Once Upon a Time/Telefilm

RECENSIONE | Once Upon A Time 3×04 “Nasty Habits”

“Sappiamo bene entrambi chi sono in realtà. E’ passato tanto tempo, piccoletto.” – Peter Pan.

Ehm, wait. Rumple a Pan si conoscono? Piccoletto? Okay, forse e’ meglio andar per gradi e partire dall’inizio a recensire questa puntata FANTASTICA. Sì, a mio parere e’ stata stupenda, a differenza di molti commenti “negativi” che ho letto in giro, per varie recensioni. Ma qui siamo a Parole Pelate e quindi .. siamo super fighi.

IL GRUPPO DI SFOLLATI RIPARTE ALL’AVVENTURA, con Charming che inizia a perdere i colpi anche se il suo orgoglio da Principe Azzurro continua ad esser superiore. Campanellino prima di condurli da Pan vuole essere assicurata e quindi senza piano di fuga pronto all’uso non se ne fa niente. Ripartono così all’avventura, alla ricerca di una “fuga dall’isola” senza dover avere il permesso di Pan. Hook, che sull’Isola in passato ce’ stato, ha un’idea [ultimamente e’ l’unico con delle mezze idee decenti!GO Captain] e li conduce in una caverna che in passato e’ stata la casa di Bealfire [quando faceva parte del team “Bambini Sperduti”]. Sono alla ricerca di un indizio, di una mappa, di una qualsiasi cosa che possa dirgli come fuggire dall’Isola, ma cio’ che trovano sono solamente dei disegni sulle pareti, disegni di un bambino che non sa cosa fare. Sono rimasti pero’ dei “cimeli” di quello che era la sua casa ed Emma trova una noce di cocco con funzione porta candela. Ma la noce di cocco ha anche un’altra metà, che io avrei usato tranquillamente come posacenere [ma probabilmente nessuno fumava, anche se Charming con l’accendino mi fa venire qualche dubbio, vabbe’]. Torniamo alla noce di cocco bucherellata, quella a cui Snow attribuisce l’uso di scolapasta [seriously?] e Regina non perde [giustamente] l’occasione di sfotterla alla grande. MA TI SEMBRA CHE UNO SULL’ISOLA CHE NON CE’ SI FACCIA LA PASTA? MA COS’HAI AL POSTO DEL CERVELLO? ..

 dicevamo, questa noce di cocco se la si riunisce forma una specie di lampada che proietta stelle sul soffitto. Ma che stelle e stelle, e’ una Mappa. Il Pirata ne sa di questa roba, dato che e’ proprio lui ad averla insegnata a Bea e gli ha anche insegnato che la prima regola di un pirata e’ la Segretezza, così ora siamo punto e a capo, perche’ l’unico che sa leggerla e’ Neal, che tutti pensano sia passato a miglior vita. E qui Emma si lascia andare, urlando al mondo all’Isola che lei Neal l’ha SEMPRE AMATO. OH my feelings.

[Non sono un amante di queste scene troppo sdolcinate, ma questa l’ho amata; shippo spudoratamente Neal + Emma, tanto quanto la shippo insieme ad Hook! Yes, I know, pensieri contrastanti, ma so che ABC non mi darà mai una cosa a tre LOL .. ]. 

 PETER PAN, l’uomo che non deve chiedere mai. No davvero, ma come si fa a non  amarlo. Rumple in confronto e’ l’agnellino della situazione. E ovviamente shippo il  pacchetto completo Pan + Felix. Io adoro quel ragazzo; probabilmente e’ il fascino  del cappuccio o del bad boy della situazione, sta di fatto che lo adoro, anche se le  sue battute e le sue scene sono decisamente limitate rispetto a quelle di Pan. Mi  chiedo se anche lui ha una storia alle spalle. Come ha fatto ha diventare il braccio  destro di Pan? E quella cicatrice sul volto? VOGLIAMO SAPERNE DI PIU’. Tornando a  noi .. Pan sta continuando a rigirarsi Henry per portarlo dalla sua [manipolatore dei  manipolatori] mentre i Lost Boys stanno festeggiando [pareva piu’ un rituale vodoo]   intorno al fuoco; festeggiando cosa? Henry ovviamente. Il bambino che crede  davvero, colui che riporterà la magia sull’Isola. La storia ancora non l’ho capita bene,  o meglio, non ho capito bene cosa voglia Pan da Henry. Se finisse di parlare per  metafore e ci facesse degli esempi pratici, sarebbe cosa gradita. Ma ricordiamoci che  e’ Pan, quindi, tutto e’ lecito.

RUMPLE, l’Oscuro con le visioni. E adesso spiegatemi, per quanto io ami Belle, cosa mi rappresenta la sua visione. Per ripetergli ogni santa volta che solo lei ha sempre visto il lato buono di Rumple? No perche’ non per dire ma l’avevamo capito tipo due stagioni fa. Visioni a parte, Rumple si pittura la faccia [probabilmente in tema Halloween] e bididibodidibu (?) smanetta magia a destra e a sinistra ed addormenta due bambini sperduti, probabilmente quelli piu’ sfigati, i novellini. E’ pronto anche lui all’avventura: andare a salvare Henry, che e’ la sua rovina, ma che per onorare la memoria del figlio morto, deve sacrificarsi. [Seriously?] Il tutto finche’ non si vede comparire NEAL [fuggito da Felix che lo stava portando da Pan], che prima tenta di uccidere, convinto che sia anche lui una visione,e poi stritola in un abbraccio “paterno”. Tra una spiegazione e l’altra ecco la parte FLASHBACK della puntata: questa volta sono dedicati a Rumple e a Bea, ancora nel mondo magico. Il regno e’ afflitto da una disgrazia: qualcuno sta rapendo i loro bambini. Qualcuno di cui si vede solo un ombra, che suona una melodia che solo i bambini possono sentire, figlio dell’Oscuro compreso. Determinato a scoprire chi sia questo Pifferaio, l’Oscuro si apposta sul tetto, in attesa. Con un po’ di stupore [da parte mia, non so voi] anche Rumple puo’ sentire quella melodia. Seguendola, e seguendo i bambini che si calano dalle finestre, arriva nel bosco (?) dove, intorno al fuoco, tutti i bambini stanno facendo il solito rito vodoo. E tadan, con grandissima sorpresa [non ditemi che ve lo aspettavate!] scopriamo che Rumple conosce Pan e viceversa. Ma non solo: Pan lo chiama tranquillamente Piccoletto. Ovviamente da codardo quale e’ Rumple, nonostante mo sia l’Oscuro, non accetta la “sfida” lanciata da Pan per vedere dove preferisce stare Bea e lo porta a casa con la forza: mossa sbagliata mio caro Rumple, ma prima che Bea possa prendere la porta e andarsene (?) iniziamo a tracciare qualche linea di questa conoscenza Rumple vs Pan: erano dei grandi amici da piccoli, ma a quanto sembra Pan ha ingannato per molti anni Rumple [secondo me Pan era già Pan, ma non si e’ mai rivelato a Rumple, finche’ .. NON LO SO, devo ancora partorire delle teorie] e poi siamo arrivati fin qua. Insomma, dei flashback da 10 e lode a parer mio. Finalmente non la solita storiella successa nei tempi dei tempi, ma una gran storia che spero ci porteremo avanti per qualche episodio.

Torniamo sull’Isola, dove Neal e Rumple si stanno “alleando” [anche se non e’ decisamente la parola adatta in una frase dove ci sono i due] per andare a salvare Henry [Emma&co compresi nella mente di Neal] e per fuggire dall’Isola senza avere il permesso di Dumbo Pan [lo amo eh, ma mio caro Pan hai un po’ le orecchiette a sventola, come tutti i Peter Pan dei film/telefilm]. Raggiungono quindi la spiaggia, e con una conchiglia Neal richiama qualcosa/qualcuno. Sinceramente ho pensato alle Sirene. E’ lo stesso verso che aveva fatto la sirena imprigionata sulla nave di Hook; e invece no. Arriva un calamaro gigante. La mia espressione e’ stata identica a quella di Rumple: un calamaro? Seriously? Sì, perche’ l’inchiostro puo’ paralizzare le piu’ potenti creature magiche, Pan compreso, visto che nemmeno i poteri dell’Oscuro funzionano su di lui [Machecazz?]. Preparato arco e frecce “avvelenati” ripartono, arrivano al covo di Pan, vengono addormentati tutti, tranne ovviamente Pan, che viene pero’ paralizzato e così riescono a portarsi via Henry.

Ce’ pero’ un problema: Pan, da furbo quale e’, butta lì la storia della profezia, che Rumple si trova poi costretto a spiegare al figlio che non vuol sentir ragione e paralizza il padre, andandosene con Henry. Ma Rumple una cosa giusta l’ha detta: non ti salverai senza di me e di fatti, due minuti dopo, Felix [resuscitato, con tanto di cazziatone da parte di Pan] insieme a Pan e tutta la ‘cumpa’ si riprendono Henry e Neal, portato non si sa dove.

CONCLUDIAMO con Henry che si risveglia, non capisce cosa sia successo, crede di aver sentito il padre ma Pan se lo intorta n’altra volta con la storia che i bambini sognano quello che sperano e BAM, Henry inizia a sentire la melodia che suona Pan [che prima ho omesso, ma era l’unico tra i bambini che non la sentiva] e cade nella sua ragnatela.

COSA VOGLIAMO PER I PROSSIMI EPISODI .. Conoscere a fondo la storia tra Rumple e Pan. Conoscere il destino di Henry adesso. Se lo trovano, deciderà ancora di andare insieme ai suoi genitori, nonni e quant’altro? Oppure la sua fede ormai e’ Pan e solo Pan? Spiegarci in che modo Regina abbia rovinato la vita di Hood [che in questo episodio non hanno minimamente preso in considerazione]. Storybrooke, where are you? Okay, la stagione e’ ambientata su Neverland, pero’ giusto una scena per ricordarci da dove vengono e farci vedere che i personaggi lasciati la sono ancora vivi e vegeti. Ed infine, l’incontro tra Emma&Neal, e il loro amore.

VI LASCIO CON IL PROMO DEL PROSSIMO EPISODIO .. Attenzione: e’ ad alto rischio infarto. 

 

COME SEMPRE RINGRAZIO .. 

Serie Tv, che passione ღ Beyond the Good and the Evil• Telefilm Dependence • Guardare decisamente troppe serie TV And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Serial Lovers – Telefilm Page | Michael Raymond-James Italia | Team Hookers | Once Upon A Time ϟ | • Snow Falls in Storybrooke • Tv, Cinema, Musica & Libri |Lana Parrilla Italia | Too good to be true: Josh Dallas Italia | The perfection : Jennifer Morrison & Ginnifer Goodwin ღ | Regina Mills / The Evil Queen Italia You still have it,my chipped cup ~ Rumbelle. | » Oh my Storybrooke. | ~вєllє & яυмρєlѕтιlтѕкιи ~ α ¢нιρρє∂ ¢υρ |Jennifer Morrison Italia∞ Telefilm addicted

2 thoughts on “RECENSIONE | Once Upon A Time 3×04 “Nasty Habits”

  1. Questa puntata l’ho trovata un pò sottotono,rispetto la precedente perde molto. Bella l’idea di Pan-Pifferaio (questo Pan semlicemente fantastico, ottima scelta!), ma NON si può relegare Lana Parrilla a semplice comparsa!
    Ridicola la noce di cocco che con due buchini è meglio del planetario di Monaco, e poi cominciano ad esserci un pò troppe sotto-sottosotto-sottosottosotto storie e relativi intrecci con il rischio di non spiegare niente e fare solo confusione.
    Personamente non sento la mancanza di Storybrooke, mi piace l’atmosfera claustrofobica dell’isola, ma ho paura che di questo passo vedremo presto anche il mostro di fumo di lost!
    Ultima considerazione: Francis Begbie, ehm scusate Robert Carlyle è almeno 2 spanne sopra tutti gli altri

    "Mi piace"

    • Invece a me e’ piaciuta molto, anche piu’ delle altre. Diciamo che ho preferito che almeno per una puntata non sia stato tutto incentrato sul gruppo, presente e flashback. Mi sono piaciuti i flashback dedicati a Rumple, che adoro e l’introduzione di questa “nuova” storia mi e’ piaciuta un sacco!Non vedo l’ora che venga approfondita. Penso che come sempre, si risolverà tutto verso la fine, senza lasciar niente in sospeso, a meno che non sia qualcosa di “grosso” che farebbe poi da trampolino di lancio per un’eventuale S4. E sì, sulla noce di cocco ti do pienamente ragione! Ahahahaha

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...