Glee/Telefilm

Recensione | Glee 5×16 “Tested”

Salve a tutti e bentornati, ancora una volta, con una nuova puntata di Glee!

Per prima cosa dirò che questa puntata mi è piaciuta molto e, secondo la mia modesta opinione, mantiene perfettamente la media degli scorsi episodi, tutti ottimi. Chiaramente non parliamo dell’ottimo “classic glee“, ma di un ottimo che riesce almeno a tenerci attaccati allo schermo, se pure solo per curiosità. E diciamo che è proprio la prima scena che ci lascia così perplessi da spingerci a capire di cosa diamine stiano parlando: Blaine, Sam, Kurt e Artie vestiti da marinaretti (???) che parlano di malattie a trasmissione sessuale (god why) per una pubblicità progresso non inquietante, di più. Capiamo così il significato del “Tested”, del titolo. O almeno, una parte del suo significato. marinaiSubito dopo questa scena al limite del paranormale, che ad Alien ci fa un baffo, l’attenzione si sposta su Blaine. Un Blaine che affoga il suo stress (??) nel cibo. “New York è pieno di ristoranti fighi dove ingrassare, proviamoli tutti come se non ci fosse un domani” è il nuovo motto del neo newyorker. Si accorge di star esagerando solo quando una bella mattina decide di portare una colazione ipercalorica al suo fidanzato che ha un fisico mozzafiato ah la pubertà.kurt1Lasciando questa scena pietosa, ritroviamo il nostro Artie che ormai non si mantiene più fa conquiste ad ogni alito di vento. Va a letto con quella e con quell’altra (i loro nomi non li so e non mi interessano e oltretutto solo delle tipe molto strane ed ambigue quindi lasciamo cadere un velo pietoso), ma nel profondo è innamorato di una certa Julie. Una tipa che è un incrocio tra la fidanzata muta e socialmente dissociata di Raj di Big Bang Theory e un castoro denutrito. Insomma, non importa quanto lei sia socialmente imbarazzante, lui decide di invitarla ad uscire. Per prendere coraggio OVVIAMENTE canta una bella canzone, Addicted To Love a metà tra il porno e il creepy like a stalker. Sorpresa sorpresa lei dice di no! La sua politica è “non uscire con i colleghi” ma in fondo della motivazione poco sbatte a chiunque.

Lasciamo un’altra scena pietosa e finalmente andiamo alla NYADA (se non fosse chiaro io adoro ogni scena in quella scuola) dove i ragazzi (sempre mischiati tra matricole e vecchi iscritti “because that’s glee!” [citazione necessaria] e nulla deve avere per forza una logica) si esercitano in combattimento di scena. Ci rifacciamo gli occhi insieme a Blaine nel guardare Kurt e i suoi strepitosi bicipiti quindi la scena vale la pena di essere vista solo perchè dopo vi sentirete meglio, fidatevi.

Chi vuole, adesso, entrare con me nella parte più interessante e divertente della puntata? Andiamo!

Scenario post-apocalittico. Sono tutti morti. Solo una coppia è rimasta viva e avrà la possibilità di ripopolare la Terra, rendendola oltretutto mulatta e superfiga: la Samcedes. Siamo tutti pronti ad assistere alla riprocreazione della società quando la nostra eroina, Mercedes Jones, sussurrerà al suo partner, Sam Evans, una frase che distruggerà ogni possibilità per l’umanità di continuare ad esistere: “Sam… non te la voglio dare”.

TAN TAN TAAAAAAAAAAN! Scopriamo che Mercedes è vergine (non che a qualcuno sia mai fregato qualcosa, in particolar modo allo zio Ryan, che era tanto preso da scrivere “the first time” per la Klaine e la Finchel che di Mercedes se ne sbatteva altamente i cosiddetti). Scopriamo anche il secondo significato di “Tested”: Mercedes mette alla prova Sam per assicurarsi che sia davvero innamorato di lei, così innamorato da aspettare prima di fare sesso. Embè, direte voi? Ovvio che aspetterà, quanto mai potrà resistere Mercedes ad uno come Sam? Bene, vi lascio un po’ di suspence, ne riparleremo poi.

Da qui, tutti i ragazzi decidono di fare dei test per le malattie a trasmissione sessuale a cui tutti risulteranno negativi, tranne Artie, risultato positivo alla clamidia (per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Infezioni_da_clamidia sponsorizzato da “mycreamcaramel per la lotta contro le malattie veneree, usate il preservativo e fate bambini solo dopo il matrimonio”). Artie, come se non fosse già abbastanza idiota, non sa nemmeno da chi l’abbia presa, cosa che fa molto arrabbiare Sam (what what what) e, contemporaneamente, Julie decide di abbandonare la politica “non la do ai colleghi” e accetta l’invito di Artie ad uscire.

Abbiamo adesso una scena abbastanza strana in cui Mercedes porta Sam in chiesa e canta I Wanna Know What Love Is”, ma tralasceremo il tutto perchè sono ancora leggermente perplessa. Passiamo dunque alla Klaine, che decide di uscire a cena fuori ma Kurt scopre che Blaine frequenta strani siti porno e noi invece scopriamo che non fanno sesso da una settimana. Aria di crisi? 

Mentre ci sono problemi nel paradiso gay, Mercedes e Rachel si ritrovano per un’allegra chiacchierata sul sesso (sono mortificata per l’eccessivo utilizzo della parola “sesso” &affini ma a quanto pare è il succo della puntata). Mercedes dice a Rachel che non è pronta e le chiede della sua prima volta. Sapete quanto amo questi riferimenti alla Finchel e quindi a Cory, quindi questa parte l’ho adorata. rachelTorniamo alla NYADA che ormai è alla stregua di Fight Club: prima regola del Fight Club “mai parlare di quanti gay ci sono nel Fight Club”. Scena di combattimento accompagnata dalle voci di Kurt e Blaine in “Love is a Battlefield”. Scena ad alto contenuto di testosterone, consumare con moderazione.

Per calmare l’ormone andiamo da Spotlight Diner detto anche “il nuovo Breadsticks” dove troviamo ben due appuntamenti romantici perchè a New York c’è un solo locale a quanto pare: quello della Samcedes post-apocalittica e del clamidioso e della fidanzata di Raj. In questa occasione NESSUNO HA CAPITO PERCHE’ Sam, Mercedes e Artie cantano una canzone super inquietante, ossia “Let’s Wait a Little While”. La più perplessa è Julie: come fa giustamente notare all’appestato con cui è uscita, è solo il loro primo appuntamento e lei non aveva nessuna intenzione di far sesso con lui quella sera. Chiamala scema.

Un altro elemento che non si sa esattamente cosa ci faccia in Glee è Mercedes, la quale comunica a Sam che ha deciso di aspettare per fare sesso non un mese, signore e signori, non due, non tre… bensì di rimandare a dopo il matrimonio! Che boss, ragazzi!

Come se le cose non andassero già abbastanza male, ci ritroviamo davanti all’ennesima discussione Klaine. Ho sofferto così tanto che non ho nemmeno la forza di parlarne, dirò solo che tutto è finito bene e che loro si amano e che io amo loro alla follia.klaine

Abbiamo ora un passaggio particolarmente inutile nel quale Artie dice a Julie che ha la clamidia, che non sa da chi l’ha presa e Julie lo molla. O smette di frequentarlo. O quel che è, a nessuno interessa davvero.

Altro passaggio, più che inutile lo definirei sconcertante, durante il quale Sam acconsente ad aspettare il matrimonio e qui parte un “awwww!” collettivo ma nessuno crede sul serio che aspetteranno il matrimonio, non perchè non sia giusto, sia chiaro, ma perchè “that’s glee!”. 

La puntata si chiude, ignorando ulteriori scene inutili (come quella in cui veniamo a sapere che Blaine si è messo a dieta), con Mercedes e Rachel che parlano ancora una volta di Finn. Lea è sempre così adorabile che io davvero non ce la faccio… quando Rachel parla di Finn sappiamo tutti che è Lea a parlare di Cory e ci si stringe il cuore. fincheò Insomma, nel complesso un’ottima puntata. Per due puntate di fila ci occupiamo di argomenti seri, passando dall’omofobia, al razzismo, al problema della verginità… il comedy c’è, in toni più bassi ma c’è e a me piace anche così, un po’ più serio. In fondo i ragazzi sono cresciuti ed anche i loro problemi sono cresciuti con loro quindi perchè non esplorarli un po’?

Con questo pensiero chiudo… non prima però di augurarvi una felice e serena Pasqua e di lasciarvi il promo della prossima puntata!

Ringraziamo e auguriamo una buona Pasqua a: Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | *Losers like Glee* | • Telefilm Dependence • | Naya Rivera? La Perfezione | Serial Lovers – Telefilm Page | A future without you,is a future without sense ღ | Fandoms Community | I’m not only perfect, I’m a Gleek too. | Telefilm. Un amore incondizionato | Serie Tv e film time | My fangirl level it’s over nine thousand | Film e telefilm ossessione. | – Leα Michele, you’re α firework; | •You’re kιllιng me now. Anιmαl ιnsιde of you•

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...