Reign/Telefilm

Recensione | Reign 1×01 / 1×02 “Pilot” e “Snakes In The Garden”

Fin dai tempi delle elementari (19 anni or sono… ahimè) sono sempre stata affascitata da tutto ciò che riguarda la Monarchia British: dai Vichinghi Norvegesi alla buon cara e vecchia Elisabetta; Ergo, appena c’è un telefilm o film o romanzo o qualsiasi cosa esso sia riguardante questo  mondo, eccomi li in prima fila, a valutarne ed assaporarne nel mio piccolo tutti gli aspetti. (pepepepepepeeeeeeee!)
Dopo i Tudors, i Borgia, i Vicerè e compagnia bella, è la volta della Regina di Scozia “Mary Stuart” (non mi azzardarò mai ad italianizzarlo perchè STUARDA non si può proprio sentire. Da i brividi sul serio.)

Siamo nella metà del ‘500 e le guerriglie Anglo-Scozzesi costringono Mary a nascondersi in un convento, dove viene tenuta al riparo da ogni pericolo dato il suo essere consacrata per diritto divino a soli nove mesi.


Ovviamente i pericoli sono dietro ogni angolo, cosi Mary è costretta ad avere mille occhi per guardarsi attorno, e con mille occhi intendo servitori soprattutto testanti; Proprio la prima puntata si apre su questo scenario: Mary a tavola per il pranzo con suore ed altre ragazze, quando ad un certo punto una suora nominata assaggiatrice dei suoi piatti, muore sotto gli occhi dei commensali sanguinante da bocca, orecchie e naso per tentato avvelenamento. Cosi, la Madre Generale ovviamente in preda al panico (sfido chiunque a non averne) chiama Mary e le sue guardie e pensa che forse il convento non è più un posto sicuro per lei tanto da richiedere una maggiore protezione fuori dalle terre della Gran Bretagna, ovvero presso la corte francese.
Vi chiederete: come mai proprio presso la corte francese? Presto detto:
Mary, sin da quando era bambina, viene  promessa a Francis Delfino di Francia (ciaooooooo Francis!!), per puro interesse politico e Reale, per tal motivo qualsiasi cosa servisse a Mary poteva chiedere asilo.


C’è da dire che Reign non eccelle per quanto riguarda fatti storici (molte inesattezze, salvo qualche nome) ma la storyline per ora non è affatto male.

La Regina di Francia, Caterina De Medici, madre di Francis, chiede una “previsione del futuro” (se così possiamo chiamarla) riguardante il rapporto tra Mary ed il Delfino quale è suo figlio, a niente popo di meno che (rullo di tamburiiiii) Nostradamus (si, c’è anche lui),

che però ahimè non vede affatto un futuro prospero e roseo, al contrario, ci saranno spargimenti di sangue e costerà la vita a Francis. Ed è qui che la Regina decide di sabotare Mary facendola trovare male a corte, non dandole ormai neanche il diritto di parola, tanto meno sui suoi connazionali; addirittura incastrano sotto ricatto Colin, ragazzo scozzese di Lola (una delle ancelle di Mary) per rubarle la sua “virtù” nel sonno, offrendole vino contenente del sonnifero, ma una voce (in tutta la storia c’è una presenza teoricamente invisibile, ma ogni tanto udibile. CHI E’ E’ E’ E’ E’???? Mette davvero moltissima ansia!!!) avverte Mary di non berlo e così quando ormai è ora di andare a letto, Colin, convinto che Mary avesse bevuto il vino, si presenta in camera per compiere il misfatto e adempiere al “desiderio” della Regina Caterina. Ma Mary è ancora sveglia ovviamente e così in preda alle urla arrivano le guardie che arrestano Colin con pena decapitazione. Vi ricordate della presenza misteriosa citata prima? Beh sarà merito suo se al nostro fortunato ragazzo non viene tagliata la testa, ma viene eseguita tale esecuzione su di un altro mal capitato spacciato per lui; Colin avrà di peggio,  a sua insaputa: sarà preda di un sacrificio nella foresta proibita abitata, a quanto pare, dai Nomadi. Qui una domanda sorge spontanea: chi diavolo sono ‘sti Nomadi? E, cosa più importante, perchè Sebastian sa parlare la loro lingua?

“Ma Anna, chi è Sebastian? Non l’hai mica detto!”

Presto detto: è il fratellastro di Francis, il bastardo del re Enrico IV (il Re e la Regina sono praticamente separati in casa e così lui è un fringuello libero di volare di fiore in fiore).

Sebastian, “Bash”, era nella foresta sotto desiderio di Mary per andare alla ricerca di Colin (Mary sapeva che se Colin stava per “stuprarla” era solo per ricatto da parte di qualcuno e voleva chiedergli da chi) dopo che le viene svelata la non morte (Bash si sta interessando molto alla suddetta nonostante sia promessa al caro fratellino, ma dato che Francis non si decide a fidanzarsi ufficilmente…mah).

Francis scopre che la sua cara mammina è in dubbio sulla relazione futura, così l’affronta dicendole che, se anche non si sia ancora deciso sul fidanzamento ufficiale, vuole bene a Mary e non le farà mai mancare nulla, ergo terrà sotto controllo tutti, anche sua madre (Revenge o Gossip Girl docet insomma).

Quindi le domande sono: chi sono ‘sti Nomadi? Avrà ragione Nostradamus con la sua previsione? Chi è questa presenza che si aggira nel castello? E’ reale o è una presenza oscura? Francis si innamorerà davvero di Mary? Chi vincerà il cuore di Mary tra Francis e Bash?

Voi lo sapete? Ah no?

Allora non mi resta che dire: chi “VEDRA'” vivrà.

Ringraziamo: Serie Tv, che passione  | Beyond the Good and the Evil• Telefilm Dependence •

Annunci

2 thoughts on “Recensione | Reign 1×01 / 1×02 “Pilot” e “Snakes In The Garden”

  1. E qui quasi in preda all’abitudine arrivo io… Eheheh 😉 oggi vorrei raccontare la storia di come mi sono trovata coinvolta a capofitto in quella beltà che è Reign. Dunque, tutto nasce da un leggero interesse per qualsiasi cosa in cui avesse recitato o stesse recitando Toby Regbo (me dispia ma trovato e da me mai più abbandonato) e da qui incappo nel trailer della serie, che avró riguardato una ventina di volte insieme alle interviste al cast prima che mi accorgessi di aver disponibile qualcosa come 10 episodi, che ho fatto fuori in una settimana. Non mi vergogno, dovrei?
    Mi è piaciuto e mi piace ancora tanto, me lo aspettavo completamente diverso e non sono stat quasi mai delusa dalle scelte, anche se un po’ avventate, degli autori e sceneggiatori. È la prima serie che guardo e riguardo per notare i particolari, i movimenti degli occhi, gli abiti e gli accessori dei capelli, il modo in cui pronunciano le parole… e ammetto che non mi stanco di rivedere gli stessi episodi e imparare le battute varie, per quanto puó sembrare stupido 🙂
    Ho aprezzato subito il personaggio di Mary, un po’ meno quello di Francis che dopo due minuti sembrava voless testare il materasso con ogni squinzia nei paraggi! E le ragazze, che donne, tutte best frined di Mary ma alla prima difficoltá la piantano in asso? Nono non si fa… E catherine che ammazza gente a destra e a manca? Ci piace, ma cambó la tua futura nuora é qui da tre ora e hai già due piani per levarla di torno? Bash inizia a combinarne una delle sue ma si contiene, per grazia divina :O, e parte la storia nei nomadi pagani sanguinolenti che sinceramente fa scattare i brividabadibidi da subito!

    Per ora ho finito 🙂 e anna non credo ci conosciamo, ma ti seguo su twitter e a titolo informativo: sei di Bologna?
    In ogni caso ho in serbo altre sorprese, baci!

    Mi piace

    • Siiiii!!! Sono cambiati un sacco i nostri paciarini. Io sono qui che mi arrovello su come sono venuta a conoscenza di questo telefilm, ma ho un mega vuoto mentale che non mi ci fa ancora arrivare. Eh va beh. Comunque si cara, Bologna 🙂 attendo sorprese allora! 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...