Telefilm/The Mentalist

Recensione | The Mentalist 6×06 “Fire and Brimstone”

Chiariamo subito che secondo me tutti i componenti della Red List sono degli psicopatici.

Detto questo, la puntata è stata esplosiva, in tutto e per tutto. Difatti, alla fine, la povera Lisbon quasi vola via assieme alla casa di Jane.

È la prima volta, tra l’altro, che non c’è nessun crimine da risolvere, ma i nostri eroi sono esclusivamente impegnati a trovare l’uomo dal tatuaggio con tre punti.

Ma non facciamo confusione.

#Notes about Red John:

  • è mancino;
  • probabilmente è un mentalista come Patrick;
  • ha paura dell’altezza e soffre di vertigini;
  • ha un tatuaggio sulla spalla sinistra formato da tre punti.

La puntata inizia con Jane che sta guidando la sua affezionatissima Citroen DS celestino chiaro verso la propria abitazione a Malibu, nella quale viveva con la moglie e la figlia.

Arrivato alla casa scende dalla macchina con un tubo sotto il suo braccio, che poi scopriremo contenere un fucile. L’uomo entra in casa e lì riceve la chiamata di Lisbon che, con un misto di disperazione e paura, lo implora di non commettere nulla di avventato.

(Piccola parentesi: Jane ha, da sempre, giurato di voler uccidere lui stesso Red John, considerandola una sorta di vendetta personale, dopo che il serial killer gli portò via la sua famiglia molti anni or sono.)

Praticamente Jane liquida Lisbon in pochi secondi, la saluta e le riattacca il telefono in faccia, si siede poi su un tavolino in attesa di qualcuno. #chi?

 

Two days before.. 

TUESDAY! La squadra del CBI al completo è riunita nella mansarda di Jane. Devono escogitare un piano per scoprire quale membro della Red List ha questo famigerato tatuaggio sulla spalla sinistra. A detta di Patrick, John il Rosso non sa ancora che il CBI ha questa informazione, perciò, affinché non perdano questo prezioso vantaggio, Jane propone di radunare tutti i sospettati, stesso luogo stesso orario, di modo che possa cercare il tattoo. Lisbon, a questo punto, esige di essere presente alla rivelazione della vera identità di Red Man. #FattoNonNegoziabile

Reede Smith, l’agente FBI è il primo che viene “reclutato” da Patrick, che lo raggiunge sulla scena di un crimine (vediamo un uomo impiccato e cosparso di sangue). Jane gli riferisce che ha nuove e importanti informazioni su Red John ma che non può parlarne in pubblico, così gli da appuntamento per il giovedì successivo alle 20. Evita accuratamente di comunicargli il luogo, che gli invierà il giorno stesso dell’incontro.

A questo punto è la volta dello sceriffo McAllister, che al momento della chiamata lo troviamo visibilmente impegnato a cacciare un cerbiatto. Jane gli ricorda che a Napa, durante un caso di omicidio, lo sceriffo aveva affermato che al bisogno ci sarebbe stato, perciò gli chiede di incontrarlo giovedì sera alle 20, luogo ancora da definire. #InvitoAccettato

WEDNESDAY! Raymond Haffner è appannaggio di Lisbon. La donna gli dà appuntamento in un bar alle otto di mattina e gli spiega che Jane avrebbe bisogno del suo aiuto per un caso. L’uomo capisce che si tratta del caso Red John, ma Lisbon gli consiglia caldamente di incontrare Patrick, perché, se non lo facesse, sarebbe come ammettere la propria colpevolezza. L’incontro avverrà giovedì alle otto di sera, e che il luogo, come per gli altri, gli verrà comunicato il giorno stesso.

La “patata bollente” della situazione è Gale Bertram. Di certo non sarebbe opportuno per Lisbon avanzare teorie sul suo diretto superiore nonché datore di lavoro. Tuttavia, essendo Bertram nella Red List, deve essere “convocato” obbligatoriamente. Jane e Lisbon si presentano all’ufficio del capo sostenendo di avere nuovi risvolti sul caso Red John e che sarebbe opportuno parlarne con calma in un luogo più tranquillo. #GiovedìOre20 #PostoDaDefinire

Nel frattempo Lisbon informa Jane che, nonostante sia contraria alle vendette personali, chiuderebbe un occhio nel caso Patrick dovesse uccidere John il Rosso. Del resto, alla luce di tutti gli omicidi di cui si è macchiato, la morte è l’unica cosa che meriterebbe. Jane aggrotta la fronte, un pochino perplesso, ma le promette che la porterà con sé al luogo dell’incontro. #Bugiardo!

THURSDAY! Bret Stiles sembra “l’osso più duro” da convincere. Rifugiatosi nel consolato Ecuadoriano a causa di alcuni conti in sospeso con l’FBI riceve la visita di Van Pelt, per la quale ha un debole. Tuttavia lo charme della ragazza sembra perlopiù un buco nell’acqua, perciò starà a Patrick stesso dover convincere Stiles.

Detto, fatto! Jane si reca al consolato dell’Ecuador e qui scopre che Stiles è realmente malato, ma il motivo principale per cui non può muoversi è l’auto dell’FBI parcheggiata davanti la struttura. Con un abile stratagemma, Patrick sale su una vettura ufficiale della Visualize facendo credere agli agenti del Federal Bureau che sia Bret, mentre quest’ultimo, avendo raggirato la sorveglianza, viene fatto salire su un camioncino per trasportare fiori e se la svigna egregiamente.

I Cinque vengono convocati alla vecchia casa di famiglia di Patrick, a Malibu, in California.

Il primo ad arrivare è lo psicopatico per eccellenza Bret Stiles e a seguire tutti gli altri.

Jane li fa sedere su alcuni divani di modo da tenerli tutti bene in vista; poi li informa che è giunto alla conclusione che il famigerato Red John è proprio uno di loro cinque. La reazione degli uomini è istantanea, e nel lamento generale, Patrick impugna il fucile e li costringe a stare seduti al proprio posto.

Per scoprire chi tra loro fosse l’uomo in rosso sarebbe bastato scoprire il braccio sinistro.

Gli uomini, non avendo altra scelta, incominciano a spogliarsi e a quanto pare i membri della Visualize (io lo avevo detto!) appaiono puliti, mentre i tre puntini vengono alla luce da sotto la manica dello sceriffo McAllister. Quando Jane, assalito dalla tremenda rabbia di vendetta sta per sparargli contro, Haffner lo invita a guardare le braccia di Bertram e Smith: il tatuaggio è infatti ben visibile sull’arto di entrambi.

A questo punto, cercando di gestire la situazione, Patrick separa i presunti “innocenti” Haffner e Stiles, dai “colpevoli” Bertram, Smith e McAllister.

La puntata termina con uno sparo, l’esplosione della depandance di Jane e Lisbon che arriva, apparentemente, troppo tardi per salvare la situazione.

#il momento più dolce!

Sulla strada per Malibu Jane dice a Lisbon di voler vedere il tramonto ed accosta la macchina. Entrambi scendono dall’auto e su uno scorcio mozzafiato del Pacifico Patrick ringrazia Teresa per l’appoggio e l’aiuto che ha ricevuto durante l’interminabile ricerca di Red John; ma soprattutto gli rivela quanto ci tenga a lei, che gli ricambia l’affetto. La scena sfocia in un abbraccio tenerissimo, dopodiché Jane la lascia sulla spiaggia da sola e senza mezzi di comunicazione (con l’abbraccio Patrick glieli aveva sottratti abilmente) di modo che non sia costretta ad assistere all’omicidio di un uomo.

 

#il momento più inquietante!

Qualcuno mi spiega perché il nostro Bret è sempre più sadico ogni giorno che passa? Dal momento che è in fin di vita si mette a spargere sangue di chissà cosa/chi sul corpo e sulla faccia di una donna inginocchiata su un podio di fronte ad una follia in visibilio. #seriously? #OMG

#il momento più doloroso!

Da dove era iniziato, doveva per forza finire e per completare il cerchio Jane torna a casa. Sale le scale e dietro la porta troviamo un materasso vicino ad una parete e l’ormai sbiadito smile di John il Rosso a testimonianza dell’omicidio della famiglia di Patrick. Proprio quest’ultimo si ferma un momento a guardare quel muro, che lo tormenta da anni; gira i tacchi e se ne va, con la speranza che la sua anima trovi finalmente la pace.

 

Arrivederci alla prossima puntata e godetevi il trailer! See u!

Ringraziamo: Serie Tv, che passione ღ | Beyond the Good and the Evil | • Telefilm Dependence •

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...