Telefilm/White Collar

Recensione | White Collar 5×11 “Shot Through The Heart”

WHO’S REBECCA? Non ci sarebbe stato titolo più azzeccato di questo per l’episodio di questa settimana. White Collar sta volgendo al termine e si iniziano a tirare le somme. Tante cose abbiamo scoperto in quest’episodio, tanto che avrebbe potuto essere un season finale perfetto. O quasi, se non fosse per una frase. Una sola frase, che mi ha fatto venire in mente, mille domande.

Ci siamo lasciati la settimana scorsa con un sacco di domande. Chi è in realtà Rebecca? Cosa succederà adesso? E’ proprio lei ad aver ammazzato Hagen e Siegel? Lavorava con Hegen, sì o no? Perchè aveva tutti quei fascicoli sull’intera divisione White Collar + Neal? Tante erano le domande. E tante sono state le risposte che ci hanno dato in quaranta minuti. Ma altrettante domande sono sorte, e altrettanti dubbi, ci attanagliano il cervello da telefilm addicted.

Peter e Neal sono ancora nell’appartamento, uno più sconvolto dell’altro, in preda al panico. Chi è in realtà la donna a cui Neal ha aperto il suo cuore, dopo Sara? Hanno trovato fascicoli su fascicoli riguardanti chiunque sia entrato in contatto con Neal, compresa Elizabeth. Non avendo nessun tipo di prova e/o mandato, decidono di utilizzare tutto ciò a loro vantaggio ed utilizzare Neal come esca, in modo che mentre lui la teneva occupata, l’FBI perlustrava l’appartamento e faceva una copia di ogni cosa presente.

Come ogni buon telefilm vuole, c’è sempre l’agente sconosciuto, quello che non hai mai nemmeno visto di sfuggita tra una scena e l’altra, che combina il guaio. E infatti, mentre il suddetto sta portando fuori uno scatolone, gli cade un fascicolo proprio sopra al ‘raggio laser’ posizionato all’entrata. Non appena il raggio viene toccato il cellulare di Rebecca, che era a casa di Neal, suona, avvisandola della possibile intrusione, e nonostante Neal cerchi di temporeggiare, dichiarandole il suo amore (spero sia stato SOLO per temporeggiare e per essere credibile) lei esce di fretta e furia dall’appartamento. Fortunatamente Neal è in centro, ergo, lei ci mette un po’ ad arrivare e Peter ha il tempo di fuggire dall’appartamento, insieme a tutto ciò che hanno raccolto, e di mettere il menù del cinese davanti alla porta, così da far credere che è stato quello a far suonare l’allarme. Ora, mi chiedo: ma come può un foglietto FUORI dalla porta, far scattare l’allarme all’interno? Probabilmente si può perchè la rossa non sospetta di nulla, ne cerca delle possibili cimici/telecamere nascoste.

L’FBI può quindi spiarla tranquillamente dagli uffici, e vedere che sta facendo le valigie sta togliendo ogni cosa che riguarda il suo passato e le sue false identità, perchè anche lei prova quel che prova Neal: lo ama. Glielo vuole dire con una telefonata, ma Peter suggerisce a Neal di non
rispondere, e sentono la chiamata, tramite cimici.

Peter decide di utilizzare Neal nuovamente come esca, usufruendo del fattore love, mettendo su una copertura a doc, più o meno. Chiama in centrale Rebecca dicendole che Neal è sospettato di traffici illeciti e dell’omicidio di Curtis Hagen. Lei, chiaramente, nega di aver mai sentito quel nome, e di non saperne nulla. Sa solamente che Neal è un uomo diverso, cambiato. E’ a conoscenza del suo passato criminale, ma lei sa che non può esser stato lui. Ovvio, è stata lei. Rebecca da subito appuntamento a Neal, al parco, che si porta il seguito di federali e gli dice ciò che Peter le ha detto. Neal regge il gioco, mostrandosi preoccupato, e dicendo che deve scappare. Lei propone di scappare con lui, ed è sul punto di confessare la sua vera identità, fino a che non si rende conto dell’invasione di federali al parco, e scappa. Riesce a fuggire; la copertura salta, ma hanno ancora un punto a loro favore: possono entrare spudoratamente nel suo appartamento.

Neal prova a contrattare: la posizione del diamante perduto, in cambio del suo “video ricatto”. Moz, che in tutto ciò è forse il più sconvolto, visto che quasi nessuno è riuscito a fregarlo così alla grande, gli fa notare che loro ancora non sanno la posizione del diamante. Ma è proprio quello il punto. Coordinate false per il video. (?)

Intanto l’FBI, torna nell’appartamento, cercando qualsiasi cosa che possa esser nascosta e che ancora non hanno trovato. Non appena Neal si avvicina alla finestra, qualcuno dal tetto di fronte, gli spara, graffiandogli un braccio, e rovinandogli la giacca. Peter vuole mandarlo a casa, a riposarsi e soprattutto per tenerlo al sicuro, ma la mente criminale di Caffrey, ragiona e pensa che se ha sparato proprio in quel momento, è solo per un motivo: si stavano avvicinando a qualcosa che non voleva far trovare. E infatti, dentro al calorifero, c’è la sua borsa d’emergenza, con dei soldi in contanti e una lunga lista di identità false,che le avrebbero permesso di andare in qualsiasi posto. Trovate quelle, è bloccata.

Mentre si aggirano per l’isolato, ritornano sulla scena dell’omicidio di Siegel e trovano addirittura la pistola dell’agente, che sembrava scomparsa, sotto al cemento di un marciapiede. Ribadisco il fatto che nei telefilm sono sempre esagerati con l’FBI. O li fanno passare per dei mentecatti che si fan fregare da tutti, oppure li fan passare per dei piccoli Einstein della situazione, facendogli trovare qualsiasi cosa. Insomma, chi avrebbe mai pensato che una poteva nascondere la pistola, incementandola nel marciapiede?

Rebecca, che dopo qualche ricerca tra le varie identità false si scopre essere una certa Rachel Turner, figlia di un militare e per questo è sempre stata obbligata a spostarsi, a cambiare scuola e non affezionarsi con qualcuno, risponde alla trattativa di Neal, dandogli appuntamento in un vecchio hotel, specificando di andare da SOLO. Neal si presenta all’appuntamento, avviene lo scambio dopodichè gli chiede di continuare a cercare il diamante insieme. Ma lei non può più fidarsi. Caffrey cerca di persuaderla, ma ne segue solamente un ultimo bacio e una ammanettata. La ammanetta a se stesso, rischiando di farsi sparare. Ma per quanto lei non si possa più fidare, lo ama realmente. Spara alla catenella delle manette, fuggendo. Ma tutto ciò era programmato e non appena esce viene circondata dall’FBI che l’ammanetta realmente e la porta dietro le sbarre.

Il caso è definitivamente chiuso, ergo, Peter può accettare tranquillamente l’incarico a Washington, lasciando Caffrey nelle mani di Jones, che sarà il suo nuovo supervisore. E, mentre il Federale festeggia con la moglie, ritornata in città dopo esser stata ‘esiliata’ per sicurezza, Neal progetta di andare alla ricerca del diamante insieme a Moz. Tutto sembra essersi concluso per il meglio, ma non dimentichiamoci che questo non era il finale di stagione. E infatti, una chiamata arriva a Neal, dal carcere. CI RIVEDIAMO PRESTO, la voce di Rachel/Rebecca dall’altra parte della cornetta dice ciò, insinuando uno stato di panico no indifferente nel povero Caffrey e in me.

VI LASCIO CON IL PROMO DEL PROSSIMO EPISODIO, CHE SI PROSPETTA ALTRETTANTO SCOPPIETTANTE. Cosa nasconderanno i fascicoli di Neal, riguardanti la sua infanzia, e sua madre? Com’è venuta in possesso di cose che nemmeno l’FBI sapeva? E Peter, partirà davvero per Washington? Inoltre, ritorna Diana!

RINGRAZIO:  Tv, Cinema, Musica & Libri | Diario di una fangirl. |TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione  | Beyond the Good and the Evil |Matt Bomer Italian Fans. | White Collar Italia | Telefilm Passion ღ | Neal Caffrey Italia – White Collar | White Collar – Fascino Criminale | » Flawless ship. | Serie Tv e film time | Film e telefilm ossessione. | All you need is Telefilm •

Annunci

One thought on “Recensione | White Collar 5×11 “Shot Through The Heart”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...