Shameless US/Telefilm

Recensione | Shameless US 4×01 “Simple Pleasures”

The Gallaghers are back! ATTENZIONE: Questa recensione contiene riferimenti espliciti a uso di droge e atti sessuali (?) e fa riferimento alla 4×01 uscita CENSURATA in pre-air.
Essendo uscita ben sei giorni prima, la puntata ha sfasato tutti i miei piani. Quindi, al posto di un Recap delle stagioni precedenti, farò uscire un Sapevatelo, quanto prima… Ma passiamo all’episodio!
La quarta stagione comincia un po’ di tempo dopo la fine della terza.

Tony, l’agente di polizia che – in passato -, ci aveva provato con Fiona, trova Frank, durante un’operazione di sgombero.
Lo riporta a casa Gallagher, dove Carl decide che vuole prendersi cura di lui. Sheila che si aggira per casa Gallagher come un’anima in pena e aiuta Carl, con Frank, mi ha fatto una pena assurda, povera donna. Deve sentirsi così sola, adesso.
Frank che ha deciso che, anche se è a pezzi per via dell’alcool, può smettere con quello, ma farsi clisteri d’alcool – l’intelligenza di quest’uomo non ha eguali -.
Frank che insegna a Carl a masturbarsi – povero piccolo Carl -.

                         

Fiona, intanto, continua ad uscire con il suo superiore, tentando di non farsi scoprire da nessuno, ma il video, di loro ad un evento, finisce su YouTube.

                                       

Debbie, intanto, sta entrando in fase adolescenziale. Essendo sempre stata più matura delle ragazze della sua età, il periodo di ribellione risulta essere particolarmente distante dalla ragazzina responsabile e dolce che eravamo abituati a vedere. In realtà è un cambiamento prevedibile, ma non banalizzato. Ci sta, che lei sia così, ora, e, per quanto mi manchi la piccola Debbie, è ora che lei cresca, che faccia le sue prime esperienze e che magari voglia avere un ragazzo, anche se può sembrare presto – è presto -.

 Nessuno sembra sapere dov’è Ian, ma nessuno si preoccupa della sua assenza, tutti convinti che, prima o poi, tornerà.

Nessuno sembra accusare la sua mancanza quanto Mickey, il che, è tutto dire.

Mandy sembra ancora più imbronciata del solito, da quando Lip se n’è andato, ma non mi sento di biasimarla, in un modo molto Milkovich, lei lo amava e probabilmente lo ama ancora, anche se si fa un altro.

Lip, d’altro canto, nonostante sia sempre stato dietro alla famiglia, assieme a Fiona, non sembra in grado di adattarsi all’ambiente universitario. Al M.I.T. non è più il migliore, non riesce più ad avere successo, a scuola, con poco impegno, deve lavorare, per poter rimanere lì, studiare per poter passare gli esami e deve capire come andranno le cose da quel momento in poi.

Inoltre, i suoi copagni di stanza sono veramente atroci. Lo escludono, fanno sesso in stanza e Lip si sente, probabilmente, in un altro mondo. Come se il controllo gli stesse sfuggendo di mano e lui non si sentisse più al suo posto. Mi chiedo se riuscirà mai a trovarlo, lì.

Passiamo Veronica, che, dopo una nausea mattutina, fa un test di gravidanza e, successivamente, si reca dalla dottoressa visto che, sorpresa, sorpresa: E’ incinta.
Lei, che ha dovuto vedere sua madre e il suo uomo fare sesso per avere un figlio con il loro DNA, ora, aspetta un bambino.
E’ stato tutto molto verosimile e dolce, Kevin che è giù di morale per la morte del vecchio proprietario del Bar, si mette a guardare la tv con la donna e lei che gli dice che aspetta un bambino, dando vita ad uno scoppio di felicità da parte di Kevin.

                                

Ho lasciato Mickey per ultimo per una buona ragione. L’interpretazione di Noel, che mi ha ridotto il cuore in brandelli. Mickey Milkovich, costretto a convivere con i fratelli, il padre – ancora non è schiattato? -, la sorella – di pessimo umore e che si fa un tizio senza preoccuparsi di chiudere la porta – e la moglie-put****-incinta di suo figlio.
Mickey che si reca al bar di Kevin e, mentre si fa una birra con uova – sul serio, cos’era quella roba? – chiede con molta “tranquillità” se si hanno notizie del Gallavich rosso – Ian -.
Mickey che si nasconde in bagno, dove, tra una rivista, tiene una foto di Ian. Ok, magari la tiene lì per ragioni non proprio sentimentali, ma la scena dello specchio è stata straziante.
L’unica cosa che non mi ha convinto, è stato il pensiero che, chiunque, per sbaglio, potrebbe incappare in quella foto. Certo, se Mickey lo ha fatto, sono sicura che si sia accertato di non poter essere scoperto, vista com’era finita l’ultima volta.
Quindi… Mickey tenta di masturbarsi con una foto di Ian attaccata allo specchio, ma finisce in lacrime, mollando il “lavoro” che si stava facendo, per tirare un pugno allo specchio, sbucciandosi la mano.
Nasconde la foto di Ian e lascia il bagno, in cui entra la moglie, che rimane a studiare il risultato della frustrazione di Mickey.

Come sempre, le interpretazioni mi sono piaciute molto. Avevo paura, per questa quarta stagione. Non solo per l’assenza di Ian per i primi episodi, ma anche per quella di Steve/Jimmy. Penso di essere l’unica, ma mi piaceva.
Le uniche cose per cui ho un po’ storto il naso sono state: la tranquillità con cui i Gallagher non si preoccupano di dove sia finito Ian, ma sono i Gallagher, e la foto di Ian in mezzo ad un giornale random, nel bagno dei Milkovich.

[Inserirò il promo della 4×02 quando uscirà]

Ringraziamo: Tv, Cinema, Musica & Libri | TelefilmSeries.Com | Beyond the Good and the Evil | Diario di una fangirl. | Shameless US Italian Page | Serie Tv e film time | My fangirl level it’s over nine thousand

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...