loro sono esattamente questo.

Ma quello che mi piace più di tutto è il bisogno che hanno ognuno dell’altro, il modo in cui si proteggono e si cercano. Nikita ha tagliato una mano a Michael purché rimanesse in vita! Si è quasi buttata in mezzo ad un’esplosione per salvarlo.
Anche Michael ha fatto praticamente di tutto per lei, rischiando la sua vita anche solo per riprendere l’anello con cui voleva proporsi a lei.
Questi due mi hanno fatto mangiare le mani prima di diventare una coppia ma dopo, oh dopo! Anche quando lei lo ha lasciato, per colpa di Amanda, io sapevo che sarebbero tornati insieme, perché non possono fare altrimenti.
Se dovessi scegliere una scena tra le mie preferite probabilmente sarebbe quella che ho usato anche come immagine in evidenza: quando Michael esce dai fumi dell’esplosione e le va incontro e lei gli salta addosso con sollievo capendo che non lo ha perso davvero.
Lei è riuscita a passare sopra anche al fatto che lui avesse un bambino con un’altra donna!
Poi Nikita ha tutto il mio cuore perché non ha mai imparato ad amare se stessa, perché ha quest’idea malsana del suo essere, perché si pensa sbagliata, cattiva, oscura. E Michael la ama in un modo tale che lei non riesce a comprendere, perché non crede di meritarlo.

 
 

E quel che Michael le dimostra, volta dopo volta, è che lei È abbastanza, lei si merita tutto il suo amore e oltre. Lui cerca di provarle sempre e comunque che è una bella persona, che il suo animo è buono e non cattivo come crede lei.
Michael la vede come dovrebbe vedersi Nikita stessa ed è importante per lei proprio perché è il suo amore che le permetterà un giorno di amarsi a sua volta.
E quindi niente, li amo perché sono semplicemente perfetti l’uno per l’altra e perché senza l’un l’altro sarebbero assolutamente perduti.

 
 
 

Beh, loro il loro happy ending lo hanno avuto, e nella mia mente conducono una vita felice, da sposati perfetti, una vita normale con tanti pargoli, in una bella casa con giardino per stare all’aria aperta, visto che per troppo tempo sono stati prigionieri di mura che erano come una prigione.
Sì, nella mia testa il loro futuro è radioso e semplicemente perfetto ♥

4 thoughts on “Fangirliamo | #14

  1. A parte le ultime due che “non conosco” (cioè conosco così così perché non seguo i tf xD) TI STRAQUOTO per tutto ciò che hai detto delle altre. Seriamente, hai colto il segno.
    Hai colto soprattutto i caratteri di tutti, soprattutto di questi ragazzi tanto belli tanto dolciosi anche se tutto sembrano tranne quello, a prima occhiata!

    E grazie per aver portato in auge (?) il Fangirliamo ❤

    Piace a 1 persona

    • Grazie Pins *________* Sono felice che ti sia piaciuto l’articolo -io amo il fangirliamo, seriously xD- e soprattutto il fatto che pensi io sia riuscita a capire bene i personaggi *^*
      Sono fissata con la psicologia dei personaggi che vedo nelle serie TV lo ammetto. Sarà che secondo me le cose non sono quasi mai alla caso e quindi tento sempre di capire perché una persona fa o dice una determinata cosa ù,ù
      Quindi il fatto che tu pensi che io sia riuscita nel capire questi personaggi mi rende felice felice ♥

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...