How I Met Your Mother/Telefilm

Recensione | How I Met Your Mother 9×07 “No Questions Asked”

Aver tentato di scrivere questa recensione all’una di notte era stata una scelta azzardata.

Se poi era la recensione di un episodio anomalo come questo, allora state sicuri che non era per niente semplice.

Voglio chiarirvi che se la stavo recensendo a quell’ora non era perchè ero insonne ma perchè un’oretta dopo avrei visto per la prima volta un episodio di Grey’s Anatomy in diretta con gli Stati Uniti.

Allora avevo deciso di mettermi all’opera e cominciare a trovare le gifs.

Risultato?

Ho dato forfait e ho preferito vedermi lo speciale di Halloween di Charlie Brown & Co. in onda su ABC.

E quindi, eccomi qui, nel weekend del mio diciottesimo compleanno (TANTI AUGURI A ME, YAY!) a scrivere finalmente questa benedetta recensione.

NO QUESTIONS ASKED

written by Stephen Lloyd, directed by Patricia Fryman

Cominciamo a dire che l’intento degli autori era creare un episodio a tema Halloween nonostante la limitazione di aver deciso di narrare gli eventi della stagione in un weekend.

La puntata si apre con la telefonata di Lily che aveva concluso lo scorso episodio.
Ero stra-sicuro che non sarebbe accaduto nulla e infatti avevo ragione.
Ciò non toglie che sia questa situazione a dare l’input per gli avvenimenti che accadranno successivamente.

Tutto parte da Marshall che chiede a Ted di eliminare il messaggio dal cellulare di Lily:

Ma ben presto scopriamo che il nostro caro Marshmellow non l’ha chiesto solo al suo migliore amico ma anche a Robin e a Barney, perchè anche loro hanno un ”no question asked” in sospeso con lui.

E a volte anche più di uno..

L’episodio scorre veloce grazie all’immediatezza delle gags e il fatto che sia tutto incentrato sui nostri cinque protagonisti facilita la visione dell’episodio.

Infatti dopo un’iniziale divisione (usato come plot device per sorprenderci all’arrivo di Barney e Robin in camera di Lily), i tre amici decidono di agire insieme per compiere la missione, seppur in maniera molto bislacca.

Da notare anche come la maniera in cui viene gestita tutta la situazione (che è al limite dell’assurdo) viene presentata molto autoironicamente:

Degno di nota è l’utilizzo del ”no questions asked” anche da parte di Ted che facilmente risolve il problema, nonostante alla fine Marshall inaspettatamente decida di confessare tutto, spinto da un giusto senso di rispetto nei confronti della moglie.

Una moglie che ha una reazione assolutamente normale alla scoperta della bugia del marito..

Vi rivelo che ho trovato questa reazione inopportuna, certo era in tono con l’episodio ma forse doveva avere un tocco ”serio” non un tocco ”simil-spettrale”.

Un’altra cosa che non ho molto apprezzato è il ritorno al ”Barney e Robin Show: dove i problemi coniugali vengono affrontati nel weekend del matrimonio”, ovvero come gli autori continuino a seminare tanti piccoli dubbi nella coppia, mostrando loro che forse il matrimonio non sia una così buon’idea.

Infatti più vado avanti e più comincio a credere che alla fine i due non si sposeranno e quindi annulleranno il matrimonio.
Ma non credo che esso possa determinare la loro fine come coppia, anzi, potrebbe dare l’input ai due di migliorare.
Anche perchè a mio parere c’è una questione importante che i due non hanno toccato: l’impossibilità di Robin di avere figli.

Chissà come verrà affrontato il tutto; una parte di me è abbastanza positiva, l’altra invece si aspetta il peggio. Ma proprio IL PEGGIO.

Per fortuna gli autori sanno spesso scrivere dialoghi brillanti e anche se ho già detto che detesto vedere queste tematiche affrontate solo ora, affermo quanto però siano sempre belli i dialoghi tra di loro, specialmente quelli che sfociano nel comico.

CONSIDERAZIONI SPARSE SULL’EPISODIO:

E’ un episodio molto simpatico, riesce a mantenere il trend positivo iniziato dall’episodio scorso e riesce a concentrarsi in maniera egregia sui nostri amati protagonisti.
La Madre è ancora M.I.A. (Missing In Action) e non vedo l’ora di vederla.
Se devo essere sincero, non ho apprezzato la storia del fantasma nel documentario che doveva parlare di lui.
Per fortuna, ci sono state queste due scene e ho deciso di equilibrare il voto:

VOTO DELL’EPISODIO: 6 1/2

ANGOLO TRIVIA: 

  • Barney crede che Bruce Willis abbia interpretato il ruolo del cattivo in Die Hard, come crede anche che Ralph Macchio sia l’antagonista nella serie di Karate Kid.
  • Molto probabilmente sarà la 9×09, intitolata “Platonish”, a vedere il ritorno di Bryan Cranston, nei panni dell’ex capo di Ted.
  • Marshall che placca Russell Brand è un riferimento alla commedia in cui i due hanno recitato assieme (Forgetting Sarah Marshall), dove Jason Segel veniva lasciato da Kristen Bell proprio per Brand.

E ora, il promo del prossimo episodio, ”The Lighthouse”:

Ringraziamo: Serie Tv, che passione ღ , Beyond the Good and the Evil• Telefilm Dependence •Guardare decisamente troppe serie TVAnd. Yes, I love telefilms and films ∞Telefilm DipendentiSerial Lovers – Telefilm Page e mi scuso per l’estremo ritardo con cui ho recensito l’episodio!

Be sociable, share!

Annunci

One thought on “Recensione | How I Met Your Mother 9×07 “No Questions Asked”

  1. Pingback: Zapping Pelato | Guida ai telefilm del palinsesto italiano di questa settimana (24/11- 28/11) | parolepelate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...