Grey’s Anatomy/Telefilm

Recensione | Grey’s Anatomy 10×16 “We Gotta Get Out of This Place”

Il tempo è tiranno, lo so.
Avrei dovuto recensire quest’episodio prima ma dovevo prepararmi per la simulazione della terza prova.
Ora che sto recensendo dovrei prepararmi per l’interrogazione di latino.
Perchè le giornate non hanno 48 ore?

Scusate per la parentesi ma avevo un gran bisogno di sfogarmi.
Scrivo questa recensione, ma volevo iniziare affermando che, a mio modesto parere, questa puntata di Grey’s Anatomy è senza infamia e senza lode.
Sicuramente inferiore alla precedente ma superiore all’abominio di episodi andati in onda nella prima parte della stagione, riesce a distrarre lo spettatore con qualche storyline carina ma niente di più.

Per comodità dividerò le trame per gruppetti:

“EITHER WAY, IT WORKS”

La storyline che più mi ha colpito è quella di Derek e Callie perchè volevo vedere come gli autori avrebbero fatto avanzare la situazione dopo che Callie aveva espresso in maniera molto chiara il suo disappunto riguardo il trial di Derek che avrebbe potuto creare problemi al suo.

In quest’episodio le cose sembravano preannunciare una grossa tempesta (metaforica) per loro due, dato che Callie non ha un carattere molto facile (vedi qui sopra) e aveva anche deciso di chiamare un avvocato per sistemare la questione.

Una scelta sicuramente esagerata ma necessaria perchè solo così Derek ha potuto darsi una svegliata e capire che stava rovinando l’amicizia con Callie e che forse lei aveva ragione.

Non su questo, sciocchi!
Sul fatto che è un peccato perdere un’amica perchè si ha paura di dire di no a qualcuno di grande e grosso come il team medico del Presidente.
E anche se sembrava essersi pezzo per strada (tra la scena nel laboratorio e quella con la webcam), i due si riconciliano e riescono a sovvertire gli ordini del team e hanno l’autorizzazione per poter continuare i loro test con i sensori.


Mi fa piacere quindi che non si siano sprecati un mare di episodi con Callie arrabbiata e Derek diviso tra lei e il P-Team.

SOULMATES

La storyline dei Crowen è parzialmente noiosa perchè continua ancora a propinarci il fatto che Cristina stia cercando la persona adatta per Owen mentre lui dice di star bene così.
In quest’episodio Cristina decide di affidarsi ai siti di appuntamenti per trovargli l’anima gemella ma tralasciando i vari siparetti comici, la ricerca si rivela infruttuosa:

Ed è ovvio che essa non porti a nulla perchè ormai Owen pensa solo a Cristina e ha finalmente capito che lei è la donna che vuole e non ci sarà un’altra a poter coprire il vuoto che ha dentro:

Porca vacca, come posso non emozionarmi sentendo queste parole o guardando i loro sguardi, così pregni di sentimenti che potrebbero scoppiare, e non urlare a chiunque abbia un minimo di potere di fermare Sandra Oh e di farle decidere di rimanere nello show?

Come ben saprete, il prossimo episodio sarà tutto incentrato su Cristina e sarà molto particolare perchè avrà lo stesso modus operandi di Sliding Doors, il film con Gwyneth Paltrow del 1998, dove la vita di una donna veniva sdoppiata in base ad un fatto casuale, lasciando così che lo spettatore possa vedere come sarebbe la sua vita in quelle due realtà parallele ma discordi.

THE MOTHER OF ALL PRE-NUPS

The bitch is back!

Catherine “Diavolo Sceso Sulla Terra” Avery è tornata e ha tutte le ragioni per essere furiosa col figlio: in primis perchè non è stata invitata al matrimonio ma poi, e direi anche soprattutto, perchè è stata una decisione così improvvisa che credo si sarà stupita anche di scoprire che la fortunata sia stata April e non la ragazza che aveva incontrato undici episodi prima.

Ma se da un lato aveva tutte le ragioni per essere arrabbiata, comunque dall’altro c’è da considerare quanto la scelta di Jackson ed April sia stata impulsiva e per questo è piuttosto chiaro che abbia sbagliato sia per i suoi modi un po’ bruschi, sia per la sua mancanza dì rispetto nei confronti della neo-nuora, che ha fatto benissimo a mettere le cose in chiaro e al loro posto:

Ho apprezzato che sia stata April a prendere in mano le redini della situazione perchè era stata criticata così aspramente che se avesse dovuto aspettare a quel tonno del marito sarebbero passati tre decenni.
E ho apprezzato che l’arrivo di Mamma Avery abbia portato nella coppia anche una certa consapevolezza riguardo la loro relazione e il fatto che la loro scelta possa essere stata un po’ troppo affrettata.
Spero che gli autori sapranno creare qualcosa che non sia banale.

SUR(GERY)-PRISE!

E’ il compleanno del Chief (che Chief ufficialmente non è ma rimarrà sempre come tale) e per sua fortuna la Bailey riesce a trovargli un caso perfetto per il suo compleanno, un uomo che non ha completamente assorbito il gemello e che gli è rimasto nello stomaco per tutta la sua vita.
In tutto questo, a causa di un malinteso, Webber crede che Owen voglia farlo andare in pensione e allora complice il caso clinico, comincia a filosofeggiare sulla sua situazione e decide di parlare apertamente con Owen per dirgli che lui non ha minimamente intenzione di fare un passo indietro.
Curiosamente si scopre alla fine che Owen non vuole licenziarlo ma offrirgli un incarico che concerne anche l’insegnamento.
In fin dei conti, una storyline che vede ancora Webber pendere tra il lasciare il lavoro e il continuare ad operare ma che almeno stavolta ha un finale meno scontato del solito.

INUTILIS IN FUNDO

Le storylines inutili della settimana sono quelle dei Jolex (ancora alle prese col love contract), quella di Ross e la ragazza incinta (ero convinto che alla fine Ross rivelasse che anche sua madre era una giovane mamma single) e quella di Stephanie con il giovane che si deve occupare della stampante 3D (e che non ricordo il nome, nonostante abbia riconosciuto che sia interpretato dall’attore che aveva un ruolo prominente in Greek).

CONSIDERAZIONI SPARSE:

L’episodio non è sicuramente il migliore di quest’anno ma posso dire di averlo apprezzato e di essermi rilassato nel passare quaranta minuti a vederlo.
Spero che l’episodio prossimo possa essere superiore a questo e possa farci rimanere incollati allo schermo, come quei bei episodi di una volta..

VOTO DELL’EPISODIO: 6 +

Infine ecco a voi il promo della 10×17:

Ringraziamo: Tv, Cinema, Musica & Libri | Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | • Telefilm Dependence • | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Serial Lovers – Telefilm Page | Un’Unica Passione: Grey’s Anatomy | Fandoms Community | Telefilm. Un amore incondizionato | Il nostro Mondo si chiama Grey’s Anatomy |Grey’s Anatomy Soundtrack | Serie Tv e film time | » Flawless ship. | Tv shows, my alternative reality. | Film e telefilm ossessione. | **Noi amiamo Grey’s anatomy** | Grey’s Anatomy Una Passione , Una Lezione Di Vita |All you need is Telefilm • | Jessica Capshaw fan | Jessica Capshaw Italia | Noi, fan di Grey’s Anatomy_ | Sara Ramirez Italia | Grey’s Anatomy – Italia | *Grey’s is Life, Grey’s is Everything* | Grey’s Anatomy__ | Meredith & Cristina: “Il tuo cuore vive nella tua vagina” | Associazione Malati di Grey’s Anatomy

VOTE AND SHARE!

One thought on “Recensione | Grey’s Anatomy 10×16 “We Gotta Get Out of This Place”

  1. Pingback: Zapping Pelato | Guida ai telefilm del palinsesto italiano di questa settimana (17/11- 21/11) | parolepelate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...