Melissa & Joey/Telefilm

Recensione | Melissa & Joey 3×23 “Couples Therapy”

Questo è il Melissa and Joey che adoro e che mi fa ridere per venti minuti di fila ogni settimana.
È stato un episodio davvero divertente, che non mi ha annoiato nemmeno per un secondo. Non ho nulla da criticargli, a parte forse la mancanza di Ryder, assente anche in questo episodio, come nella 3×20.
A questo punto, comincio a chiedermi se l’ABCF non stia cercando di risparmiare sui contratti degli attori non facendo comparire un regular in qualche episodio.
In ogni caso, questa volta l’assenza di Ryder non si è sentita, perché Zander è tornato sui nostri schermi, e al suo meglio.

Cominciamo da Mel e Joe, però, e la loro… terapia di coppia.
A parte che… ne avevate davvero bisogno? La terapia di coppia è, manco a dirlo, un’idea di Mel e non esattamente una delle più brillanti.
Dopo che un’amica le ha detto quasi senza mezzi termini (potrei riciclare la scusa del: “non so se per quella sera avrò fame”) che cenare con lei e Joe è come partecipare ad uno scontro tra shipper ed essere neutrali (avete presente? Due fan che tifano per due coppie differenti e farebbero qualsiasi cosa per difendere la propria ship).
In altre parole… Joe e Mel litigano – volevo dire: discutono a voce alta – SEMPRE e Mel comincia a pensare che loro due abbiano un problema.

Io probabilmente sarei l’unica che sbracciandosi direbbe: va bene così! Benissimo!
Perché Mel e Joe ci piacciono così, perennemente con un’opinione contraria l’una all’altro, perennemente in competizione e in disaccordo. Questo show è uno dei pochi ad essere riuscito a mettere insieme la coppia principale dopo tanto penare, senza far improvvisamente travisare i loro caratteri o danneggiare la chemistry (chimica).
Dona un euro per salvare la chemistry, salva la tua ship, salva lo show… Lo so, non faceva ridere.

Dopo una grossa opera di convincimento, Mel e Joe prendono appuntamento dalla migliore terapista della città, che, guarda un po’, è un’ex di Joe. Beh, capita.
Senza nessun imbarazzo, i due partecipano comunque alla seduta, peccato che Joe non abbia alcuna voglia di impegnarsi.
Li adoro! Questi due sono capaci di mettersi in competizione anche per chi si comporterà meglio davanti alla terapista.
Le cose si complicano quando Mel chiede a Joe come si sia interrotta la storia tra Joe e la terapista e lui le mente.

Povera Mel! Appena scoperta della bugia, era disperata, soprattutto visto che la terapista le ha praticamente fatto il lavaggio del cervello. In realtà, non c’era nulla di male nella bugia di Joe, era solo orgoglio (io continuo a sposare questa teoria) che Joe non voleva sembrare un calzino vecchio davanti a Mel, un avanzo, uno scarto… (abbiamo capito)

Alla fine, la storia si risolve:  niente terapista, perché non c’è nulla di male nelle loro liti discussioni ad alta voce, servono a tirare fuori quello che hanno dentro senza farlo accumulare (grazie davvero e continuate così).
Per Mel e Joe c’è un’altra cosa importante da citare, che voglio credere sia di buono auspicio. Mel ha paragonato il suo condizionatore che durerà tutta la vita alla sua relazione con Joe, o mi sono fatta un film? Dobbiamo preparare i confetti?

Lennox, Zander e l’intruso

Lennox e Zander proseguono con la loro relazione di soli partner di lavoro, con grandi risultati, perché continuano ad andare d’accordissimo. Non è così facile, però, perché Lennox si è trovata un nuovo ragazzo e Zander non prende bene la cosa, soprattutto quando scopre che è l’assistente di un professore di Lennox al college.
Non è molto corretto, ma, ehi, io non ci avrei visto di male se il suddetto assistente non fosse un tale idiota.

Preoccupato – e un po’ geloso, ammettilo, Zander! -, Zander si precipita da Lennox, con la scusa di essere tornato in città per partecipare al funerale del gatto di sua zia. Per spiegare la sua assenza al college dirà che era triste.
Le scuse in questo episodio migliorano di secondo in secondo.

(Sto ancora ridendo per questa scena)…
In realtà, Zander aveva ragione ad essere preoccupato, perché l’assistente – pessimo – è spaventosamente di parte e tratta Lennox in modo diverso dagli altri, assegnando A che dovrebbero essere C o D.
(Anche in New Girl Winston non aveva girato il foglio e completato il suo test. Ragazzi, ricordatevi sempre di… girare le pagine e cercare le righe piccole, non si sa mai! Vedete? Anche una comedy ha i suoi insegnamenti.)

…(E per questa).
Lennox, però, nonostante si senta in colpa e si renda conto che stare con questo ragazzo non è esattamente la cosa migliore, non lo lascia, né rinuncia alla A. Uhm… io e Zander ti stiamo giudicando.
Per ora, la storyline rimane in sospeso, ma quanto erano carini Lennox e Zander che sono ancora presi l’uno dall’altra? E il mezzo abbraccio? L’assistente è palesemente solo un ripiego.

Bellissima puntata, spero che anche la prossima sia così divertente.

Promo (ultimamente ve lo lascio doppio, ma, ehi, di meglio in giro non si trova) e ringraziamenti!

Ringraziamo: Tv, Cinema, Musica & Libri | Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Melissa & Joey italia | Telefilm. ϟ

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...