Revenge/Telefilm

Recensione | Revenge 3×15 “Struggle”

Ciao a tutti cari “Revengiosi” (?) se qualcuno di voi segue Reign mi avrete riconosciuta, per chi invece non lo seguisse mi presento: sono Rudinski (Anna) ho già recensito un episodio di questa serie e adesso torno a farlo (momentaneamente) perché TheFailedGirl è impossibilitata. Tranquilli, manca tanto anche a me e spero come voi in un suo rientro in grande stile. Intanto lasciamole un messaggio tutti insieme:
SSSSI, CI MANCHI TANTO E TI ASPETTIAMO! =)

Detto questo torniamo negli Hamptons dove con la scorsa puntata ci hanno lasciato per l’ennesima volta così :O
In primis: Ems non connette più. Questi vuoti di memoria non la rendono più un arma invincibile e questo potrebbe essere un grandissimo problema;
In secundis: il nostro fanciullo della porta accanto, nonché conosciuto anche come Jack Porter è un mezzo Grayson. Cioè figlio della prima moglie di Conrad, Stevie Grayson. Fortuna però che il babbo resta lo stesso, quel viscidone e maniaco di Conrad non c’entra nulla.
Almeno quello.

Un mezzo cooooosa??? Oh santi numi.-
Insomma, un po’ me lo aspettavo che ci fosse qualcosa di “losco” attorno alla vita privata di Jack, dopo tutto non poteva essere solo un amico d’infanzia di Ems. Troppo semplice per gli standard di Revenge.

In questo nuovo episodio ci ritroviamo una Stevie che cerca di recuperare il tempo perso con il suo figlioletto, ma lui sembra alquanto restio a riguardo.
Te lo credo!!! Lotto tutta una vita contro questa famiglia di “psicopatici”, non so niente riguardo a mia madre (almeno non quella biologica), in più vengo a scoprire (dopo svarantamila anni) che mia madre e niente poco di meno che una Grayson? (Si, tecnicamente non lo è, ma una volta indossato quell cognome ti resta marchiato addosso a vita. Non c’è da stupirsi se il ragazzo non indossa un completo alla marinaretta e saltella per il parco mano nella mano con la nuova mammina.)

Ems ha sempre più vuoti di memoria, credeva di riuscirli a tenere sotto controllo ma non è così e dopo la scoperta di aver distrutto l’intaglio dell’infinito sulla colonnina di casa sua, corre esasperata da Nolan (teneroooooooo lui!!! L’amore a 360°) e nonostante quest’ultimo gli propone aiuto lei rifiuta perché non può lasciare a metà ciò che ha iniziato, anzi affretterà anche le cose:

Li ucciderò tutti.

Vai Ems, fosse la volta buona che spacchi i culi gioielli a tutti e buonanotte suonatori. Finisce Revenge e vissero tutti felici e contenti!
“Peccato” che ci sia in procinto anche una quarta 
stagione. Ergo sti culi gioielli rotti non li vedremo ancora per un po’.
Damn! -.-

C’è un altro che da di matto e parliamo di lui, il Victorino al maschile, Patrick. Diciamo che dopo aver seccato il suo papino, decide di andare alla sua veglia funebre e di interrompere gli elogi sbraitando la verità su quanto in realtà fosse un stupratore e che non fosse affatto una brava persona. CASO VUOLE (?) che nessuno la prende bene e viene pestato. Ovviamente sapeva già che sarebbe finita così, ma il ragazzo sta reagendo male a questa scomparsa, non perché le interessasse la figura paterna, ma bensì per il gesto fatto, dopotutto ha pur sempre ucciso una persona. Cosi mammina Victorina ha un piano per salvarlo dalla sua rabbia interirore, che mette in atto assieme al nostro meraviglioso (datemi subito un amico come lui. Ora. u.u) Nolan Ross: lei si farà credere una pazza omicida nei confronti di Stevie Greyson! -Uhmm… niente di nuovo insomma!- e Ross (sottobanco, grazie alle sue conoscenze) porterà alla mostra, dove partecipa anche il rampollo Victorino, Stefano Leone, un importante artista italiano, che casulamente sarà presentato in precendeza alla nostra #Vickyiopossotutto e dopo “un’offetta che non potààà rifiutaaaare” si interesserà al rampollo offrendogli anche un lavoro in una galleria d’arte in Toscana.
1) Patriiiiiiiick non venire in Italia che qui il lavoro e nun c’è! Resta li dove sei che la bella vita non manca!
2) Ok, datemi ancora Nolan e Vicki assieme. Non parlo di shippamento ( :S ), però vederli “archittetare” a fin di bene per la stessa persona è stato divino. Mi sono davvero piaciuti tanto
.
3) Mi ero quasi dimenticata che Vicky sapesse piangere per l’amore di un figlio. Capitemi, lo sò che per i suoi figli ha sempre dato il massimo, ma addirittura andare a chiedere aiuto a Nolan e vederli brindare assieme per Patrick, senza che le si squagliasse la faccia dalla sete di vendetta e rabbia per una volta è stato piacevole. Ri-capitemi, amo Victoria (ormai penso di essere irrecuperabile dato che in tutti i telefilm/film che guardo sto dal lato oscuro. Anche se il più delle volte è quel lato oscuro che puntualmente a fine stagione è in preda al pentimento) così com’è, però vederla con questo lato “umano” è stato piacevolmente “strano”.

Nolan, oltre Patrick, cerca in tutti i modi di fermare/salvare anche Emily ed esasperato chiede aiuto ad Aiden.

Quest’ultimo mette in pratica i rimedi di Takeda: “annegare” Emily per farle scoprire che diavolo succede al suo subconscio. E ci riesce: in pratica questi vuoti di memoria che ha la nostra Ems sono dovuti dal padre.
Mi spiego meglio: durante l’annegamento (?) vede le immagini della sua infanzia, di quando suo padre strombetta gioca a twister con Victoria, lei  li vede e dopo un urlo del padre che la incita di andare via, in preda alle lacrime lo prende alla lettera. Lui la insegue chiedendole scusa, lei si difende che lui le ha urlato contro, lui le dice che ha diritto di farsi una vita, lei che Victoria la odia e che non sarà mai come la sua mamma, lui le dice che imparerà ad amarla come lui.
Morale della favola lei ha un momento di incazzatura a bestia nei confronti del papino, perchè se solo le avesse dato ascolto la situazione non sarebbe finita come tutti sappiamo, quindi il suo subconscio le voleva fare sabotare il tutto, della serie “ma chi me lo fa fà! tanto la colpa è solo sua”.
Riesce a “perdonare” il suo papà grazie ad Aiden:

Non è colpa sua, si è solo innamorato della donna sbagliata.

Che ci fosse un crollo in Emily si poteva prevedere, insomma per quanto possa avere tutto sotto controllo ogni santa volta non è di certo Wonder Woman. Si, ci va molto vicina, ma non lo è. Come anche si poteva prevedere che Aiden tornasse per aiutarla, dopotutto quando una persona è innamorata… sei semplicemente fregato.
Vi confido una cosa: sono l’unica a non aver ancora capito il personaggio di Aiden? Nel senso, molte volte mi da l’impressione che non sia totalemente sincero, se ci è o ci fa, non con Emily ovviamente, quei sentimenti sono reali, semplicemente parlo del personaggio in se. Magari è una mia cosa visionaria… però mi lascia sempre con il punto interrogativo. Forse ho solamente bisogno di più tempo per capirlo meglio.

Daniel (porca miseria mai che muore e si cava dalle palle in via definitiva) crede che sua moglie e suo padre stiano cospirando contro di lui, così chiama un investigatore e lo appioppa sulla scia di Emily, invece per quanto riguarda Conrad (porca miseria mai che muore e si cava dalle palle in via definitiva, pt2) gli sguinzaglia la bella sorellina Charlotte.
La piccola della famiglia Greyson si fa assuemere come stagista nel quel di Voulez per capire come mai Margot sia partita per la Francia ed è di ritorno assieme a niente popo di meno che “il suo papino”. Cosa cavolo ci sarà sotto? Io spero solo una cosa: che Conrad muoia il più presto possibile perchè è veramente fastdioso. -Si è vero, prima vi ho confidato che mi piace stare dal lato oscuro delle storie; mi giustifico però dicendo che il lato oscuro sadico è davvero fastidioso, ergo non lo preferisco-.
L’investigatore di Daniel invece, porta delle foto interessanti: invece che raffigurare Emily con Conrad quest’ultima e in compagnia di Aiden. In atteggiamenti ben poco equivocabili.
Cavoli, mi son sempre chiesta come mai non fossero stati ancora sgamati, voglio dire si baciano ovunque, stavano insieme nella casa di lei, facevano tutto in totale tranquillità e nessuno li beccava. Come diavolo poteva essere possibile? Dopottutto parliamo degli Hamptons, il posto costruito con più telecamere di The Truman Show, il posto dove anche i boccali di birra hanno orecchie e bocca.
Ad ogni modo sono stati beccati… ma lo sò già, Emily sicuramente saprà cosa fare. Come al solito insomma. Però spero con tutta me stessa che linci Daniel nel mondo più doloroso e lento possibile. Le vado a dare una mano anch’io guarda. (Si è vero, in una recensione non si fanno trapelare le preferenze, però cavoli papà e figlio mi fanno salire il fantomatico nazismo e quindi lo esterno con voi. Ecco.)

Stevie vuole riconciliarsi col figliolo, come vi avevo detto all’inizio, dopo un primo tentativo fallito, Jack corre a confidarsi con Amanda/Ems. Lei, dopo le parole di Aiden sul perdonare il suo papà, consiglia la stessa cosa anche al suo amico d’infanzia, che dopottutto almeno un genitore lui ce l’ha e che fondamentalmente si è allontanata per liberarsi dal vizio del bere come le ha detto lui, quindi aspettava il momento migliore per essere una persona di riferimento e d’esempio per il figlio.
Così credono.
Dopo che Jack se ne va da sua “mamma”, arriva Nolan bello come il sole con un nuovo regalo per la nostra Ems: una nuova “Mistery Box” (Masterchef n.d.r.) tutta tecnologica, con l’apertura IDTouch. Con questo regalo bisogna anche festeggiare la ripresa di Ems con Martini e Gin. Queste sono le parole magiche che fanno saltare alla mente di quest’ultima come, mooooolto probabilmente, Stevie fosse già comparsa in passato e non per Jack, ma come “avvocato” di suo padre.
Anche qui c’era da immaginarselo. Cioè è scontato come pochi che ci sia qualcosa attorno Stevie Greyson, il problema però, rimane sempre lo stesso (come ogni fine episodio -.-‘): COSA?!
Chi può dirlo.
Non ci resta che aspettare e sperare che Conrad e Daniel muoiano mangiati da uno squalo per il meglio. =)
Ditemi la vostra se vi va, di che ne pensate di questo episodio e come sperate che si evolvano le cose. =)

Vi lascio con il promo del prossimo episodio e vi mando i miei saluti!
Enjoy, Anna =)

Ringraziamo le nostre paginr e vi invito a farci un salto =) : Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | • Double Infinity • | • Telefilm Dependence • | Serial Lovers – Telefilm Page | Telefilm Passion ღ | Double infinity ∞ Revenge | Telefilm. Un amore incondizionatoTelefilm Revelations | Emozioni da Telefilm | Emily Vancamp Italian Fans ϟ | Serie Tv e film time | » Flawless ship. | Film e telefilm ossessione. | All you need is Telefilm • | Love them,telefilm. | Long life to David Clarke ∞

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...