Downton Abbey/Telefilm

Recensione | Downton Abbey 4×07 “Episode 7”

Piccolo avviso alla gentile clientela: E’ possibile che le mie recensioni,  saranno pubblicate ogni 2 settimane; ciò significa una puntata sì ed una no.

Adesso, non è importante il perché di questa decisione ma mi preme dire che non vedevo una puntata così fangirlosa dai tempi di Teen Wolf. E ho detto tutto.

Ancora una volta, tutto quello che succede a Robert e Robert stesso passano in secondo piano, quindi la mia teoria dell’utilità di Robert va a confermarsi giorno dopo giorno. Ve la illustro brevemente.

Teoria dell’utilità di Robert: l’utilità di Robert è più che direttamente proporzionale all’utilità di una forchetta da insalata nel brodo.

E poi c’era gente che mi accusava di non sapere la matematica. Pff!

Comunque, Robert è costretto ad andare in America per “”””””aiutare*“”””” il fratello di Cora, che se deve ricorrere al suo aiuto è sul serio nella m…elma fino al collo.

*N.B. Vista la Teoria dell’utilità, quale aiuto potrebbe mai offrire Robert?

Fa un po’ i capricci, prima di accettare di partire, poi arriva Cora e con il suo solito sguardo gli fa cambiare idea. Sono sempre più convinta che lo sguardo di Cora avrebbe potuto evitare la Prima Guerra Mondiale e probabilmente, se lo avesse fatto durante la firma dei contratti per la quarta stagione, Dan Stevens sarebbe rimasto.

Insomma, Robert deve partire e con lui, di regola, dovrebbe andare il sui valletto, Mr Bates per l’appunto. Ma Mrs Hughes pensa sia una pessima idea visto il momento in cui si trova Anna, quindi cerca di fare di tutto per mandare un altro al posto dell’uomo. Nonostante Anna finga che tutto vada bene, Mrs Hughes parla con Mary chiedendole di persuadere suo padre sul fatto di portarsi Bates dietro. Messa alle strette da Mary, Mrs Hughes è costretta a raccontare una mezza versione del perché Bates non può partire, ovvero ciò che è successo ad Anna mentre tutti loro erano al piano superiore a sentire musica e bere.

Devo spendere due parole sul comportamento di Mary quando Mrs Hughes è andata da lei con la richiesta sopra espressa. Probabilmente, se un po’ di giorni fa non avessi letto un certo libro, la cosa sarebbe passata del tutto inosservata.

Quando Elsie (si, dai, chiamiamola così) chiede alla donna di non mandare Bates, Mary le risponde, abbastanza alterata e dall’altro del suo nobil letto, qualcosa che può essere riassunta in: “Poca confidenza”.
Si capisce che, nonostante tutti i bei sorrisi e Sybil/Branson, c’è sempre una vasta distanza tra chi vive di sotto e chi di sopra.
Il libro che citavo prima si intitola Ai Piani Bassi di Margaret Powell. E’ la storia veria di una domestica al lavoro di diverse famiglie nobili e/o ricche durante gli anni 30.
Leggetelo, capirete molte cose che vi stanno sfuggendo dalla stagione 1 di Downton. Come per esempio l’uso dei guanti bianchi e dei vassoi, oppure di tutto il trambusto che si forma ai piani bassi quando c’è da preparare una cena per Loro

Mary può essere considerata la strega dal cuore di ghiaccio fino ad un certo punto; allora, mossa dalla pietà e forse da un briciolo di dispiacere, va dal padre e lo convince. Non dimentichiamoci che Mary voleva i soldi e li ha ottenuti, quindi è capace di convincere tutti su tutto.
(Sia ben inteso, non sto disprezzando Mary.)

Purtroppo i drammi di Anna, che propongo di elevare a beata, non finiscono. C’è un’altra teoria su Downton, quella secondo la quale per ogni cosa bella che succede ad un personaggio (e a noi) si sussegue una cosa 100 volte più brutta… tutto nel giro della stessa puntata.

La ruota gira e ad Anna tocca il ritorno di Satana, sapete di chi sto parlando. Mr Green.

L’uomo, come se niente fosse, è tornato a Downton con Lord Gillingham. Mrs Hughes è disgustata alla sola vista di Mr Green e lo affronta di petto. Altra proposta, facciamo Mrs Hughes protettrice di Downton e di tutti i suoi abitanti?
I vari sguardi di Anna e Mrs Hughes rivolti a Mr Green non scappano a Mr Bates. Bates ha capito tutto. Forse non agirà subito, ma agirà, questo è sicuro. Lo si può capire dal modo in cui gli trema la mano con la forchetta durante la colazione, verso la fine della puntata. Da far venire la pelle d’oca.

Prevedo sangue e disperazione.

Dai, parliamo adesso delle cose tristi perché subito dopo segue il Fangirling gratutito post Teen Wolf“.

L’ultima cosa triste è Edith. Porella, mi vien da dire. E’ incinta, Gregson è introvabile (forse in qualche fosso tedesco), non può dire niente a nessuno. A mali estremi, estremi rimedi.
Edith si reca a Londra con Rose, la quale non sa niente ed è lì per un viaggio di piacere nel vero senso dell’espressione; decide di abortire senza dar retta alle suppliche di sua zia Rosamund.
Pensavo che la zia sarebbe stata d’accordo con Edith, invece fa di tutto per farle cambiare idea.

La società di quel tempo, soprattutto la nobiltà, era abbastanza bigotta, anche se molti se la facevano sia con la cameriera che con il cameriere… questo vale sia per le Lady che per i Lord. Cioè, capire cosa voglio intendere….
Bastava che niente uscisse dalle camere da letto o dai portoni principali.

Se Edith decidesse di tenere il bambino si troverebbe le porte di tutta la società – e forse anche della famiglia – chiuse, sbarrate. Diventerebbe un’emarginata. Per evitare ulteriori sofferenze, prende le sue decisioni e accompagnata dalla zia si reca da “questo dottore” per fare “quella cosa”.
Avete notato come non sia mai stata usata la parola aborto? Lo stesso vale per la parola stupro o violenza nel caso di Anna. Come se a dirle ti si macchiasse l’anima e il corpo.

Tuttavia, una volta alla clinica, all’urlo di una donna già sotto i ferri, Edith ci ripensa e fugge a casa con la zia, visibilmente sollevata.

Chissà come lo dirà a Cora e, in generale, a tutti…

Tadadadan!

Ci siamo.

F-A-N-G-I-R-L-I-N-G

Chi se lo sarebbe mai aspettato? Ripeto, si sono viste cose che neanche il più fervido Jeff Davis  sarebbe stato capace di sceneggiare dopo una visita a fanfiction.net e tumblr.

Omaigod.

Titolo: Scoperte di mezzanotte
Rating: Rosso (per i capitoli futuri)
Personaggi: Mary, Mr Blake, Lord Gillingham
Genere: Romantico, Angst, Erotico
Autore: July_fell

Vi confesso una cosa, ho considerato Mr Blake: inutile, urticante e rompi balle. Fino al momento in cui lui e Mary hanno finito di portare l’acqua ai porci. Appena hanno posato le loro nobil chiappe su quelle pseudo panchine ho dimenticato Matthew e, momentaneamente, Lord Gillingham.

Colpo di scena!

Sono tutti e due sporchi come maiali. Lui le da la sua giacca. Poi le tira del fango in faccia. Lei contraccambia. Ridono. Rientrano furtivi a casa. Lei cucina per lui. Lui fa i complimenti. Sono tutti e due pucciosi. Arriva Ivy. Si guardano imbarazzati. Ivy lo è più di loro. Se ne vanno. Si baci…. no, questo no….

… per adesso.

Tutta questa situazione di pace dei sensi della fangirl dura 4 nanosecondi. Infatti, il giorno dopo, Cora e il suo sguardo annunciano a Mary che Lord Gillingham sarà loro ospite.

Promemoria: Lord Gilligham e Mr Blake hanno combattuto insieme e sono tipo compari.

Io = Mary = OMG OMG OMG

La gaffe la fa Mary, però.
Vede Tony e gli chiede: “Come sta Mable?”
E lui: “…..”
E io: “……………………………..”

In tutta questa caciara, scoppia il dramma che mi aveva fatto disperare e angosciare per una settimana: Violet si ammala.
Fortunatamente la situazione si risolvo con qualche scena tragicomica tra Isobel, che accudisce Violet, e quest’ultima delirante a causa della febbre.

Quasi dimenticavo…. Tom! E’ tornato alle suo origini politiche e indovina indovinello, chi fa l’uovo nel cestello? e ad un dibattito incontra una sconosciuta con sui c’è subito feeling. Per quanto lei non mi piaccia (e sappiamo praticamente 0 di lei), se comunque si rivelerà essere l’unico appiglio che eviterà a Tom di migrare in America, allora l’accetterò a braccia aperte e invierò loro anche un regalo di nozze.
Sorry Sybil.

Siamo a -1 episodi dalla fine della stagione. Poi ci attente un lunghissimo mese e mezzo di digiuno, fino a Natale…. e poi ci sarà solo l’oblio. Da lì ai rinnovi.
Cerco sempre di negare la possibilità che Downton Abbey possa finire un giorno. Ve la immaginate Violet ancora viva negli anni 60?

Ciò che il domani ci riserva non ci è dato sapere… a meno che non ci sia un promo o un trailer. Quindi beccatevi il trailer dalla 4×08 e fate le vostre congetture future.

Ringraziamo: Serie Tv, che passione ღ | Beyond the Good and the Evil | • Telefilm Dependence • | Downton Abbey Italian FanPage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...