Telefilm

Recensione | The Carrie Diaries 2×03 “Strings Atteched”

Konnichiwa!: Posso dirlo? Non vedevo l’ora che Larissa tornasse! Beh, prima di Samantha per me c’era solo lei, grande, grandissimo, immenso personaggio! La adoro e non vedevo l’ora che tornasse. C’è qualcosa in lei che mi spinge a fare, sempre e comunque, il tifo per lei. Ora che è tornata, praticamente nuova di zecca e con una nuova filosofia di vita – anche se fatta di parole che non esistono ( davvero, sto cercando di ricordarle per scriverle, ma mi risulta ALQUANTO difficile) – e con tanta voglia di fare. È zen a a modo suo. E con l’aiuto di tanto, tanto, tanto (…) sake. Ma Larissa può, fa parte del suo essere spumeggiante, con quella punta di egocentrismo che non fa mai male. È una diva che lavora per le star. Credo che in questa stagione ne vedremo delle belle, perché nonostante il personaggio non sia cambiato di una virgola ( anzi è soprattutto questa la sua forza, non ha bisogno di cambiare quando è già ben strutturato di suo), credo ci sia qualcosa che deve ancora affrontare. Ritengo che questa stagione non rimarrà solo sullo sfondo. Anche perché si merita una vera storyline.

Be Zen: Così, anche la nostra Carrie è stata trascinata nel vortice della filosofia “Made In Japan”. La nostra biondina preferita vuole intraprendere questa nuova strada perché crede che possa essere la scelta migliore. Cara Carrie, l’essere zen vuol dire spalmarsi su Sebastian ( con la complicità di Dorrit, questa ragazza è la figlia segreta del male, adoro!) e farsi beccare dal professore di storia che ti adora, per poi perderne la stima e finire dal preside? In caso di risposta positiva, lo stai facendo benissimo. In caso negativo ( e credo che sia così) , ti prego riprenditi. In fin dei conti, ritengo che la scelta presa dal ragazzo ( ATTENZIONE! Parlo della decisione di mettere da parte la storia con Carrie, non farsi dare ripetizioni da una milf, per quanto bella possa essere) è la cosa migliore che abbia fatto da quando è iniziata la stagione. Questo è ciò che intendo dire quando parlo di tempi giusti.

Scontro fra Titani( ma sempre sui tacchi a spillo): Ad essere onesta, io immaginavo che Larissa e Samantha potessero andare d’accordo. Come Carrie, ero fiduciosa su un rapporto se non idilliaco, quasi.

Invece no. Praticamente hanno smosso mezzo mondo, hanno fatto tremare un tempio dove tecnicamente dovrebbe regnare la tranquillità e si sono impartite lezioni di . Ecco, tecnicamente. Sono riuscite a litigare per un abito, per una cosa futile come un pezzo di stoffa. Anche se c’è da dire una cosa: non credo che l’abbiamo fatto per attirare Carrie. Non del tutto, perlomeno. Sono entrambe personaggi molto forti e agli antipodi. È come se sentissero il bisogno di scontrarsi, per decretare chi è la più forte. Sarà una battaglia all’ultimo colpo. Di borsetta o lacca,questo è vero. Questo non vuol dire che non ci saranno colpi bassi. Insomma, ritengo che lo scontro/ incontro fra questi due personaggi si protrarrà per un bel po’. Io, intanto, preparo i pop corn.

Preparate i vostri giubbini in pelle per la prossima settimana, miei piccoli Bambi.

Ringraziamo: Serie Tv, che passione | Beyond the Good and the Evil | • Telefilm Dependence • | Serial Lovers – Telefilm Page | Carrie Bradshaw & Zoe Hart ღ | La vita è come te la fai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...