Sleepy Hollow/Telefilm

Recensione | Sleepy Hollow 1×11 “The Vessel”

Sleepy Hollow e l’accento perfetto del perfetto Tom Mison sono tornati. E con loro, l’esorcista. O qualsiasi altro film horror che preveda delle possessioni demoniache. Premetto, non sono per nulla fan dei film horror e tutta quella roba lì, che non mi fa dormire la notte, ma, sarà perchè Ichabod mi trasmette protezione (?) non ho girato lo sguardo nemmeno una volta. Anzi, ho trovato le scene decisamente fantastiche.

Il ritorno è tutto incentrato su Ancitif ovvero il demone che si è impossessato del tizio al parco e ha fatto sì che il Capitano Irving lo aggredisse. Abbiamo visto già nella scorsa puntata che bastava una ‘toccata e fuga‘ con un’altra persona, e il demone passava di corso in corpo. Un po’ come quando alle elementari si giocava a “Ce l’hai”. Si andava avanti intervalli interi a toccarsi l’un l’altro urlacchiando “ce l’hai” e ci si sentiva fighi.

In un primo momento c’è stato un piccolo accenno a quel che è successo negli ultimi due minuti della scorsa puntata, vale a dire, la ‘visione non visione’ di Ichabod nel bosco, con Maloch che lo ‘minacciava’ e lo aggiornava sul fatto che sarebbe andato presto a prendere l’anima di Abbie e che sarebbe stato Ichabod stesso a consegnargliela. Abbie ed Ichy stanno cercando di capire cosa significhino le parole di Maloch, il tutto mentre Ichy sfila dal bagno alla cucina, sfoderando un nuovo look, anche se per poco. Le mie ovaie già soffrono normalmente, figuriamoci alla vista di Ichy con gli skinny jeans aka dei jeans con la funzione di stringere qualsiasi cosa possibile ed immaginabile. Detti da Ichy “i jeans dell’apocalisse”, opta per i suoi pantaloni comodi, con i quali riesce almeno a sedersi. In tutta la puntata poi, sto poveraccio viene preso in giro per i suoi vestiti. Quanto meno gli viene consigliato di lavarli. Lavaggio a secco, questo sconosciuto.

Mentre Ichy sfila per Dolce&Gabbana 2014 primavera/estate, in centrale il Capitano Irving assiste all’interrogatorio del tizio che ha aggredito al parco, che aveva blaterato cose su quanto fosse forte sua figlia, Macey. Il povero ragazzo (?) è ignaro di tutto; non ricorda niente e Irving non ne è convinto. Viene chiamata anche la signora su cui ha sbattuto, ancora impossessata del demone, che non appena tocca un agente, passa il demone all’agente che non perde tempo, e chiama direttamente dall’ufficio accanto il Capitano, minacciando la figlia se non gli viene consegnata la Bibbia di Washington. Bibbia che Katrina aveva sotterrato insieme al marito e nella quale Washington aveva ‘inserito’ segretamente degli indizi su come fermare il male. Inizia così un “passa il demone” tra gli agenti finchè non capita allo sfigato di turno; colui che, volere o non volere, c’è dentro fino al collo senza saperlo: Morales, il giardiniere di Marissa Cooper.

Irving mette al corrente Abbie&Ichy i quali non vogliono assolutamente dargli la Bibbia e si mettono subito a rovistare tra i vecchi fascioli di Corbin. Tra i vecchi fogli trovano un dvd homemade, dove Corbin registra l’esorcizzazione dello stesso demone da una ragazza: Jennifer, sopracciglio sempre più alto, Mills. Viene chiamata anche la little sistah (leggetelo alla Klaus) e tutti insieme guardano questo filmino dei ricordi, nel quale scopriamo che Jannifer era stata scelta; marchiata. Ed era lei la prescelta per uccidere Abbie. Jennifer racconta ad Ichy che anche dopo essere stata esorcizzata aveva dei pensieri oscuri rivolti alla sorella; così, per evitare di farle del male involontariamente, infrangeva la legge e si faceva arrestare ed internare. Finiti i feelings, tra dvd homemade e libri e vecchi fascicoli, scoprono che per esorcizzare il demone e rimandarlo all’inferno serve una lanterna. Se fossimo in una puntata di Supernatural Dean a questo punto avrebbe tirato fuori un “Son of a Bitch”.

Macey intanto, insieme alla madre, vengono portate in un luogo sicuro (?). Irving si porta i suoi uomini fidati, Morales per l’appunto, e il biondino. Se ha un nome, chiedo venia, ma proprio non me lo ricordo. E si porta anche il prete, che probabilmente ha sbagliato set e convinto di essere su quello di Supernatural, inizia a spargere sale e acqua santa per tutta la casa. Morales, con la vista ad effetto ottico della fotocamera, che poi perchè sto demone vede sbieco?, prima si fa togliere il sale dalla porta dal biondo, poi, gli rompe l’osso del collo, buttandolo giù nel giardino. E, prima di andare avanti, permettetemi qualche domanda: 1. Morales l’ultima volta, non era sull’orlo di una crisi di nervi per aver scoperto che Brooks era ancora “vivo”? 2. NESSUNO si rende conto che all’appello, manca un uomo? 3. Anche se non se fossero accorti, perchè che so, la casa è grossa, quando Irving e la moglie sono usciti a parlare, non hanno notato un corpo in giardino? 4. Il demone passa di corpo in corpo al solo contatto. Basta una sfiorata mentre si cammina e zan, ti si aggrappa come un kola. Perchè, quando Morales ha ucciso il biondo, non è passato nuovamente a lui? Non può andare più di una volta nello stesso corpo, a meno che questo non sia quello prescelto?

Ma torniamo a come esorcizzare il demone: con una lanterna. Una lanterna che in origine era stata regalata a Benjamin Franklin e serviva appunto per sconfiggere il male. La luce di Dio (?) esorcizzava il demone. Dopo la delucidazione sull’origine della lanterna, Jennifer mette tutti al corrente di sapere dove si trova: in un capanno di suoi “amici” fanatici di Mistero della fine del mondo. Abbie decide che saranno lei e Ichy a rubarla, ma se non fosse per la bad ass Jenny, a quest’ora erano diventati degli scolapasta. Una volta rubata, si dirigono tutti da Irving, pronti per immedesimare i Winchester. (Scusate, ce l’ho su di lì, perchè sto finalmente arrivando in pari anch’io con la nona stagione!E perchè ci sono un sacco di riferimenti.) 

Nel rifugio sicuro intanto, Irving, dopo aver parlato con la moglie, assiste a scene raccapriccianti. Morales lo chiama e gli dice che ormai il tempo è scaduto. Il Capitano si accorge, finalmente, che il demone è sempre stato li vicino a lui e quando arriva in casa, trova il corpo di Morales a terra (ma è morto del tutto?) e quello della figlia, sospeso per aria. In una rapida sequenza ci sono scene che, a detta di molti, sono state spaventose. Ribadisco il fatto che non amo per niente i film horror, e quindi, se le ho guardate io, direi che erano perfettamente guardabili. LOL. La figlia cerca di prendere a calci il demone dentro di lei, ma questo prende il sopravvento e, non solo la fa camminare, ma si trasforma in una bambina raccapricciante, di cui Samara/Tamara o come si chiama, sarebbe stata gelosa. Inizia a minacciare il Capitano, terrorizza la ‘madre’ e chiede della Bibbia. Irving per temporeggiare, la porta negli ‘archivi’ dove tengono la Bibbia, consapevole che non sia lì, o almeno, non nel posto che gli mostra.

Finalmente arriva il trio apocalittico. Ancitif era eccitato alla vista di Jennifer ed Abbie, insieme. Fantasticando su come potesse ucciderle entrambe (?) perde quei cinque minuti in cui Ichy ne approfitta per circondarlo di sale. Come abbia fatto, dato che nessuno l’ha visto, rimane un mistero. Una volta circondato dal sale, Crane sfodera la lanterna illuminata ed inizia ad esorcizzare. Macey cade a terra, ignara di quello che è appena successo e lasciandomi con una domanda: ma riavrà l’uso delle sue gambe? Oppure è stata una cosa solo da demone? Tutto è bene quel che finisce bene, almeno per un episodio. E, per festeggiare (?) la vittoria, ad Ichy si accende una lampadina: l’inchiostro simpatico. O come lo volete chiamare. E’ sicuramente così che Washington ha nascosto il manuale “come sconfiggere il male” dentro alla Bibbia. Deduzione esatta, ma questo porta ad un altro dubbio: 18 dicembre 1799. Come può averlo scritto Washington, se è morto quattro giorni prima?

Bene figlioli, vi lascio così. Con questo dubbio atroce, perchè ancora non mi sono venute idee su come abbia scritto quattro giorni dopo esser morto. A parte la più banale, l’ha scritto nell’adilà. O, non era morto effettivamente, ma era una strategia (?). Oppure era impossessato da un angelo. Ah, no, quello è Supernatural.

VI LASCIO CON IL PROMO PER LA PROSSIMA SETTIMANA: UN DOPPIO EPISODIO CI ASPETTA PER UN FINALE DI STAGIONE, SI SIAMO GIA’ ALLA FINE, CHE A DETTA DI ATTORI E PRODUTTORI, SARA’ UNA VERA E PROPRIA BOMBA!

E RINGRAZIO:  Tv, Cinema, Musica & Libri | Diario di una fangirl. |TelefilmSeries.Com | Serie Tv, che passione ღ | Beyond the Good and the Evil | Tom Mison Italia ϟ | • Telefilm Dependence • | Serial Lovers – Telefilm Page | Sleepy Hollow Italia ϟ Prima pagina italiana | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | MVM Telefilm | Telefilm. Un amore incondizionato | » Flawless ship. | Serie Tv e film time

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...