Atlantis/Telefilm

Recensione | Atlantis 1×07 “The Rules of Engagement”

Salve, Fan di Atlantis, bentornati ad una nuova recensione su questa serie.

È un felice (?) giorno ad Atlantis, si festeggia l’ufficializzazione del fidanzamento di Ariadne con Heptarian, il tipo che fin’ora ha sempre complottato con Pasiphae, per la cronaca. Lui è felice come una pasqua, lei… non esattamente.

Ah, che felicità questi matrimoni combinati.

Per la cronaca, Teseo dov’è? Conoscete tutti il mito di Ariadne, il Minotauro, il filo e Teseo, no? Ecco, il Minotauro ce lo siamo già giocato nel pilot, ma io spero sempre di vedere Teseo, un giorno.

Dicevo, per festeggiare il fidanzamento, il Re afferma che ci sarà dunque un Pancrazio.

Pasiphae consola Heptarian, visto che questi è preoccupato che Ariadne possa non arrivare fino in fondo con il matrimonio. Sembra quasi che ci tenga a lei veramente, in qualche modo. Comunque, secondo Pasiphae, Ariadne non andrebbe contro il volere del Re, suo padre, perché non ha alleati, non ha amici, non ha nessuno.

Ma purtroppo qualcuno c’è, invece.

A casa di Jason, intanto, entra Hercules tutto eccitato, visto che hanno annunciato il Pancrazio.

Finalmente, spiegano cosa sia una Pancrazio, perché di miti so qualcosa, ma il Pancrazio non l’avevo ancora mai sentito nominare.

Dunque, per Hercules significa cibo gratis e non ha nemmeno tutti i torti, ma, seriamente, si tratta di due contendenti disarmati che lottano in un’arena e di un coltello in mezzo alla sabbia. Il primo che prende il coltello e ferisce l’avversario vince.

Pythagoras, con un po’ di tatto verso il suo True Love amico, spiega a Jason che il Pancrazio è organizzato per festeggiare il famoso fidanzamento di Ariadne e Jason, ovviamente, ci rimane male.

La mattina successiva, dal balcone di casa, Hercules vede Jason consegnare un bigliettino a Medusa. Si usavano anche a miei tempi queste cose, sapete, ai tempi delle elementari.

Dopo un accurato e discreto passaggio di mani, il biglietto arriva a Ariadne: Jason vuole incontrarla.

Sono rimasta veramente sorpresa che le cose tra i due si stiano muovendo così in fretta. Due puntate fa erano già arrivati ai flirt, i rossori e i balbetti, ma in questa fanno un ulteriore passo avanti. Per quanto la ship non mi faccia impazzire, continuo ad approvare lo svolgimento, né troppo lento, né troppo improvviso, abbastanza credibile. Pollice in su.

Dato che Ariadne non ha l’abitudine di tenere le porte chiuse quando riceve messaggi compromettenti, Pasiphae passa nel momento giusto e scopre il messaggio. Per continuare a tenere Ariadne in scacco, fa imprigionare Corinna – colei che le ha consegnato il biglietto – e le proibisce di rivedere di nuovo Jason.

In ogni caso, Ariadne si presenta all’appuntamento, anche se, più che altro, per dare un colossale due di picche a Jason, in una scena strappalacrime. Sinceramente, la scena mi è piaciuta davvero e mi ha intenerito. Ad un certo punto  sono arrivata a dire: “E baciala!”, ma Jason è rimasto lì fermo come una triglia, consegnandole il suo pendente e lasciandola andare via in lacrime.

Ho trovato sconvolgente, poi, che Ariadne decidesse di farsi consolare proprio da Pasiphae, anziché mandarla, senza mezzi termini, al diavolo. Pasiphae sembra convinta di aver risolto il problema, ma, esattamente come tutti i cattivi dei telefilm, non capisce che tenere forzatamente il lui e lei (o lei-lei, o lui-lui) di turno non funzioni mai. Piuttosto, avrebbe potuto farli vivere felicemente il loro amore, dopo un po’ di tempo si sarebbero lasciati e Ariadne avrebbe finito per sposare chi voleva lei. Invece, così, non fa altro che accentuare questo amore, dandogli il senso di proibito. Arriverà mai il cattivo che si comporterà in modo diverso?

Jason il temerario, prevedibilmente, non vuole mollare l’osso (Go, Jason!) e si presenta alle… selezioni per partecipare al Pancrazio, con l’espressione di uno che ha tutte le intenzioni di spaccare tutto vincere.

Quando Pythagoras e Hercules vengono a saperlo non sono molto contenti dell’iniziativa dell’amico. Non l’avevo detto? Nel Pancrazio le persone, in genere, muoiono. A quanto pare con la frase “il primo che viene ferito perde” non si intende un taglietto al braccio. Ah, e poi non ci sono regole, ma chissà perché nel giuramento davanti al Re e a Poseidone si dichiara che si gareggerà lealmente. Eh?

Per tentare di salvare il salvabile, Pythagoras e Hercules lo sottopongono ad un allenamento e Jason, dopo un inizio scoraggiante, migliora. Un po’ troppo velocemente e facilmente, a dirla tutta.

 

Nemmeno Pasiphae ha idea di cosa voglia dire “giocare lealmente” visto che si fa consegnare una boccetta con del veleno da un certo Dimaco.

Arriva il giorno del Pancrazio, con Jason come partecipante e Pythagoras, Hercules e Medusa come spettatori. Fra l’altro, dopo gli avvenimenti dello scorso episodio, la situazione tra Hercules e Medusa è ancora fredda e imbarazzante.

Il primo incontro va bene e Jason vince, però al termine di esso si accascia a causa di una brutta e dolorosa ferita alla spalla. Incredibilmente, nonostante le capacità mediche di Pythagoras, o le erbe portate da Medusa, è Hercules a sistemare la situazione, rimettendo a posto la spalla di Jason e provocando un dolore atroce a quel poveraccio nel processo. Beh, ehm, non avevano ancora inventato le anestesie.

Sono delusa dal Re, invece. Nei primi episodi parevano un tiranno, non uno stupido. Il veleno preso da Pasiphae da Dimaco, che è un veleno che agisce lentamente, è per lui. Gli viene somministrato in piccole dosi e lui si sentirà sempre più malato e debole, fino ad arrivare a morirne. Efficace e senza lasciare tracce. Ho già visto questa stessa situazione in un film: “Notorius”, con Cary Grant e Ingrid Bergman.

Medusa e Hercules, sul capezzale di Jason – sembravano due genitori che si prendono cura del figlio malato, davvero, erano adorabili -, ha un momento cuore a cuore ed è il momento in cui Medusa perdona Hercules e noi possiamo vedere che, nonostante tutti i suoi difetti, è proprio una brava persona, che tiene a Jason, come una specie di figlio o nipote, che è un fanfarone, ma ha un cuore grande.

La famigliola felice…

…e il baby boy.

Nonostante le varie ferite riportate, Jason continua a vincere gli incontri che seguono, fino a giungere a poter combattere nello scontro finale, contro Heptarian.

C’è un problema, però, Jason dovrebbe lasciar vincere Heptarian, perché altrimenti lui e tutta i suoi amici verrebbero ucciso prima del tramonto, per evitare quest’infamia. In altre parole, la solita gara truccata, con il favorito che non si può toccare.

Durante l’incontro finale, Jason, nonostante sia ad un passo dalla vittoria, segue il giusto consiglio di Pythagoras e lascia vincere Heptarian.

Ariadne va a trovare il povero e malconcio Jason e Pythagoras e Hercules li lasciano soli. Come scusa, Hercules dice che andranno a prendere api. Ovviamente il mio primo pensiero è andato a Castiel di Supernatural, quando durante la settima stagione è proprio fissato, con le api. 

Ariadne riconsegna il pendente a Jason e, a quanto pare, anche se lui non ha potuto fare nulla di concreto, lei ha imparato qualcosa: non aver più paura di Pasiphae e lottare apertamente contro di lei.

Segue un bacio, un po’ insipido, a dirla tutta.

 

 

 

Il primo gesto di Ariadne ispiratole da Jason si tramuta in lei che manipola il padre sfruttando il volere degli Dei per non sposare più Heptarian. Secondo la sua logica, dato che nello scontro con Jason, Heptarian era sul punto di perdere, evidentemente gli Dei non sono favorevoli all’unione. Detto fatto, le nozze sono annullate.

Pasiphae non è contenta di questo, né del fatto che Ariadne la sfida apertamente – finalmente una prova di volontà da parte di quest’ultima -, la guerra tra le due è appena cominciata. Nel mentre, il Re si fa manipolare un po’ troppo da entrambe, senza contare che Pasiphae lo sta anche uccidendo lentamente con il veleno.

La presa di posizione di Ariadne lascia una brutta conseguenza. Per vendicarsi, provandole che può ferirla come e quando vuole, Pasiphae fa uccidere la povera Corinna. Sarà interessante vedere le conseguenze di questo gesto, visto che Corinna era conosciuta da Jason e tutti gli altri.

Sono rimasta sorpresa da questo episodio. La trama orizzontale, benché ancora un po’ traballante, comincia a gettare basi interessanti. Sono contenta che non vengano gettate e risolte tutte negli ultimi due-tre episodio della stagione, ma messe piano piano, un episodio alla volta. Atlantis si sta mostrando più interessante e ben fatto di quello che avrei potuto immaginare all’inizio. Quello che ancora non mi convince, purtroppo, è il ruolo di Jason, non si riesce a vedere il suo fine ultimo. Cosa dovrebbe diventare? Un eroe? Qual è la sua meta? E’ stato detto, dall’Oracolo, che era destinato a fare grandi cose – terribili, sì, ma grandi scusate, sto citando Harry Potter.

Penso ci stiamo dirigendo ad un finale di stagione davvero interessante.

MOMENTO FANGIRLING

OMG, Hercules e Medusa hanno fatto pace e sembrano sempre più vicini! E poi, su, quanto erano carini mentre parlavano al capezzale di Jason, eh? Quanto?

– First kiss tra Ariadne e Jason e il loro amore assume il sapore del proibito, dell’amore impossibile. Questa volta, posso dire che mi siano quasi piaciuti. Eh, sì, lo confesso. Certo, non arrivo al punto di shipparli, ma sempre meglio che disprezzarli completamente.

– Tra Jason e Pythagoras ci sono state preoccupazioni, sguardi, il solito e il minimo sindacabile. Mi aspetto molto di più dal prossimo episodio, visto che, a vedere il promo, sembra anche un auto- conclusivo. Chi lo sa.

Alla prossima settimana!

Ringraziamo: Serie Tv, che passione ღ | Beyond the Good and the Evil | • Telefilm Dependence • | Atlantis Italia | La vita è come te la fai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...