How I Met Your Mother/Telefilm

Recensione | How I Met Your Mother 9×08 “The Lighthouse”

”Make me dance, I want to surrender
Your familiar arms, I remember
Everybody’s talking about you
Every word’s a whisper without you.”

(Belle and Sebastian,  ”I didn’t see it coming”)

Mentre pensavo a come iniziare questa recensione, stavo ascoltando la canzone di cui ho messo una porzione di testo qui sopra.
E ho pensato che sia il titolo della canzone sia il testo potessero racchiudere le mie considerazioni sulla puntata e anche un po’ il tema stesso su cui si poggiano le storylines di questa settimana.

Infatti leggendo le recensioni di quest’episodio sparse qua e là per il web, ho notato un elemento ricorrente: nessuno si aspettava di quanto quest’episodio avesse le capacità per poter essere bello.

TV.COM l’ha definito: ”An episode that sounded boring on the surface turned out to be one of the best of the season.”

Entertainment Weekly ha scritto: ”After a few episodes that have tested the patience of some viewers , How I Met Your Mother has rewarded us with a huge moment. But as usual, it didn’t take place in the present-day. ”

Anche chi non mastica l’inglese deve aver capito: quest’episodio sulla carta doveva essere una puntata riempitiva al limite della noia e invece ha saputo rovesciare questi pregiudizi e li ha ben cotti in padella (pun intended).

Certo, una storyline aveva pochi spunti comici (*coff coff* Marshall e Daphne) mentre le altre due invece hanno saputo bilanciare parte comica e parte meno scanzonata, lasciandoci più di una volta con gli occhi a cuoricino.

Adesso voi ditemi com’è possibile che una scena che dura solo un minuto e all’incirca venti secondi e che vede un personaggio che abbiamo visto solo due volte (ma di cui abbiamo sentito parlare migliaia di volte) mi abbia quasi commoso tale era la portata emozionale?

Sinceramente forse avrei avuto una reazione più forte se non avessi visto una foto promozionale della CBS e quindi mi fossi spoilerato il finale dell’episodio ma nonostante il dado fosse tratto, questa scena è riuscita a sciogliere il mio cuore.

Josh Radnor e Cristin Milioti hanno una chimica che è un peccato veder ridotta ad una scena ogni sette episodi, considerando anche che quest’ultima è una regular (quindi si presupponeva una sua preferenza fissa).

L’altra vera storyline cardine dell’episodio era legata a Robin e a Loretta, la madre di Barney.
Ecco, questa era una storia che sulla carta (e anche dal promo dell’episodio) aveva tutti i requisiti per essere la parte più divertente e disimpegnata.
Infatti all’inizio è stato così e scene come queste ce ne danno una conferma:

  • ROBIN AND LORETTA’S SHOWDOWN

  • THE OTHER MYSTERIOUS “MOTHER”

Ma per quanto queste scene siano belle, il fulcro di questa storyline è nella parte più “triste”.
Infatti se c’è un’altra cosa che scopriamo sulla madre di Robin è che non verrà al matrimonio.

Ma nell’episodio viene affrontato anche un altro tema importante: la sterilità di Robin.

E’ infatti in questo episodio che scopriamo come Barney è venuto a sapere che Robin non potrà avere figli ed è stato molto toccante scoprire com’è stata la sua reazione:

E chi più di un’altra donna può capire cosa prova Robin?
Alla fine infatti Loretta si avvicina alla sua futura nuora, permettendole di entrare a far parte della famiglia.
Sia Frances Conroy sia Cobie Smulders hanno perfettamente incarnato gli stati d’animo dei loro personaggi, al limite tra l’imbarazzato e il commosso.

L’altra side story dell’episodio vede protagonisti Marshall e Daphne alle prese con Clint, il patrigno di Ted.
Infatti i due si sono ritrovati a Cleveland durante una tempesta e hanno chiesto ospitalità alla madre di Ted, che non ha perso tempo e ha raccontato ai suoi ospiti alcuni retroscena sull’infanzia del figlio:

Ne consegue che quando si rimettono in viaggio, si ritrovano in auto il pedante Clint che cerca di farli riconciliare, dato che a suo parere i due hanno delle questioni irrisolte.

E’ proprio questa storyline ad abbassare il livello qualitativo dell’episodio, specialmente nel finale quando Marshall improvvisamente decide di seguire il consiglio di Daphne e di demandare il rispetto che finora gli era stato negato.
Ho trovato brusca questa decisione perchè sinceramente avrebbe dovuto già prendersela prima con la sua compagna di viaggio per aver scatenato la lite con Lily e non solo ora.

CONSIDERAZIONI SPARSE SULL’EPISODIO:

Avrete potuto constatare che l’episodio mi è piaciuto molto e che nonostante la side story di Marshall non abbia molto cambiato idea.
In primis perchè hanno fatto cadere Anna Camp (Cassie) dalle scale.
Poi ci hanno finalmente rivedere la Madre!
Ed infine ci sono state queste scene che mi hanno fatto divertire un mondo, riuscendo a dimenticare relativamente le parti in auto:

Amo come la faccia di Ted abbia rotto la quarta parete.
P.S Ma la camera 9 sullo sfondo secondo voi è un ”in-joke” per il numero della stagione?

VOTO DELL’EPISODIO: 7-

ANGOLO TRIVIA:

  • L’episodio è pieno di riferimenti alla continuity: tra questi le bizzarrie di Marshall in auto (dalla canzone “I’m Gonna Be (500 Miles) allo zitch dog), l’abbraccio di Robin e Barney che è weird proprio come quello di Ted e Barney nella 9×04 e Cassie che scivola sulla macchinina che negli scorsi episodi di questa stagione era rimasta ferma sulle scale della hall.
  • Il creatore della serie Carter Bays ha rivelato di aver disseminato nell’episodio molteplici tributi alla sua città natale, Cleveland.
  • Barney rivela a Robin i titoli delle canzoni che alcune band avevano scritto dopo aver assaggiato le uova strapazzate della madre: “Scramble On”, “The Yolker” e “She’s Got Eggs” (in realtà, “Ramble On”, “The Joker” e “Legs”).
  • La canzone che suona in sottofondo durante la proposta di matrimonio è “Try a Little Tenderness” di Otis Redding.

Ed ecco a voi, il promo del prossimo episodio, ”Platonish”, dove comparirà Bryan Cranston!

Ringraziamo: Serie Tv, che passione ღ | Beyond the Good and the Evil | • Telefilm Dependence • | Guardare decisamente troppe serie TVAnd. Yes, I love telefilms and films ∞ | Serial Lovers – Telefilm Page

Annunci

One thought on “Recensione | How I Met Your Mother 9×08 “The Lighthouse”

  1. Pingback: Zapping Pelato | Guida ai telefilm del palinsesto italiano di questa settimana (24/11- 28/11) | parolepelate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...