How I Met Your Mother

Recensione | How I Met Your Mother 9×04 “The Broken Code”

Trovo che gli autori abbiano perso un’occasione ghiotta nel non intitolare questo episodio “The Bro-ken Code”.

Insomma se c’è un episodio di HIMYM che parla di amicizia e di legami tra “bros” a 360° è proprio questo e in nove anni ci hanno riempito di giochi di parole e ricostruzioni storiche di dubbio gusto, quindi mi aspettavo un altro “in-joke” già dal titolo.

Forse gli autori hanno perso la loro verve..

Okay ho capito, lasciamo stare le mie teorie cospirazionistiche e andiamo a vedere cos’è veramente accaduto in questa puntata:

Alla fine dello scorso episodio, Barney lasciava di stucco Ted rivelandogli che sapeva cos’era successo alla giostra tra lui e la sua futura moglie.

All’inizio di questo, invece, Barney chiede spiegazioni a Ted:

E Barney sembra accettarle.

Era sospetta una reazione del genere e infatti il nostro signor Stinson non si smentisce mai e comincia a vendicarsi di Ted abusando della sua gentilezza e della sua voglia di rendersi utile essendo lui il testimone, il “best man”.

Ho deciso: voglio un Ted testimone tuttofare che mi procuri un mazzo di carte con la mia faccia!

Ne nasce un’occasione di confronto tra i due, un confronto che forse necessitava di essere fatto prima, non 51 ore prima del matrimonio.

Perchè diciamoci la verità, Barney sospettava che Ted provasse ancora qualcosa già da prima della scoperta di ciò che è accaduto alla giostra, sennò non si spiegherebbe una scena del genere (presa dalla 8×21, ”Romeward Bound”)

Come ho già detto prima, Barney reagisce vendicandosi e non contento di averlo umiliato con la “prozia” Ida e le colombe, decide di togliergli l’incarico di testimone dandolo a William Zabka, il cattivo di Karate Kid che Barney considera un eroe, e organizzando la partita di poker senza di lui (e invitando Ranjit e Tim Gunn, suo sarto personale).

Ted capisce che qualcosa non quadra e chiede spiegazioni a riguardo e Barney tira fuori il Bro Code e comincia a propinare storie su storie (su tutte, quelle storiche su ”Bro-sè” e Cristoforo “Bro-lombo”).

Ma Teddy Westside gli fa una domanda lecita: “If you believe in the Bro Code, how come you’ve broken it so many times?”

E se ci pensate, è vero! Già a partire dal più volte citato rapporto tra Barney e mamma Mosby:

                                       

 

Ma se riflettessimo attentamente, potremmo dire che in principio è stato Barney a rompere il codice andando a letto con Robin, qualche mese dopo che lei e Ted si erano lasciati.

Per fortuna esiste Marsh-pillow (dopo ne parliamo meglio) e i due hanno l’occasione di dirsi ciò che pensano veramente sulla spiaggia, cercando di imitare ciò che era successo a Central Park.

Ed è sotto la pioggia che i due (mano nella mano) si ritrovano finalmente a confrontarsi, a dirsi ciò che veramente provano e a ritrovare la loro amicizia, perchè come dice Ted:

I due “bros” quindi si ritrovano e ritornano a essere sposo e testimone, scatenando la furia di Zabka che promette di vendicarsi su Ted.

Dall’altro lato abbiamo Robin e Lily alle prese con il fatto che la signorina Scherbatsky non ha amiche di sesso femminile e quindi è per questo che nessuno è venuto al suo addio al nubilato.

                                             

“You have no girls.. You hate women, and women hate you!”: queste sono le parole che Lily usa per descrivere il rapporto che Robin ha con le altre donne, aprendole gli occhi e spingendola a trovarsi una nuova amica così che ne avrà una nel periodo in cui Lily sarà a Roma.

E seppur abbia trovato le loro parti le più deboli dell’episodio, ho apprezzato l’idea di base valida perchè era giusto motivare l’assenza di amiche femmine di Robin al matrimonio (che nonostante la breve parentesi con le Woo Girls non abbiamo mai visto avere un vero rapporto con altre donne).

                                             

                                             

Come avete potuto vedere, non è facile per Robin e c’è bisogno di Lily per farla avvicinare ad una ragazza con la quale fa subito amicizia, scatenando però proprio l’ira della nostra Lilypad (specialmente nelle sue solite fantasie erotiche tra donne):

                                             

                                             

E quindi Lily si riprende la sua amica e tutto torna come prima..

                                             

..compresa Patrice!

                                       

E Marshall?

Marshall è ancora in viaggio ma rimane in contatto con la gang attraverso Skype sotto le sembianze di Marsh-pillow ovvero il nome che Lily ha dato ad un cuscino quando si sente sola e le manca il marito.

CONSIDERAZIONI SPARSE SULL’EPISODIO: 

Ho trovato quest’episodio migliore del precedente, forse perchè più pregno di spunti comici e “nuove” interazioni (Barney-Ted-Marshall da un lato, Robin-Lily dall’altro).
Mi è dispiaciuto non vedere ancora la Madre poichè essendo una regular mi aspettavo una presenza fissa e infatti avrei scommesso che Robin l’avrebbe conosciuta oggi nel gruppo di donne a cui presentarsi.
Lo so che Wayne Brady è un recurring ma un cammeo nella scena del poker la poteva fare (sono riusciti a mettere Zabka, Gunn e anche Ranjit, dai!).
E a mio modesto parere, le migliori scene sono state quelle in cui Marshall e Lily si bloccano:

                                             

                                             

VOTO DELL’EPISODIO: 6 +

ANGOLO TRIVIA:

  • Lily aveva già detto “I will cut you” nella 8×13, ”Band or DJ?”
  • Nonostante in questo episodio ci sia stata la partita a poker, è il prossimo episodio a intitolarsi “The Poker Game”.
  • Il decimo episodio di questa stagione dovrebbe chiamarsi “Bass Player Wanted”. Significa che vedremo la Madre solo tra 6 episodi?
  • Marsh-pillow era precendemente comparso nella 6×16, “Desperation Day”.

(P.S Se per le prime due recensioni era stato un caso, ora mi è chiaro qual è il compito che mi assegnerò fino alla fine di questa stagione: trovare sempre una foto dei protagonisti con la bocca aperta che esultano o urlano e metterlo come screencap principale!)

Ed ecco a voi il promo del nuovo episodio, in onda lunedì prossimo in America!

Ringraziamo: Serie Tv, che passione ღ , Beyond the Good and the Evil• Telefilm Dependence •Guardare decisamente troppe serie TVAnd. Yes, I love telefilms and films ∞Telefilm DipendentiSerial Lovers – Telefilm Page e spero che vi sia piaciuta questa puntata (anche a te, Olga)!

Be sociable, share!

3 thoughts on “Recensione | How I Met Your Mother 9×04 “The Broken Code”

  1. L’intreccio di Lily e Robin a mio parere ha salvato l’episodio.
    Barney che tiene il muso a Ted? DUMB. Se ne accorge solo adesso che qualcosa non andava fra i due?!
    Invece, il personaggio di Ted, che mi è stato antipatico per almeno le prime cinque stagioni, sta conquistando sempre di più il mio affetto! Il modo in cui si sta comportando ultimamente è estremamente realistico ed umano, e per questo guadagna in empatia!

    "Mi piace"

    • Come già ho detto nella prima recensione, lo vorrei schiaffeggiare tante volte quante avrei voluto abbracciarlo ed appoggiarlo.
      E poi mi chiedo perchè alcuni amici mi dicono che siamo uguali!

      "Mi piace"

  2. Pingback: Zapping Pelato | Guida ai telefilm del palinsesto italiano di questa settimana (17/11- 21/11) | parolepelate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...