Grey’s Anatomy/Telefilm

Recensione | Grey’s Anatomy 10×19 “I’m Winning”

Nove anni, dieci stagioni e duecentoquindici episodi e Grey’s Anatomy continua ad essere una costante nelle vite di molte di persone.
Abbiamo assistito ad un numero improponibile di casi clinici (da quelli più seri a quelli al limite tra il bizzarro e il ridicolo), abbiamo pianto ogni volta che accadeva qualcosa di brutto ai nostri personaggi preferiti e ci siamo affezionati alle canzoni che fanno da sottofondo musicale alle scene che più abbiamo amato.

Ma cosa accade quando la magia scompare?

Non serve sentire il suono di un’arpa o il cinguettio degli uccelli o che cadano petali di rosa dal cielo. E sicuramente ci sono giorni nei quali non c’è poesia ma, se ti guardi intorno, le cose sono straordinarie. Perciò fermati un secondo, goditi la bellezza, senti la magia, vivitela. Perché non durerà per sempre, la poesia svanirà, le cose accadranno, le persone cambieranno, l’amore morirà. Ma forse non oggi.

La narrazione finale di “Love Turns You Upside Down”, ottavo episodio della nona stagione, ben si coniuga con ciò che vi voglio dire.
Un calo fisiologico è normale e per questo trovarsi davanti una puntata buona che ti faccia stare in pace con te stesso è una sorta di piccolo miracolo.
Quest’episodio di Grey’s Anatomy non rasenta la perfezione ma certamente ha dei pregi ed è su quelli che si deve mettere l’accento, a partire dallo sviluppo dei Japril come coppia sposata.

Ormai è risaputo che io non li sopporto molto ma in quest’episodio (come anche nel precedente) ho apprezzato come gli autori li abbiano messi davanti a situazioni casalinghe usuali per mostrare quanto siano diversi.
In sostanza, la differenza maggiore è che lui è pieno di soldi e in apparenza superficiale, lei parsimoniosa e pragmatica.

In quest’episodio il punto che li vede scontrarsi è la “questione denaro” e di come i due abbiano differenti opinioni sulla gestione del denaro, conseguenza di due educazioni e stili di vita completamente agli antipodi.

Quando gli autori di Grey’s Anatomy decidono di abbandonare mettere da parte i loro piani di morte nei confronti dei nostri cari protagonisti, solitamente decidono di occuparsi di storyline che riflettano le vite ordinarie di tutti noi.
E quindi si parla di crisi, di aborto, di educazione, di salute, di amicizia e di amore e questa volta ha funzionato.
La funzione della trama che vede protagonisti Jackson e April serve per sottolineare come i due si stiano abituando alla vita da sposati e alle rispettive personalità, meno diverse di quanto si possa pensare.

I due credono nei propri ideali e hanno un grande cuore ma questo potrebbe anche coincidere con ciò che potrebbe farli scoppiare come coppia proprio perchè sono pure troppo testardi e non so se il piano degli autori consista nel metterli davanti varie situazioni “leggere” prima di giungere a qualcosa che potrebbe ledere al loro menage coniugale.
Nel frattempo godiamoci queste piccole beghe tra marito e moglie, perchè comunque sono tenere e piacevoli.

E continuando sulla scia delle coppie “trottolino-amoroso-dudù-dadadà”, non posso che parlare delle Calzona.

Più o meno questa è la mia reazione quando vedo scene affettuose tra Callie e Arizona. Sì, sembro scemo e contento perchè gongolo. No, non sono Lee Pace (ç___ç)

In primo luogo devo dire che pretendo che Derek mi regali per i diciannove anni il macchinario delle misurazioni basali che permettono di stabilire cosa provi una persona.

Premesso ciò, possiamo passare a Callie e al fatto che lei abbia realizzato di non essere appagata dalla vita che conduce:

Mentre guardavo l’episodio avevo avuto il presentimento di dove gli autori volessero apparare perchè lessi un tweet in cui Shonda diceva che le scene flashback della 10×09 dove Arizona e Callie scoprivano di aspettare un bambino per poi perderlo non erano state messe a caso ma parte di “un piano maggiore” (se ve lo state chiedendo, sì, anche io ho la netta sensazione che questa si creda Dio).

Okay, prometto che non faccio commenti sul fatto che gli autori segretamente shippano Mer e Callie. #Caredith #Melliope #ImpossibleShips

Nonostante avessi quindi già subdorato il tutto, la scena tra Callie e Arizona all’esterno dell’ospedale è stata comunque adorabilmente inaspettata perchè è stata un connubio di dolcezza e stranezza, specialmente quando Arizona ha spiegato perchè anche lei vuole un figlio:

Ero al limite tra le lacrime di gioia e le risate a crepapelle perchè è stato tutto così bizzarro e particolare ma allo stesso tempo ho visto nei loro occhi la felicità di essersi trovate d’accordo su un tema così importante per l’evoluzione della loro coppia.

Ma passiamo al personaggio che è stato più o meno il fulcro di quest’episodio: Cristina!

L’episodio infatti si apre proprio con Meredith e Cristina nel letto di prima mattina (povero Derek, spero non abbia dormito sul divano) ad aspettare la telefonata che comunichi ufficialmente la sua nomina tra i cinque finalisti che avranno la possibilità di vincere un Harper Avery.

Forse una delle mie scene preferite dall’episodio, di essa ho amato come fosse Meredith a confortare la sua migliore amica e ho avuto un colpo al cuore pensando che queste saranno le ultime scene che le due condivideranno.

Io che perdo/non perdo il controllo.

La puntata quindi oltre a vedere Cristina impegnata con i suoi casi (tra cui quello del bambino che si era sentito male alla fine dello scorso episodio), è una sorta di panoramica sull’effetto che questa nomina ha su di lei e gli altri.

Lei, tranquilla e (apparentemente) noncurante, gli altri più o meno eccitati all’idea che una propria collega possa aver avuto la possibilità di ottenere tale riconoscimento.

Dico più o meno perchè se da un lato abbiamo gente come Arizona che le fanno complimenti su complimenti, dall’altro c’è la Bailey che purtroppo sta avendo difficoltà con la mappatura del genoma e si sente un po’ gelosa del successo dell’allieva.
Credo che sia stato giusto mostrare quest’altra faccia della medaglia, facendo vedere che è anche normale invidiare perchè è nelle nostre indoli e ancora più corretto è stato che a provare questa “gelosia” sia stata proprio la Bailey.
“L’allievo supera il maestro” si addice perfettamente a ciò che è successo e vedere una propria specializzanda riuscire in ciò a cui non si è mai avuto la possibilità di arrivare deve essere per la Bailey, fonte di molto stress.
Poi si aggiunge anche la difficoltà a risolvere il caso clinico del bambino in una bolla e abbiamo come risultato un mix semi-letale di frustazione e malcontento.
Ma per fortuna Miranda Bailey è superiore a tutto ciò e riesce sia a congratularsi con la Yang (dandole pure una lezione di vita) e riesce perfino a trovare una possibile soluzione per la condizione del suo giovane paziente.

Tornando a Cristina, volevo anche dire che m’è piaciuto vederla completamente indifferente nei confronti della sua nomina perchè così facendo abbiamo avuto la chance di vedere qualche scena più divertente, proprio come questa:

Ma noi conosciamo Cristina Yang e sappiamo che solo con una persona avrebbe abbassato le difese e avrebbe detto finalmente detto cosa ne pensava di ciò che l’è accaduto:

I sguardi che si scambiano questi due mi sciolgono il cuore e muoio al pensiero che forse i due non avranno un lieto fine perchè è pur sempre Grey’s Anatomy, lo show dove le coppie si lasciano, muoiono per incidenti aerei, rischiano di morire per tumori o per problemi al cuore e la felicità è solo una fase di passaggio.

Gif piuttosto accurata che mostra la mia richiesta agli autori prima di ogni episodio di Grey’s Anatomy.

Prima di concludere questa recensione/commento/lista di gif, vorrei fare un piccolo cenno agli specializzandi a cui pian piano sto facendo l’abitudine e che stanno imparando ad essere meno lamentosi e più competitivi come lo erano i M.A.G.I.C (no pun intended con quello che ho detto prima sulla magia).

Certo, a volte sembrano una copia sbiadita del magnifico quintetto ma col tempo stanno riuscendo a crearsi una loro dimensione nello show e non può che non essere un valore aggiunto (anche se ho curiosità a vedere come saranno affrontate le partenze dal cast di Gaius Charles e Tessa Ferrer, rispettivamente Shane Ross e Leah Murphy).

CONSIDERAZIONI SPARSE:

Quest’episodio m’è piaciuto e ha saputo riscattarsi dopo il precedente, che invece era molto meno coeso e promettente.
Noterete che non ho parlato di Alex e vi spiego che non l’ho fatto perchè rimanderò il mio giudizio finchè non vedremo l’impatto che la sua decisione di andare in una clinica privata avrà sulla sua vita e su quella dei colleghi.

VOTO DELL’EPISODIO: 6 1/2

Vi ringrazio per aver letto questa recensione e vi auguro una buona giornata!

Ecco a voi il promo del prossimo episodio:

Ringraziamo: Tv, Cinema, Musica & Libri | Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | • Telefilm Dependence • | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Serial Lovers – Telefilm Page | Un’Unica Passione: Grey’s Anatomy | Fandoms Community | Telefilm. Un amore incondizionato | Il nostro Mondo si chiama Grey’s Anatomy |Grey’s Anatomy Soundtrack | Serie Tv e film time | Tv shows, my alternative reality. | Film e telefilm ossessione. | **Noi amiamo Grey’s anatomy** | Grey’s Anatomy Una Passione , Una Lezione Di Vita |All you need is Telefilm • | Jessica Capshaw fan | Jessica Capshaw Italia | Noi, fan di Grey’s Anatomy_ | Sara Ramirez Italia | Grey’s Anatomy – Italia |*Grey’s is Life, Grey’s is Everything* | Grey’s Anatomy__ | Meredith & Cristina: “Il tuo cuore vive nella tua vagina” |Associazione Malati di Grey’s Anatomy

One thought on “Recensione | Grey’s Anatomy 10×19 “I’m Winning”

  1. Pingback: Zapping Pelato | Guida ai telefilm del palinsesto italiano di questa settimana (24/11- 28/11) | parolepelate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...