Glee/Telefilm

Recensione | Glee 5×10 “Trio”

Ciao a tutti miei cari Gleeks e ben ritrovati con questa nuova puntata, che come possiamo ben vedere tratta dei “trio”, prevalentemente formati da:
Blaine, Tina e Sam;
Kurt, Elliott e Dany.
Parto subito col dire che anche questo episodio mi è piaciucchiato (?) abbastanza. Torno a ripetermi: sarà che avevo aspettative molto basse o sarà che ci hanno appioppato di peggio (i primi episodi di questa stagione, esclusa ovviamente la terza puntata e le esibizioni canore, sono stati molto sciocchi, frivoli e senza senso a parere soggettivo, ma credo anche secondo molti altri gleeks), che questi due ultimi episodi non mi sono sembrati così eccessivamente brutti.
Ma analizziamo il tutto per gradi.

Lode e giubilo è tornata Emma!! *olèèèèèèèè* E lo fa in grande stile: a quanto pare vuole avere un bambino dal nostro professore Justin Timberlake Will e la voglia di proliferare è così tanta che ogni attimo e luogo sono buoni per accoppiarsi come due ricci, anche nel bagno dei professori del McKinley. Peccato però che Becky, passando per caso dal di li, sente un mugunio sospetto dietro questa porta e li sgama alla stragrande rimanendo shokkata da ciò che vede.
Ora, prometto di mantenere la calma ma, se io avessi intenzione di provare l’ebrezza di proliferare in un luogo pubblico e pieno di gente, oltrettutto con presenza maggiore di minorenni, che dite, LA CHIUDO A CHIAVE QUELLA CAZZO BENEDETTA PORTA?! Giusto per dirne una.
Ovviamente un richiamo dalla nostra Divina e Indiscussa Principal Sylvester è così d’obbligo che i nostri due amanti si ritrovano nel suo ufficio in 0.2.
Sue chiede spiegazioni –vorrei anche vedere santo cielo!- ed i nostri due coniugi Shuster affrontano il problema con lei: Emma non riesce a rimanere incinta e così sono costretti ad approffitare di ogni momento che possa risultare “fecondo”, anche perchè passati i trentacinque anni ci possono essere problemi per la mamma, durante il parto o per il bambino stesso.
Maddai, seriamemente mi parli del pericolo che possa nascere un bimbo down davanti Sue e sapendo che alle spalle c’è anche Becky? Are you fucking kidding me? Fortunamente chiedono scusa prima di subito, altrimenti se fossi stata presente, avrei ignettato io stessa del sangue di Mafia Queen (Reign n.r.d) dentro la Principal in modo tale che li uccidesse seduta stante-.

Entriamo nel mondo delle Nuove Direzioni assieme a Sam, Tina e Blaine che ci deliziano con un esibizione sulle note di “Jumpin’ Jumpin”.
I ragazzi sono in agitazione sia per quanto riguarda l’avvicinarsi del diploma che per quanto riguarda le nazionali, tant’è che Tina frigna per l’intero episodio soprattutto per la preoccupazione di non rivedere più i suoi amiconi, così Blaine per rassenerarla, vuole proporre al consiglio studentesco di organizzare un Lock-in ( ovvero la notte dei futuri diplomandi all’interno della scuola stessa ).

Ma vediamo anche cosa sta succedendo nel quel di New York. Vi starete chiedendo che fine abbia fatto Rachel dato il suo espatrio da casa di Kurt, ebbene, si è trasferita da Elliott. Ovviamente lo considera il suo nuovo “cagnolino gay” e così lui –poveretto aggiungerei- si ritrova a dover adempiere ad ogni desiderio della diva sclerata. L’intera scena avviene sulle note di “Barracuda”.

A tal proposito permettetemi di elogiare la bravura e bellezza di Adam Lambert. Bravissimo e stupendo. Stupendo e bravissimo.
Eh non ho altro d’aggiungere perchè ogni qualvolta sbuca fuori, la mia faccia è la seguente :O
Capitemi.

Al McKinley continuano le preoccupazioni di Tina per quanto riguarda il non voler dire addio ai suoi compagni di scuola, ma Blaine le promette che la loro amicizia durerà per sempre. E incombe anche la preoccupazione di Emma per quanto riguarda l’annesimo test di gravidanza negativo. Ne parla con Will e quest’ultimo in preda a volerla consolare a tutti i costi tira fuori le parole come “ginecologo”, “dati”, “statistiche”, ma diciamo che Emma anzichè calmarsi si agita ancor di più.
Sue vede/sente la discussione dei due Shuster in compagnia della Beiste pensando di dover dare a Will qualche consiglio, ovvero quello di far rilassare Emma per avere una buona percentuale di riuscita per questa gravidanza, anzichè bombardarla con paragoni e statistiche, di prendere la cosa come viene viene senza stress, ma al contrario con la totale naturalezza di questo mondo.
Eh ci voleva Sue per dare queste lezioni di vita? Voglio dire, io adoro la Sylvester e sono sempre dalla sua parte, ma non ci vuole un mago per capire che nella vita più fai una cosa con naturella e semplicità più questa avrà una buona percentuale di massima riuscita!-
La Sylvester non approva il lock-in e così Blaine, onde evitare che Tina allaghi la scuola con le sue lacrime, studia un piano: farlo comunque ma solo lui, Tina e Sam. E intanto Sam per calmarla momentaneamente le elogia il seno, come solo il nostro Sam scemo può fare -.-

Lasciano la finestra dell’aula canto aperta, così Blaine travestito da un esaltato “Dark Bird” –ma lui è tanto tenero e carucciooooo quindi tutto può- seguito dai suoi due amiconi si intrufolano nella scuola per dare via alla loro serata sulle calzanti note di “Don’t You (Forget About Me)”, ma sorpresa sorpresa, vengono beccati da Becky, che vuole passare la serata con loro e se non lo faranno chiamerà la polizia.
Mentre Blaine gioca a twister con Becky si rende conto che Sam e Tina sono spariti da un pò, e, –ORRORE ORRORE!!!– li trova pomiciare!!
Bleeeeeeeeeah!!! ma che schifo!!!! penso di non aver mai visto, o quasi, una scena così disgustosa DDD: cioè Tina succhia palesemente via la faccia a Sam e lui altrettanto.. Babba bia!!!
Intanto Will decide di fare la stanza del bambino nonostante tutto e di tranquilizzare Emma riguardo la gravidanza e seguendo le nozioni di Sue per quanto riguarda il discorso sulla “tranquillità” e la “naturalezza”, aiutandosi col brano di “Danny’s song”.

Ma andiamo dai nostri Newyorkesi, o meglio nel ristorante dove lavorano i nostri ex liceali. Continua il conflitto tra Santana e Rachel, oltre tutto la Portoricana dopo aver saputo della nascita di una “quasi” amicizia tra Rachel e Elliott decide di mettergli contro anche lui “rubandoglielo”. Il capo del ristorante dice a Rachel che c’è una signora che compie gli anni e vuole che lei le canti la sua canzone preferita. Santana parte prima e vuole cantare lei la canzone, ma assieme a Rachel decidono di cantarla assieme ed Elliott deciderà chi delle due è stata la più brava. La canzone riguardante è “Gloria”.
Gloria, Gloriiiiia, manchi tu nell’ariaaaaaa Gloriaaaaaa, manchi come il saleeeeeee, manchi come il soleeeeeee!!! lalalalalalalala. Ahahahahahaha no, non è hanno fatto la versione italiana ma la canzone è proprio questa! Che spettacolo! E comunque, giusto per la cronoca è stato il buon vecchio Tozzi a chiedere i diritti della canzone per rifarla in italiano.-
Terminata l’esibizione le due ragazze corrono da Elliott per sapere il responso e lui, dopo tutta questa petulante tiritera decide che non c’è  stata la PIU’ brava e non vuole più sentire discutere perchè si è letteralmente rotto le scatole di tutto ciò –come noi d’altronde- e che esce dai Pamela Lansbury fino a che le due non faranno pace.
-Santo subito Elliott!!! avrei detto e fatto la stessa cosa anch’io, anche perchè con un rapporto simile all’interno di un gruppo è cosa certa che non si andrà molto lontano-.

Blaine, non riesce più a guardare in faccia Sam e Tina –e per fooooooorza!!! anche perchè c’è l’hanno ancora? non se l’erano portata via a vicenda?-
E così nonostante le scuse dei due non vuole più vederli.
Ma sappiamo bene che in Glee queste cose non sono per sempre-.

Nella Grande Mela, Kurt stanco dalla situazione amara fra le sue due amiche cerca di mettere pace tra le due e che fino a quando non si rimargineranno i rapporti sono fuori dai “Pamela Lansbury”, intanto il gruppo verrà trasformato in un trio –tutto torna!-. Signore e signori diamo il benvenuto ai “One Three Hill” –weilàààà che fantasia!!! -.- dai veramente?!-
Oltrettutto Kurt invita Rachel e Santana al debutto di questo trio e le invita a riflettere su questa situazione molto spiacevole. La Band affronta l’esibizione sulle note di “The Happening”.
Il giorno seguente Rachel torna nella casa “vecchia” per prendere una candela ed incontra Santana, affrontno un discorso abbastanza civile sui bei tempi ormai andati, quando all’improvviso tornano gli One Three Hill per provare e due dive vanno via.

Nel quel di Lima, Blaine dopo aver riflettuto sopra la situazione pensa di aver esagerato e così chiede scusa a Sam e Tina e propone una promessa da non spezzare mai: rimanere amici per sempre. Intanto arriva Will in classe e ricorda che i ragazzi che manca una settimana alle nazionali di Los Angeles e che secondo lui i ragazzi sono pronti!
-Ma va! Come sempre dopotutto!-
E per onorare uno fra gli ultimi incontri del glee club, tutti i diplomandi, in contemporanea con i newyorkesi (per cercare di chetare gli animi ancora un pò agitati) veniamo salutati sulle note di “Hold On”.

Quresto è quanto. Ora mi sorge un spontaneo dubbio: finalmente abbiamo visto il ritorno di Emma e siamo felici, anche perchè er da un bel pò che non la vedevamo ed iniziavo un pò a preoccuparmi, ma in mezzo a tutto questo, perchè non viene più menzionato il matrimonio fra Kurt e Blaine? Dopo una meravigliosa richiesta di matrimonio alla fine del primo episodio, siamo ormai giunti al 10° episodio e nada?
Ora, ci hanno tolto un matrimonio che sognavamo tutti di vedere, ma per causa di forza maggiore non abbiamo più potuto… e ancora mi piange il cuore per questo, quindi Murphy, se ritardi anche con questo ti mando i forconi alle calcagna.
Uomo avvisato…

See you next week for nationals!
Enjoy, Anna!

Ecco a voi il promo del prossimo episodio.

E ringraziamo le nostre meravigliose pagine:  Tv, Cinema, Musica & Libri | Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | *Losers like Glee* | • Telefilm Dependence • | Naya Rivera? La Perfezione | Serial Lovers – Telefilm Page | •You’re kιllιng me now. Anιmαl ιnsιde of you• | A future without you,is a future without sense ღ | Fandoms Community | I’m not only perfect, I’m a Gleek too. | Telefilm. Un amore incondizionato | Serie Tv e film time | My fangirl level it’s over nine thousand | Film e telefilm ossessione. | Love them,telefilm. | – Leα Michele, you’re α firework;

2 thoughts on “Recensione | Glee 5×10 “Trio”

  1. Ed è proprio per questo che non sopporto Blaine, perché l’unica motivazione che ti danno per dire che è un bel personaggio e per perdonargli ogni cosa è che ‘è cucciolo, è carino’. Penso che sia il personaggio più lamentoso e noioso di Glee insieme a Marley, senza un briciolo di storyline decente per altro. In questa puntata lo risparmio perché Darren Criss è bravo a rendere comiche le scene, ‘caricandole’, peccato che faccia lo stesso nelle scene drammatiche, risultando ridicolo.

    Piace a 2 people

    • Il personaggio di Blaine può piacere o meno, però ora come ora (seguendo questa nuova stagione che molto senso non ha) mi sembra tra i più sensati rimasti. Ammetto che ultimamente sembra una bambino capriccioso, una “Rachel” quasi, però c’è ne sono (secondo me eh) di più noiosi e lamentosi, vedi appunto Marley come hai detto tu, Raider e Tina. Purtroppo se Murphy non si da una svegliata rendendo queste puntate un minimo sensate come le vecchie stagioni, risulteranno tutti ridicoli -esibizioni escluse-.
      Grazie del tuo parere 🙂
      -rudinski-

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...