Misfits/Telefilm

Recensione | Misfits 5×06 “Episode Six”

Buonasera, disadattati!
Eh sì, avete capito bene, questa recensione è già pronta! Lo so che generalmente ci metto sei secoli a recensire Misfits ma perché generalmente ho altri telefilm da recensire, ma dato che è andato quasi tutto in pausa ho meno episodi da vedere eh… beh, più tempo per recensire XD
So che è un orario un po’ della malora per recensire, ma oggi ho avuto una giornata un po’ piena -quando le mamme si ammalano è un casino xD- e quindi ve la beccate ora, LOL.
L’episodio di questa settimana mi è piaciuto abbastanza, non tanto quanto qualche altro, ma non mi è dispiaciuto. Sempre perché i poteri hanno fatto da padrone!

La prima scena di questa settimana si svolge al Community Center e ci troviamo davanti a dei giovani malati terminali (sempre argomenti allegri e non difficili da trattare eh) e scopriamo subito il terzo potere del maglione. Se avete letto le scorse recensioni vi ricorderete che teorizzavo sul potere dell’invisibilità… ed invece mi sbagliavo!
Questa ragazza più che invisibile ha la capacità di mimetizzarsi completamente, come i camaleonti. E’ un potere geniale *__*
In ogni caso… subito ci ritroviamo davanti ai nostri baldi giovani alle prese con i malati terminali e stranamente non è Rudy quello che se la cava peggio -pensavo se ne uscisse con cose indelicate invece è stato abbastanza comprensivo- ma Finn. Madonna Finn, ripigliati ti prego XD
Questo personaggio non ha margini di miglioramenti proprio, non ce la può fare!
Intanto Jess e Rudy ne approfittano per darci dentro, o quanto meno per provarci… infatti i Paesi Bassi di Rudy sembrano aver chiuso i battenti e pur di non dirlo a Jess inventa una delle sue scuse poco credibili e se la fila via veloce come la luce…per parlare a tu per tu con RudyD. (se volete capire, capite xD).

 

 

 

Nel frattemo Finn scopre che il tizio con cui ha giocato a scacchi non è affatto affetto (OH GOD) da tumore ai polmoni, ma che si è tagliato i capelli a zero e che se ne va in giro a parlare del cancro solo per portarsi a letto le ragazze. Sei una merda, eh.
E ovviamente, da Finn non mi aspetterei niente di meno, gli chiede come fare così può replicare anche lui e divertirsi ogni tanto. *sospira* Uomini.
Più tardi ci ritroviamo al momento in cui i nostri protagonisti possono finalmente tornare a casa -o andare al bar di Alex XD- e questa volta scopriamo un lato un po’ diverso di Alex.
Sinceramente tutta la storia mi è anche piaciuta, ma non mi è parso molto da Alex. Okay, qualche volta si è rifiutato di fare qualcosa ma non è mai stato così tanto stronzo come in questo episodio. Non dimentichiamoci che era pronto a prenderle da un gruppo di teppisti per salvare uno sconosciuto insomma… Boh.
Ci sta che non aiuti Finn eh, per carità. Però l’ho visto un comportamento un po’ fuori dalle linee. Come quello di non aiutare una ragazza con la fobia dell’acqua. Boh, forse è solo un’opinione mia xD

Intanto al Community Center e ritroviamo tutti i giovani malati e ci si presenta un nuovo potere: Lucas, un paziente terminale, riesce ad allungare la sua vita succhiando via la “forza di vivere” dalle altre persone. La sua prima vittima è proprio il ragazzo che si fingeva malato e che ha stretto amicizia con Finn.
Okay, è vero che questo era un po’ una merdina però non credo che sia una cosa giusta da fare a nessuno. Pensate che cosa allucinante guadagnare giorni in più della propria esistenza risucchiando la gioia vitale dalle persone che poi, di conseguenza, si suicidano. E’ una cosa veramente abominevole. Anche se nata dalla disperazione più totale. Si tratta sempre e comunque di omicidio, anche se in maniera più sottile.

Al bar ritroviamo invece la ragazza di prima, quella che aveva perso le chiavi nel fiume e, sorpresa!, anche lei ha una specie di potere. Ebbene sì, può infliggere il malocchio degli zingari altri altri, con efficacia! E dato che Alex è stato un po’ douch, lei a deciso di punirlo in modo tale che ogni volta che si rifiuta di aiutare una persona si sentirà di annegare e beh, lo avete visto. (Non vi ricorda un po’ “Yes Men” o “What Women Want” per citarne giusto due alla caso? XD)
Ovviamente Alex, il giorno dopo, lo racconta agli altri e Finn se ne approfitta subito per avere un po’ di soldi da Alex, visto che il giorno prima si è rifiutato.
(Finn è un disastro totale. Di tutte le malattie del mondo la prima che gli è venuta è “AIDS”, sì, certo. Stai sicuro che farai conquiste XD Manco da malato terminale riesce a trovarsi le tipe ahaahahahah).
Nel frattempo Jess e Rudy ci riprovano e quest’ultimo è costretto ad affrontare il problema: semplicemente non funziona!
Vi ricordate la teoria di Rudy1 e Rudy2? Era una bella teoria dai XD Peccato che fosse sbagliata, LOL. Però diciamo che la vera motivazione, un pelino scema, mi è piaciuta lo stesso per il grosso significato che aveva, if you know what I mean.

 

 

 

Intanto Rudy2 fa la sua prima conquista, yeeh, ed è proprio la ragazza elettrica. Non sono adorabili insieme?!
Allo stesso tempo però il ragazzo di ieri, quello a cui era stata risucchiata la gioia di vivere, finisce col buttarsi di sotto dal tetto sotto gli occhi impotenti di Alex che, sentendosi in colpa, corre subito dalla “zingara” per farsi togliere il malocchio perché ora ha capito la lezione. La ragazza però non risponde ed alla fine lui se ne va rassegnato.
Al Community Service Lucas sceglie la sua prossima vittima: Finn.
Dopo un penoso giro turistico del Centro, Lucas chiede un abbraccio a Finn che alla fine, un po’ riluttante, si presta e così la sua forza vitale va a farsi benedire. Anche se il tutto non è passato inosservato alla ragazza “camaleonte”.
Chi pensa bene di approfittarsi di Alex invece è Abbey.
Oh Abbey, la vuoi lasciare in pace quella tartaruga del cavolo?! Alla fine Alex accetta anche se ci sono un’infinita di problemi tecnici in questa cosa. Infatti teme di ammazzarla e ci tiene a precisare che se così fosse, non è certo colpa sua. Voglio dire… cioè.. è una tartaruga for fuck’s sake!

Proprio quando sta per provare a togliere il potere alla tartaruga, Alex trova Finn impiccato nel magazzino e fa di tutto per salvargli la vita… compreso mandare la tartaruga a cercare Abbey tenendo Finn in vita fino al suo arrivo.
I ragazzi non capiscono subito cos’abbia ma alla fine riescono a capire che deve trattarsi di qualche potere e Abbey rivela loro che lo ha visto parlare con un ragazzo qualche ora prima che tentasse il suicidio. Ed ovviamente è il ragazzo sbagliato XD
Rapiscono la persona sbagliata, lo imbavagliano, gli mettono una busta in testa (la busta del sesso! XD) e lo tengono fermo al tavolo affinché Alex possa levargli il potere con la “forza”.

Fortunatamente per il giovane, la “camaleonte” ha visto davvero chi ha fatto questo a Finn e subito tutti quanti si muovono per trovarlo ed intuiscono velocemente che deve essere con Abbey, dato che non si trova da nessuna parte.
Abbey dal canto suo è impegnata a fare un servizzietto a Lucas e Alex arriva giusto in tempo perché lei non lo abbracci.
Questa volta Alex tira fuori tutta la sua saggezza e alla fine convince Lucas a ridare la forza vitale a Finn (“my mate” ♥) -non che abbia avuto tanta scelta d’altronde.
La cosa triste è che Lucas aveva molto ragione sul “sentirsi morire” ed infatti subito dopo muore fra le braccia di Finn.
E anche questa volta la tartaruga non è stata “liberata”, ahah. Ho quasi paura del giorno in cui succederà, se succederà.
Alla fine dell’episodio ritroviamo ancora Rudy e Jess.
Rudy è decisamente molto abbattuto e ormai non sa più che cosa fare per…beh, far funzionare il tutto.

LOL, questa scena è fantastica, la faccina ci stava tutta xD era perfetta!

Alla fine Rudy ha anche capito perché non riesce più a fare l’amore con Jess ed è perché la vede come qualcosa di puro e di angelico ed è veramente una cosa bellissima da dire, non trovate?
Jess ci mette poco a smentirlo comunque -ma chi è che si mangia la pelle dei piedi? Cioè, ma che schifo! X°- e la sua tecnica funziona pure!
E con questo vi lascio alla prossima settimana con i soliti ringraziamenti, bye bye ♥

Ringraziamo: Serie Tv, che passione ღ | Beyond the Good and the Evil | • Telefilm Dependence • | La vita è come te la fai. | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...