Star-crossed/Telefilm

Recensione | Star-Crossed 1×07 “To Seek a Foe”

Buongiorno, Star-Gazers!
Anche questa settimana con un leggero ritardo, ma giuro che non è colpa mia, io mi ci metto d’impegno ma le cose da fare mi si accumulano e la giornata finisce che non faccio niente di quanto mi ero prevista la sera prima. *SOB*
Ho evidenti problemi di organizzazione. O nella gestione della pigrizia.
Ma ciancio alle bande (?) anche questa recensione si apre con una bella notizia che aumenta la nostra speranza che lo show continui ad andare per una seconda stagione: i ratings sono aumentati del 25%. Oooooooh yes, baby!
Prima di parlare della puntata nel concreto vorrei lanciarmi in un’altra delle mie filippiche riflessioni che non interessano a nessuno  sulla questione Grayson. Dovrei scusarmi con questo personaggio perché sono sei recensioni che gli urlo contro che è un Red Hawk convinto e un bugiardo cronico ed invece pensava davvero che i genitori fossero solo dei protestatori (non so se ridere o piangere per la sua ingenuità). Però poi ho visto la fine dell’episodio e mi sono detta che non posso scusarmi ancora con questo personaggio perché penso che farà una scelta di quelle stupide, ma stupide con la “s” e il “tupide” maiuscole.
Allora: ora che Grayson si sente tradito anche da Emery farà una scelta come quella che ha fatto Teri? Cioè abbandonarsi ad una causa nella quale non crede solo per ricucire il suo cuoricino spezzato? Spero di lui di no.
Okay, io avevo detto che se si fosse rivelato cattivo il suo personaggio avrebbe acquistato spessore e mi sarebbe rimasto più interessante ma questo valeva solo se la sua scelta era ONESTA e dettata da una vera idea. Idea malsana e sbagliata quanto volete, però potevo anche comprenderla come scelta. Ma se diventa il “cattivo” della situazione solo perché la ragazza che gli piace l’ha smollato per l’altra razza NO. JUST NO.
Anche perché è una cosa priva di logica, comunque. Cioè se la tua fidanzata ti lascia per un canadese non è che stermini tutti i canadesi, per dire. Quindi sarebbe un ragionamento troppo ad minchiam. Speriamo che non lo faccia. Ma mi sento che sarà così.
Okay, la filippica del giorno è finita, promesso. L’altro argomento di cui voglio parlare prima di passare all’analisi dell’episodio riguarda le ship. Ship che sbucano come i funghi nel bosco. Ci sono quelle perfette come il classico fungo a calotta (?) e poi ci sono quelle mezze storpie e addirittura quelle tossiche, ma ce ne sono a BIZZEFFE. (Ma queste allegorie sui funghi?)
Non so voi ma io shippo il mondo in questo telefilm. Per la serie “dove mi butto mi butto bene”, proprio.
Ci sono Taylor e Drake (Draylor) che li shippo sempre più *I will go down with this shiiiiiiiip*, poi ci sono i Romery  -perché non si può rimanere indifferenti al modo in cui si parlano si guardano e si baciano questi due- ma anche i Rules [aka Roman e Jules) (per la serie Roman sta bene con tutte, soprattutto con la sottoscritta) ma ci piacciono anche i Jeric (Jules e Eric) appena apparsi sul fronte shipping. Poi non mancano certo i Luphie (aka Luke e Sophia), ovviamente. In poche parole l’unica non shippata con niente è Teri. Chissà perché.
Ma lasciamoci il gioco delle coppie alle spalle, almeno per il momento, e passiamo all’episodio che per svariati motivi è finito dritto tra i miei preferiti della stagione fin’ora. C’è stata azione, sviluppo della trama, momenti romantici, momenti drama, momenti bad-ass e scontri in cui ci si menava come non ci fosse un domani.
Davvero un gran bell’episodio che è andato filato verso la fine, veloce come bere un bicchier d’acqua proprio.
La puntata si apre a casa Whitehill dove troviamo il bradipo che sembra essersi accollato nella casa della sua così detta fidanzata. Ovviamente non manca di piangersi addosso e un po’ di tenerezza debbo dire che me la fa. Soprattutto perché è un ingenuotto di prima categoria e quindi alla fin fine, dato che ho un cuore anche io, un po’ per lui mi dispiace per la situazione in cui si è trovato.
Ma certo questo non mi ha impedito di gioire quando ha detto che avrebbe sloggiato a breve.
Subito dopo ci ritroviamo al solito locale -ma c’è solo un locale in tutta la città? XD- con Jules che si lancia in uno dei suoi sacrosanti predicozzi che rimettono sempre in moto il criceto nella testa di Emery facendola ragionare come una persona sana di mente dovrebbe fare. Okay che non volevi sparare sulla croce rossa, però neanche prenderlo per il culo facendogli credere che c’è qualcosa che poi non c’è. È una cosa crudele da fare. Anche ad uno come Grayson, oh.
In tutto questo le nostre due donzelle vengono raggiunte proprio da bradipo e Eric, che ha guadagnato un sacco di posizioni fra lo scorso episodio e quest’ultimo, trasformando la colazione tranquilla di prima nella colazione più imbarazzante della storia.
Fortuna vuole che intervenga Miss Benton che non manca di fare le condoglianze rivolgere i suoi più sinceri dispiaceri a Grayson offrendosi anche come “spalla su cui piangere”. In realtà la donna ha secondi fini e si frega le tazzine di Emery e Jules per analizzarle alla ricerca del cyper. Per la serie: io l’avevo detto che questa ci avrebbe dato problemi.
Sempre al locale comunque assistiamo ad una scena importante: Lukas e Sophia approfondiscono il discorso sull’interesse amoroso di quest’ultima ed ecco che gli autori ci rivelano un’altra cosa importantissima: gli atriani si innamorano delle persone e non del sesso che li distingue.

 

 

Sì, Sophia, è limitante, molto limitante.
Mi immagino già le orde di persone che criticheranno questa scelta degli autori, io invece la trovo molto coraggiosa.
Questi autori non solo devono gestire la complessità di una società aliena e delle loro culture, ma anche di come questa influenzi la società umana, cambiandola. Si ritrovano dunque sotto le mani tecnologie nuove da inventare, piante da pensare con tutti i loro effetti e poi si ritrovano a parlare di razzismo, in tutte le sue forme, e non contenti espandono il loro show fino a toccare i lidi dell’omosessualità e della bisessualità.
Io penso che questi autori dovrebbero ricevere un premio solo per questo perché non si sono limitati ma hanno provato concretamente a parlare di cose che riguardano anche noi e la vita di tutti i giorni usando un’allegoria infinita attraverso gli atriani.
Trovo che questo sia un tema molto importante e non penso che sia stato buttato lì alla caso per rendere più interessante il personaggio di Sophia.
Questa è una cosa che io personalmente ho sempre sostenuto: l’amore non dovrebbe essere confinato dentro a delle parole, non dovrebbe essere limitato né tantomeno classificato. L’amore è amore e basta. È amore quello che ha un genitore per il proprio figlio e viceversa, è amore quello che ha una persona verso un amico/a, è amore quello che si ha per il proprio animale domestico, così come è amore quello che si prova verso il Dio in cui si crede. L’amore è uno, punto e basta. L’italiano è una delle poche lingue che distingue il “ti voglio bene” dal “ti amo”. Quasi tutte le altre lingue del mondo non hanno questa distinzione. Le parole sono le stesse perché è appunto amore e non c’è un “di più” o un “di meno”, c’è solo un “in modo diverso”. Si può amare e si ama in modi differenti le persone che ci circondano.
E trovo bellissimo il messaggio che vogliono lanciare: quando ami una persona la ami per come è dentro, non per come si presenta nelle parti basse. Poi che l’attrazione fisica dipenda o meno dal genere quella è un’altra cosa, completamente differente.
Così gli autori si imbarcano in un tema abbastanza ostico ed in un certo senso spero che se ne parli ancora, da qualche parte, perché è un tema molto importante.
Hanno tra le mani la possibilità di parlare di bisessualità -se proprio la dobbiamo chiamare in qualche modo- e mi piacerebbe che affrontassero un po’ il concetto per far arrivare alle persone che ancora non lo hanno capito che il bisessuale non è una persona confusa, ma solo una che ama a prescindere dal guscio esterno.
Okay, anche la filippica sull’amore è terminata, promesso.
Dopo queste scene introduttive ecco che arriviamo al momento in cui la puntata inizia a decollare verso l’infinito e oltre .
Il nostro povero Lukas trova una Taylor in difficoltà, sommersa dalle buste dello shopping sfrenato e da bravo ragazzo qual’è si offre di aiutarla e nel momento stesso in cui apre la portiera dell’auto ecco che il black cyper sprigiona la sua tossina infettandolo all’istante riempiendogli i polmoni e quindi impedendogli di respirare. Vai a fare una buona azione, oh.
L’autrice di questo attacco, che era mirato a Taylor, è la nostra “carissima” psycho!Zoe che i nostri due atriani avevano lasciato in vita l’episodio scorso (io ve l’avevo detto che vi si sarebbe ritorto contro -.-).
Tanti complimenti all’attrice comunque perché le prime scene con lei sembrava una ragazza normalissima ed invece la parte della psicopatica le viene benissimo. C’ha quegli occhi da pazza che fanno paura proprio. E quella sua risata che mi fa rizzare i peli sulla schiena alla stregua di una iena ridens.
Nel frattempo Lukas è stato trasportato all’ospedale e la situazione è estremamente critica, così Roman e Drake sono costretti a rivolgersi a Castor per risolvere il problema. E Castor si rende utile una volta nella vita, in realtà li ha aiutati una marea di volte, but still. Il modo per curare una persona infetta è utilizzando il black cyper, che funge come il cyper normale, appena tagliato. Ragion per cui la foglia rinvenuta sul luogo non è più utile e così parte la ricerca di Zoe e della sua piantagione che potrebbe sprigionare i suoi effetti nel giro di poche ore uccidendo l’intera razza umana.

E veniamo quindi ad una delle mie scene preferite di tutto l’episodio: Drake e Taylor.
Drake infatti raggiunge Taylor per farsi dare l’indirizzo di casa di Zoe e all’inizio ho pensato “sta facendo il carino solo per convincerla”. Ma la verità è che non le doveva tante spiegazioni e non era tenuto a comportarsi in quel modo per avere quello che desiderava. Drake si comporta in modo diverso con Taylor, rispetto agli altri, ed è perché gli piace, punto. *autoconvincimento mode: on*
Poi quel bacino sulla guancia ed il sorriso di Taylor mi hanno troppo scaldato il cuore, ecco ♥
Nel frattempo la ricerca di Zoe non è l’unica che prosegue, c’è anche Miss Benton che si dà da fare in un laboratorio di genetica: il suo obiettivo infatti è capire se nel DNA di Emery e/o di Jules è presente del cyper, così da provare finalmente l’esistenza di questa piantina.
In poche parole gli autori ci hanno introdotto in questo episodio quello che affronteremo più in là. Dopo il problema Zoe infatti passeremo sicuramente al problema “Benton sa del cyper e ora sono cazzi amari”.
E mentre questa donna che sopporto già poco e che prevedo di odiare a breve, si avvicina alla verità, anche Emery ha il tempo di conoscere finalmente tutti i retroscena dietro i comportamenti di Roman.
I due, ritrovatisi nel bosco alla ricerca di Zoe, difatti, trovano il tempo di parlare di loro e di quello che si muove all’interno del Settore, cioè i Trag. Quando Roman finalmente le confessa tutto Emery riesce a capire le scelte del ragazzo in merito alla sua sicurezza e finalmente gli crede anche quando le dice che è in pericolo ogni volta che è con lui proprio per colpa dei Trag.
Certo è che Emery non è una ragazza che si fa comandare dagli altri, quindi prende nota della cosa ma non starà certo lontana da Roman per questo. -Beh, sinceramente, al suo posto neanche io mi tirerei indietro solo perché a qualcuno la nostra relazione da fastidio.
E sì sa che una ship tira l’altra (?) e così mentre i Romery si avvicinano sempre di più, ecco che all’orizzonte spunta anche la ship Jules ed Eric.
Eric, aka cucciolo di panda, intenerito (?) dalla situazione di Bruce, l’auto da rottamare di Jules, la sta risistemando per far sì che la nostra adorabile ragazza arrivi sana e salva a destinazione ogni volta che ci monta sopra.
È stata una scena semplice, se andiamo a vedere è stato quasi un filler per l’episodio, ma sono stati così carini che per un momento mi hanno fatto dimenticare tutto il macello che stava succedendo nel frattempo.

 

Sono ritornata in me solo quando Drake, entrato nella casa!porcheria di Zoe, si ritrova impalettato al muro da una delle frecce della psicopatica. Eh no, questo non te la perdono.
Il nostro povero colosso atriano dal cuore tenero, non avendo modo di contattare nessuno, è costretto ad aiutarsi da solo, per così dire, e così in modo dolorosissimo riesce a liberarsi della freccia e a trovare il posto dove dovrebbe essere la piantagione e anche a contattare Emery e Roman. La domanda scema del giorno è: perché Drake sa il numero di Emery a memoria? Lo so, LO SO, queste cose non me le devo chiedere, fanno parte del no-sense degli show. LO SO.

Nel frattempo il nostro cucciolo di bradipo è andato a visitare la madre senza Emery –anche se c’è rimasto malissimo che lei non sia andata con lui… che poi non capisco neanche la pretesa che lei vada con lui. Cioè è tua madre, ti serve l’accompagno? Io boh.
E qui capiamo che Grayson è ingenuo e crede a qualunque cosa gli si dica, anche che esistono gli unicorni. In un certo senso è un lato positivo: si fida delle persone che ama. Sì, però a una certa svegliati.
Così lascia la prigione fuori di sé, con le parole della mamma che girano e girano e girano nella sua testa. Perché la cara mamma Hawk gli mette la pulce nell’orecchio su Emery e non oso immaginare cosa sia passato per quella testa bacata quando ha visto che la madre aveva ragione (o quasi).
Mentre Grayson si arrovella il cervello in qualche angolo remoto del pianeta, i nostri eroi trovano la piantagione di black cyper. Ovviamente però Zoe non è la Grayson della situazione e non ha lasciato incustodita la piantagione, anzi, si è appostata di vedetta.
Inizia dunque lo scontro corpo a corpo tra la iena ridens e il nostro Roman che prende una delle decisioni più idiote di tutta la stagione: mandare Emery a mettere la bomba nella pianta.
Ora dico io: ma puoi mandare una che respira con i polmoni in mezzo ad una piantagione di tossine letale per chi le respira?!
Mah, sarà che stava combattendo e l’afflusso di sangue non era quello adatto a ragionare. Boh.
Anche Emery non si pone il problema, manco a dirlo, e riesce ad occuparsi della pianta mettendo la bomba al suo posto.

Nel frattempo la pianta però ha iniziato a liberare la tossina e Emery è rimasta intrappolata al suo interno, col fiato trattenuto per non morire all’istante.
Anche qui scena un po’ idiota dei due che si guardano -perché in tanto fortuna è arrivato Drake a prendere in mano la situazione con Zoe così Roman può soccorrere Emery- e io mi dicevo: ma correre fuori no? Cioè, cazzo stai facendo lì in mezzo impalata, di cosa hai paura esattamente? Cioè, tanto se resti lì muori, allora provaci e santi benedetti. Non so, mettiti la felpa sulla bocca e il naso per non respirare neanche lontanamente quella robba e buttati fuori a capofitto. Invece no.
Roman realizza velocemente l’idiozia commessa e fortuna che lui un cervello pensante ce l’ha, entra nella piantagione e la trascina fuori, diciamo che si lancia con lei nel vuoto, proprio mentre la bomba esplode.
E nei fumi dell’esplosione vediamo Drake che lancia, letteralmente, Zoe nelle fiamme *THIS GIRL IS ON FIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIRE* per la gioia di tutti noi. Se Drake non ci fosse, bisognerebbe inventarlo ù,ù
Comunque, la scena no-sense gliela perdoniamo solo per il bacio Romery sott’acqua. Per la serie: serviva rischiare la vita per baciarci, sì.
Ma il bacio migliore è stato quello fuori dall’acqua perché c’è stata l’esplosione dell’ormone proprio. Una botta talmente forte che per un attimo si sono dimenticati di tutto: l’esplosione, il black cyper, Lukas che sta morendo, Zoe la psicopatica. Tutto.

 

 

Sentite, la faccia di Matt quando la bacia è qualcosa di indescrivibile. Boh. Voglio un uomo che mi guardi così quando mi bacia, per la miseria. #la passione.
Okay, commento inopportuni a parte: 
non sarebbe uno shipping moment degno di questo nome se non arrivasse qualcuno ad interromperlo. E questa volta tocca a Drake che gli ricorda appunto che c’è una vita in pericolo e che il tempo per limonare c’è anche dopo.
Ero curiosa di capire come funzionasse il black cyper e mi sono un po’ stupita quando funzionava esattamente come quello normale, l’unica differenza era il liquido verdastro che ha prodotto.
Vi giuro che ho ballato la conga quando Sophie si è fatta avanti. Perché li shippo e perché l’ho trovato un gesto bellissimo a prescindere. Ora mi aspetto che Lukas salga sulla nave “quelli che sanno del segreto del cyper”. Anche perché ha dimostrato mille volte di meritarsi la fiducia degli atriani, insomma.

 

Giusto per rovinarci il momento la regia ci mostra che anche la ricerca della Benton ha avuto i suoi frutti: i genetisti sono infatti riusciti a trovare le tracce del cyper nel sangue di Julia. Brutta notizia, brutta notizia!
Mi ci giocherei un dito che a questo punto analizzeranno in qualche modo anche il DNA di Lukas. Anche perché anche questa volta si parla di “cura miracolosa” e se 1+1 uguale 2, immagino che la Benton ci metterà due nano secondi a capire il collegamento. Ho già l’ansia.

Gli shipping moment non sono certo terminati però, gli autori infatti decidono di lasciarci con altre due belle scene, una Draylor e l’altra, ovviamente, Romery.
La scena Draylor mi ha commosso tantissimo perché Drake non era tenuto a consolare Taylor né a dirle quelle cose su Zoe. Ha voluto preservare l’idea della sua amica inventando una scusa che potesse essere estremamente plausibile, ha risollevato il morale di Taylor con dolcezza, e quando le ha preso la mano nella sua il mio cuore è tipo esploso dalla gioia.
Sono troppo carini, pretendo che questa ship salpi al più presto, basta, deciso.

 

L’altra coppia invece ci da soddisfazioni più concrete ma prima di parlare di questo vorrei dirvi che io se potessi prenderei a testate Emery.
Ma puoi metterti a parlare del cyper in mezzo ad una strada?! Ma non hai imparato niente dal giornalista della settimana scorsa?! WHAT IS WRONG WITH YOU?!
Con questo non so se Grayson abbia sentito o meno anche questa parte, ma anche se non l’ha sentita era a portata d’orecchio di chiunque, cioè io boh.

 

 

Non posso commentare queste scene perché mi perdo nei meandri dei miei pensieri impuri su Matt e ve li risparmio. Comunque sì: lo sguardo che hanno questi due quando si baciano è asklòvjklhvbhjhkj. E anche se uno non è fan Romery penso che abbia apprezzato la scena perché comunicano veramente molto questi due personaggi insieme.
La scena ci viene rovinata dal Grayson acquattato dietro una parete, che richiama un po’ il Roman acquattato dietro alla finestra dello scorso episodio. Aveva gli occhi da Bambi ferito e mi dispiace ogni volta martoriarlo con i miei commenti cattivi, ma penso che smetterò di sentirmi in colpa moooooolto presto.

L’episodio si chiude con una scena criptica su Castor: cosa ci fa con un arsenale di bombe anti black-cyper?! Perché ne è così ampiamente fornito? Ai posteri l’ardua sentenza, dissero gli autori con i titoli di coda.
Tra queste domande esistenziali, mentre scorrevano i credits, altre due domande hanno trovato posto nella mia testa bacata: ma Ms. Garcia che fine ha fatto? Fatemi sapere come sta questa donna per la miseria! E Teri?! Non che mi manchi più di tanto eh, però boh, sparita nell’aere proprio.
E con queste domande senza alcuna risposta vi lascio con il promo del prossimo episodio (dove vediamo molto limonamento Romery, tra l’altro) e con i ringraziamenti alle pagine che ci sostengono su Facebook ♥

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=1CkPWeu2kqM%5D

Ringraziamo: Star Crossed Italian Fans | Matt Lanter Italia | Aimee Teegarden Italia | Romery ϟ | Roman & Emery ღ Romery | TelefilmSeries.Com | Diario di una fangirl. | Telefilm Addicted ϟ | • Telefilm Dependence • | Serie Tv e film time |Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione  | Fαlling in love with telefilm. | Star-Crossed ⋆Italia⋆ | Star Crossed Italy | Serie Tv Mania

Annunci

2 thoughts on “Recensione | Star-Crossed 1×07 “To Seek a Foe”

  1. Bè che dire? PUNTATONE quella di Lunedì! Vorrei dire che il motivo principale siano stati i Romery però…va bene lo dico lo stesso: bellissima perchè finalmente i Romery sono sbocciati!!!! Diciamoci la verità: non aspettavamo altro dalla prima puntata *_* Hai parlato di scene no-sense: anche se è stata una bella puntata purtroppo ce ne sono state parecchie e aggiungo alle tue, la scena in cui Drake trova nel pc di Zoe il posto dove è nascosta la Cyper nera e mi chiedo: ma perchè questa dovrebbe tenere le foto di questo posto in mezzo a quelle di Taylor e lei mentre sono fuori a divertirsi?? Cioè…no!! Mettile in una cartella a parte, nascondile tra i file…non me le metti in mezzo a quelle delle vacanze al mare con la tua amica!!!! E aggiungo anche tra i no-sense il fatto che Zoe combatte con Roman mentre dovrebbe inseguire Emery perchè sta andando a distruggere la Cyper e dovrebbe poi inseguire Roman invece di combattere con Drake quando lui va da Emery…invece sta lì, in balia degli eventi e si fa pure buttare nel fuoco…va bè. Per quanto riguarda invece il bradipo, non so, io lo trovo ancora molto falso, nonostante sembrava disperato per quello che aveva scoperto…diventerà comunque una iena, soprattutto dopo aver visto il bacio tra Roman ed Emery. E visto che sono fissata con i titoli che danno alle puntate, questa si intitolata “per cercare un nemico/avversario” e anche se è evidente che sia riferito al Cyper, secondo me si riferisce anche a Grayson e a Castor che presto diventeranno dei nemici e anche belli grossi.

    xx

    ps. bella recensione, come sempre ;)))

    Piace a 1 persona

    • Stupido wordpress, volevo spolliciare in su, invece ha spolliciato in giù çWç
      Grazie mille per il complimento ♥
      Hai ragione, mi ero dimenticata di parlare delle foto del posto remoto in cui si era andata a cacciare Zoe, LOL
      Diciamo che quel pezzo di puntata, tutta la ricerca etc, sono stati percorsi dal no-sense, d’altronde stiamo parlando di uno show in cui un bar abbandonato ha le luci fuori funzionanti insomma xD
      Però gli si perdona tutto, perché alla fine ce piace lo stesso, ahah

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...