Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 2×13 “Heir to the demon”

In genere Arrow è lo show degli episodi “wow“, “oddio, datemi il prossimo“, ma a volte capitano anche quelli un po’… insomma, come questo. Premessa: non è che sia stato brutto, ma per essere un episodio prima di una pausetta, avrebbe potuto essere meglio. Diciamo che si prende quaranta minuti decenti, ma non il massimo, per chiudere qualche storyline (probabilmente momentaneamente) e dare qualche piccola svolta alle altre.

Per questa particolare puntata, lo show avrebbe dovuto cambiare nome, da Arrow a le gioie e i turbamenti della famiglia Lance, per un semplice motivo: in questo episodio, Oliver è un personaggio quasi secondario; ha il ruolo dell’amico di Sara e del figlio di Moira, è stato molto poco il vigilante e Oliver, i riflettori non sono stati puntati su di lui. Arriviamo dunque a…

Le gioie e i turbamenti della famiglia Lance

Nyssa Raatko, figlia di Ra’s Al Ghul, cioè quello della Lega degli Assassini – che ha avuto il piacere di addestrare Sara Lance e Malcolm Merlyn -, è arrivata in città. Il suo scopo è prendere Sara e riportarla a casa.

Dopo il crollo nel proprio appartamento durante lo scorso episodio, con Sara che l’ha molto probabilmente soccorsa, Laurel è ora all’ospedale.
Scoprire che Laurel pensava di aver avuto un’allucinazione riguardo a Sara non mi ha fatto piacere, perché speravo molto in un incontro/scontro tra le due sorelle. Per fortuna (?), alla fine è andata com’è andata (ammetto che l’incontro l’avevo immaginato mooolto diverso).

Oliver, saputo di Laurel, va a trovarla in ospedale e, dato che ci vede molto bene, nota delle pagliuzze stile anime giapponese negli occhi di Laurel, il che non significa che Arrow sia diventato un cartone animato, ma che è stata avvelenata.
Per una volta, non ha barcollato per l’abuso di farmaci (anche se non metterei la mano sul fuoco riguardo l’alcool).

Responsabile del veleno è proprio Nyssa, che farebbe di tutto per riavere Sara.

Devo dire, Nyssa come personaggio okay, ma questo amore verso Sara un po’ così-così. All’inizio della puntata, quando la rincontra, è indecisa se piantarla un coltello nello stomaco o baciarla (e meno male che ha scelto la seconda), vuole costringerla a tornare ad una vita che Sara non può più sopportare (si stava suicidando!) e non si fa problemi ad usare la famiglia di Sara, minacciandone tutti i membri.
Un amore distruttivo, che si riprende solo alla fine quando si decide a lasciarla andare.

La famiglia Lance è finalmente riunita, ora bisogna solo vedere come Laurel metabolizzerà a mente fredda il ritorno della sorella.

Per un po’ (forse fino a che non ritorna Malcolm), penso che la Lega degli Assassini sarà messa da parte. Penso sia meglio così, visto che c’è tanta carne sul fuoco molto interessante, vale a dire il piano di vendetta di Slade aiutato da Sebastian Blood. Slade, tra l’altro, che non vedo l’ora di vedere all’opera.

L’ascesa politica e la discesa famigliare di Moira Queen 

La campagna politica accennata nello scorso episodio torna più prorompente che mai in questo, con degli sviluppi, come il primo annuncio alla stampa e il sostegno di Oliver alla madre.
In tutto questo, si fa avanti Felicity, che in questo episodio è relegata al ruolo di spia in questa storyline secondaria, mentre in quella principale è praticamente assente. Felicity ha evidentemente una memoria migliore della mia, perché io avevo praticamente dimenticato che ricerche stava facendo lei per conto di Walter, a suo tempo marito di Moira, riguardo la moglie.

Moira aveva un conto segreto, che a suo tempo le era servito per la questione dello yacht, e che questa volta ha riaperto per dare una bella mancetta per tener nascosto con chi abbia davvero concepito Thea.
Secondo me sarà inutile, comunque, perché si sa come vanno a finire le campagne politiche nei film o telefilm. Qualsiasi scheletro dell’armadio un candidato abbia (le truffe, i precedenti penali, le risse, gli scandali, ecc.), il proprio avversario lo scopre e lo sbatte su tutte le copertine dei giornali, fregando la poltrona al candidato.

È buffo pensare che, in questo caso, gli scheletri nell’armadio ce li abbiano entrambi i contendenti. Chi sarà il più furbo?
(Io punto su Moira).

Felicity scopre questo fatto e visto che, a parte i capelli (ma nemmeno quelli visto che sono tinti), è l’opposto di Moira, va dalla futura suocera madre del suo partner e le dice cosa fa, dandole la possibilità di rivelare lei la verità. Come è onesta Felicity.

Ma noi lo sappiamo, Moira non è un agnellino, lei è più il tipo che li sacrifica, quindi sbeffeggia Felicity, le dice di non rivelare nulla ad Oliver altrimenti le odierà entrambe e in tutto il discorso fa il sorriso da bitch. Moira vi era sembrata sottomessa e dolce in carcere? Beh, dimenticatela.
Felicity si trova con due possibilità, tenersi la verità per sé o spifferare tutto a Oliver, ma visto che lei è onesta… rivela tutto.
Per me ha fatto bene, perché vi ricordate com’è finita con Slade. Queste cose vengono sempre a galla, quindi è meglio una faccia triste oggi, che una fiducia tradita domani. 

Ad essere sincera, non capisco perché Oliver se la sia presa tanto. Okay, non è carino che la tua sorellina sia imparentata con un assassino plurimo e un po’ psicopatico, ma anche Tommy lo era e lui era un bravo ragazzo. E poi già durante il processo era uscita fuori questa cosa della relazione, se non se l’è presa tanto allora, perché adesso?
Sì, ora deve mentire a Thea sulla sua paternità, ma, cavolo, già le mente sulla sua vita, ha chiesto al ragazzo della suddetta di mentire e si scandalizza per una bugia in più? E poi Malcolm le ha solo donato qualche gene, non le ha fatto da padre come Mister Queen.
A parte il fatto che abbiamo il problema Malcolm (a proposito, è fuori per una vacanza? Si nasconde dalla Lega degli Assassini?), dov’è la differenza rispetto a prima?

Intanto, Slade non è contento dell’operato di Sebastian Blood, che ritiene stia sottovalutando la sua avversaria (ma davvero pensano che Moira Queen, la co-responsabile di un attentato di appena sei mesi prima sia un’avversaria difficile per una candidatura? Che persone vivono a Starling City?) e decide di pensarci lui. Finalmente Slade scende in campo e questa è la parte più interessante di tutto l’episodio.  

L’isola I Flashback relativi ai pochi giorni prima del naufragio e l’arrivo sull’isola

Già nella prima stagione avevamo avuto un assaggio di Oliver, Sara e Laurel prima del naufragio, sebbene mi sembra sia la prima volta che l’isola non compare per nulla.
Questa volta i flashback riguardano il momento poco successivo a Oliver e Laurel che vogliono prendere casa (Laurel, Oliver mica tanto), fino al momento in cui si scopre che Oliver è scappato con Sara ed entrambi sembra siano deceduti nell’incidente dello yacht.

Oliver non è presente in questi flashback, ma è un presenza comunque molto ingombrante spiritualmente, sebbene non fisicamente. Laurel è tutta contenta e sta cercando casa. Sovrapponendo la Laurel di adesso a quella di allora, la differenza è evidente, e sì, un po’ mi è dispiaciuto per lei.
Poi abbiamo Sara, che deve aver appena iniziato la relazione con Oliver e si vede quanto sia cotta di lui e vorrebbe averlo per sé ed è un peccato che la Sara di allora avesse così poca considerazione dei sentimenti di Laurel. A me Laurel continua a dire poco come personaggio, ma il tradimento di Sara è davvero pesante, anche se ha pagato a caro prezzo i suoi sbagli.

È stato molto triste quanto Moira è andata a riferire che anche Sara era sullo yacht con Oliver, Laurel si è vista cadere ben tre mattoni sulla testa: il suo fidanzato era morto, sua sorella era morta e il suo fidanzato e sua sorella se la intendevano alle sue spalle. Quindi sì, penso sia giustificabile il tracollo a fine episodio, con lei che caccia letteralmente Sara di casa e le rinfaccia tutto.
Laurel dev’essere stata disperata e furibonda con la sorella per così tanto tempo, lei era morta e non poteva sfogare la rabbia, ma ora la situazione è ribaltata e lo shock dev’essere stato terribile. Sì, non è stato un bel momento, ma non mi sento di condannare Laurel, soprattutto se si considera il finale tra Sara e Oliver.

Credo che Sara sia giustificata per tutta la storia dell’isola, il non aver potuto comunica alla sua famiglia per anni, ma quando si tratta di Oliver… perde decisamente la testa è ha comportamenti assurdi. Il finale è stato un momento basso, come se non avesse imparato dal suo errore.
Sara si era comportata male (eufemismo) anni prima, avendo una relazione con Oliver, però direi che ha pagato il suo sbaglio, ma ora, questo ritorno, perché?
Oliver e Sara hanno certamente un legame molto forte, ma ormai mi ero convinta fossimo scivolati nella sola amicizia, evidentemente la sua cotta per lui non è stata completamente superata, come mi aspettavo.
Voglio dar fiducia agli autori, forse non è una scena messa a caso come mi è sembrata all’inizio. Per quanto riguarda il lato Oliver, ci arrivo dopo.

Olicity

Una cosa mi ha deluso, il passato di Felicity è stato proprio buttato lì, un accenno e basta, mentre mi aspettavo qualcosa in più. Non è che volessi conoscere nascita, vita, morte e miracoli della famiglia Smoak subito, ma nemmeno così poco!

Ci sono state delle scene carine, come Oliver che promette non lo perderà e qualche cosetta che solo i fan Olicity notano. È stato molto dolce.

Lui ci tiene davvero a lei, il loro è un rapporto che diventa sempre più forte, quindi, sebbene non mi aspettassi di rivedere Sara nel letto di Oliver (e, soprattutto, non nel covo!), io ho tanta, tanta fiducia in questa ship.
Ho letto dei commenti in giro e la maggior parte è delusa, arrabbiata, inserire sentimento di disappunto qui, però io direi di mantenere la calma e scusare Oliver per i suoi flirt a random.
A dirla tutta… Oliver e Felicity non stanno insieme (ancora) e quindi se lui vuole andare a letto con qualcuno lo può fare, perché non è che stia tradendo Felicity. Quando entrambi saranno pronti ad ammettere i propri sentimenti, avremo l’Olicity (ricordate anche che Oliver è convinto che lei pensi a Barry, che è pure in coma). Tecnicamente, non si può dire che Oliver abbia sbagliato, sebbene scegliere proprio Sara, dopo tutti i trascorsi con la famiglia Lance…
Se pensavate che il viaggio per ottenere l’Olicity fosse facile, beh, vi sbagliavate. Una bella ship, una bella coppia, una di quelle che saranno ricordate anche quando lo show sarà finito (nessuno si è mai dimenticato e mai dimenticherà di Veronica e Logan), va sudata. Prima di ottenere qualsiasi cosa, dovrete sputare sangue, piangere, disperarvi e urlare. Se volete un grande coppia, dovrete aspettare e godetevi il viaggio, perché è la parte migliore. Non importa quante relazioni avrà Oliver nel frattempo (o Felicity), l’importante è che il suo rapporto con Felicity si evolva e diventi sempre più profondo e, prima o poi, otterremo quello che continuiamo a sostenere.

Ritornando a Oliver e Sara. Si può vedere la sua “relazione” o anche “volta” con Sara in tanti modi, per esempio come un modo per chiudere la loro storia e ricominciare da amici e basta. O forse no, forse andranno avanti per un po’ e poi si lasceranno, chi lo sa. Io, intanto, continuo a credere negli Olicity e staremo a vedere.

Varie ed eventuali

– Roy non pervenuto. Si sarà affogato nella bacinella d’acqua che Oliver lo costringeva a colpire con la mano. No, davvero, dov’è? Nello scorso episodio è entrato nel team Arrow e in questo sparisce? Hanno scambiato gli episodi?

– Le scene tra Sara e Quentin penso siano sempre tra le più belle. Sono emozionanti e molto dolci. Mi piace tantissimo il loro rapporto di padre-figlia ritrovato. Quentin rimane il membro della famiglia Lance che preferisco, a mani basse.

Promo della prossima puntata, che andrà in onda il 26 febbraio (da noi sarà la notte di giovedì 27):

Ringraziamo: Tv, Cinema, Musica & Libri | Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com |Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | Beyond the Good and the Evil | My name is Oliver Queenϟ Arrow Italy | Arrow: I’m not the same person. | • Telefilm Dependence •Oliver Queen « Arrow « | Serial Lovers – Telefilm Page | Stephen Amell Italy | Telefilm Passion ღ | A future without you,is a future without sense ღ |  Olicity ღ If you are not leaving, I’m not leaving. | Arrow : Fight for Justice | Arrow • Oliver & Felicity • | ≍ Emily Bett Rickards Italy |Felicity, you αre remαrkαble. | Katie Cassidy Italian Fans ϟ | Lauliver ϟ | This is my life, I choose – Arrow | Colton Haynes Italia | Telefilm Addicted ϟ | MVM Telefilm | Arrow – Oliver & Felicity ∞ | Serie Tv e film time | Telefilm. Un amore incondizionato | » Flawless ship. | My fangirl level it’s over nine thousand | Tv shows, my alternative reality. | Telefilm Italia | Film e telefilm ossessione. | All you need is Telefilm • | Love them,telefilm. | • Holland Roden & Colton Haynes Italia •

Annunci

2 thoughts on “Recensione | Arrow 2×13 “Heir to the demon”

  1. Ciao!
    Fantastica recensione, come tutte del resto. Seguo da molto le vostre recensioni, in questo caso le tue ^_^, ma credo che questa sia la prima volta che lascio un commento.
    Ad ogni modo, alzo la mano: ero anch’io tra quelle fan Olicity (ovviamente) che appena finita di vedere la puntata stamattina sono rimaste scioccate ed hanno magari iniziato a delirare un po’ XD Ma io sono abbastanza impulsiva ed emotiva, e il fatto di rispecchiarmi tanto nella nostra piccola Felicity (come penso facciamo tutte noi) non mi ha aiutato di certo.. Anzi, il mio cuore ha fatto proprio *crack* durante la scena finale! Ma è anche vero che, essendo una fan Olicity convinta al 100%, a poco a poco e man mano che mi confrontavo con altri fan, mi sono resa conto che stavo esagerando e che dovevo subito tornare lucida.
    E la tua recensione ha messo in evidenza tutto quello che anch’io ho pensato.
    Laurel: anch’io ho trovato giustificato il suo comportamento, a sangue caldo, che ha riservato alla sorella ritrovata. In effetti, per 6 anni si è dovuta tenere tutto dentro.. credo che chiunque sarebbe scoppiato, trovandosi davanti “la causa” dei propri dispiaceri, ecco.
    Papà Lance: lo adoro anch’io! E’ sempre stupendo e magnifico. In azione e “in famiglia”.
    Diggle: in questo episodio mi è mancato ç____ç Spero nei prossimi.
    Felicity: l’ho adorata e stimata! La decisione che ha preso è l’unica che poteva prendere e non avevo dubbi che avrebbe scelto bene.
    Moira: come al solito, ha uscito di nuovo gli attributi. E sono curiosa di vedere come reagirà nei confronti di Felicity.

    Oooops, mi sono appena resa conto del mega papiro che ho scritto ç____ç Sorry.
    Alla prossima puntata!
    Ciao, Manu!

    Mi piace

    • Ciao e grazie di aver commentato e dei complimenti. ❤ Adoro i commenti lunghi, sono io stessa a farli, quindi ben vengano! 😀

      Allora… io credo di essere più calma e positiva riguardo l'Olicity per vari motivi (non sono esente dal fangirlare, comunque). Tanto per cominciare, io li shippo da quando Fel ha detto la sua prima battuta nella prima serie (non scherzo), ed erano tempi in cui Felicity aveva a malapena un ruolo e in cui pensavo che shipparli fosse quasi inutile, perché sembra impossibile diventassero canon. Poi, si sa, i tempi di sono evoluti e Felicity è diventata regolare e l'Olicity sempre più una possibilità, poi quasi una certezza. Ormai, non importa quanto ci vorrà o quanti ostacoli ci saranno lungo la strada, perché la possibilità c'è e mi basta. Quindi… positività! (Secondo: sono stata Delena (ora un po' meno) e ho dovuto superare la 2×01, dopo quello ce ne vuole a buttarmi giù una ship! XD

      Infatti. Penso che Laurel ora abbia bisogno di sbollire, calmarsi e magari perdonare la sorella (certo, Sara le avrebbe reso il compito più facile se non fosse ancora andata a letto con Oliver).

      Sapevo che avrei dimenticato qualcosa! Ma non è tutta colpa mia, visto che la stessa serie tv si sta dimenticando del povero Diggle. Con tutti questi nuovi personaggi, sta venendo lasciato un po' da parte, speriamo di rivederlo di più nei prossimi episodi.

      (E nemmeno nelle risposte riesco a controllare… la tastiera! XD)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...