Telefilm

Recensione | True Blood 6×08 “Dead Meat”

Salve a tutti, avevo intenzione di recensire True Blood già da qualche settimana, ma poi tra una cosa e l’altra è sempre saltato tutto.

Non voglio fare un commento generale, un riassunto della stagione o della puntata, perché sono sicura che chi di voi leggerà quest’articolo (se qualcuno c’è) è perché ama e segue lo show come faccio io e non ha bisogno di riassuntini dell’ultimo momento.

Inizio col dire che questa stagione a me piace. C’è chi si lamenta per la mancanza di Eric/Sookie o Eric/Bill (io forse un po’ della prima xD) e chi del triangolo in generale, ma per una volta un telefilm ha dimostrato di poter andare avanti anche senza tutte queste dinamiche amorose e di triangoli.

Prendi un The Vampire Diaries qualunque e toglici la dinamica triangolo/quadrato/doppelganger e non ci resta quasi nulla se non una trama un po’ traballante, con i “cardini” delle dinamiche vampiresche che cambiano di puntata in puntata. Qua sappiamo che se un Vampiro beve sangue di Fata ha una determinata reazione. Ci sono cose che si scoprono man mano, ma restano quelle.

Non è quello che succede con True Blood dove i vampiri si sono man mano ammorbiditi, diciamocelo pure. Le prime stagioni erano più.. crude, spietate. Le ultime un po’ più fiacche da questo punto di vista, ma direi che con questa sesta stagione, con la guerra Vampiri VS Umani si sta riprendendo alla grande.

Ed ora, commenti generale a parte che spero di poter approfondire con voi nei commenti, magari, passiamo all’episodio vero e proprio.

Stagione sei, episodio numero otto. Due puntate alla fine per questa stagione un po’ più breve.

Mi è piaciuta? Un po’ sì, un po’ no.
E a voi?

Inizio decisamente gradito. Uno scontro verbale, più che altro, tra Eric e Bill. Tanti i motivi di dissapore, Sookie in testa.

Bill aveva promesso ad Eric, in cambio del suo aiuto per salvare i vampiri al Vamp Camp, che avrebbe portato del sangue di Warlow a Nora per tentare di salvarla. E noi sappiamo che, anche se la nostra vampira inglese e ormai defunta (?) non lo voleva il sangue di Lilith, Bill non ci ha neanche provato. Non lo ha neanche detto a Sookie perché gl’importa solo della sua “missione”.

Da qui è partito lo scontro, ma appena Bill ha detto che Warlow era nelle mani di Sookie ecco che Eric esplode e direi che il vichingo covava un po’ di risentimento e che non vedeva l’ora di dire al suo acerrimo nemico (?) della storia dell’impalettamento. E come ho goduto!

Immagine

Poi, dopo quella scena comunque, la puntata ha proceduto verso alti e bassI, secondo me.

La storia del funerale di Terry è stata un sacco tragicomica, considerato che Andy dovrebbe essere in lutto anche per altre tre figlie. In realtà mi dispiace tanto per Arlene perché le capitano di tutti i colori, seriamente. Però ha uno spirito forte, colorato come i suoi capelli *w* e ce la fa sempre.

Invece per quanto riguarda Alcide/Sam/Nicole ho adorato lo scontro tra il capobranco e quella… cagna, ecco. Una scena davvero ben fatta, forse mi avrebbe lasciata indifferente la morte di Alcide a questo punto, però sono contenta che abbia lasciato il branco perché non era quella la sua vita, o non sarebbe stato da solo per tutti quegli anni.

Sookie che si presenta da Sam per una sorta di: dài, mettiamoci insieme perché così ci leviamo tutti i problemi mi ha lasciata davvero, davvero basita. Ma che roba era?!
Insomma, mi sono chiesta davvero se Sook ci sta con la testa, magari tutto quell’uso della luce e il sesso fatato l’avranno scombussolata, non saprei. Ma Sam ha fatto bene a sbottare in quel modo.

In realtà lo avevo capito che Nicole era incinta, non so perché, da come l’ha annusata.
Mi raccomando, dunque, se non sapete chi è il padre del vostro bambino cercate il mutaforma più vicino a voi e al diavolo aghi e mesi per aspettare i risultati!

Comunque credo che la storylines secondaria più bella di tutto True Blood sia quella di Maryann, dei baccanali. Sia come mitologia, che come scenografia, come attori, come tutto.. è quella che mi ha appassionata di più!

Dalla 6×01, comunque, sembra essere passata una vita, da quelle scene Seric che ci facevano ben sperare per questa stagione, da quel “La ami” di Nora e “In un’altra vita” di Eric come risposta. Però abbiamo capito che il biondo qualcosa per Sook la prova ancora, adesso probabilmente soltanto odio, ma sappiamo che l’odio è l’altra faccia dell’amore, no?

Ma Bill? Possibile che non la ami più? Che non le importi un fico secco dell’unica persona che lo ha sostenuto quando i vampiri sono usciti allo scoperto? Davvero? E’ Bill che si disinteressa a lei o Lilith? Voglio dire, le due cose sono separate o è finito tutto?
Non ha minimamente contraddetto la decisione, non del tutto assurda, di Sookie di trasformarsi. Lei ha i suoi motivi, lo fa per il “bene comune”, per i suoi amici e per mettere fine ad un’esistenza alquanto sgradevole.
Insomma, quello che pensa lei, io non la definirei proprio così!

Ho gradito anche quella chiacchierata tra loro due, quando Sook gli sbatte in faccia il fatto che lui odiasse essere un vampiro. Eh, sono passati davvero degli anni da quell’epoca!

Mi sono anche chiesta se Bill, una volta che anche la biondina sarà trasformata, vorrà usare anche il suo sangue..

Warlow… un rebus, pare. Come si può amare una persona da seimila anni se quella c’ha trenta o giù di lì?

                               

                              

D’altro canto non lo reputo così cattivo come sembra, lo sono stati di più i genitori Stackhouse credo, anche se quando Sookie scoprirà di nonno Niall, e lo scoprirà sicuramente, cambieranno tutte le carte in gioco.

 

Anzi, una domanda, il senso di prepararsi come se stesse andando ad un matrimonio qual era?

Al Vamp Camp le cose procedono in maniera pessima. Non telefilmicamente, dico per i poveri rinchiusi lì dentro. Jason è incappato in una pazza, che dice di essere cattolica e vuole farsi implorare e corteggiare.

 

Jessica se ne frega ben poco visto che sembrava fosse in luna di miele con James lì dentro, Pam e Tara si sono fatte vedere appena…

E Sarah Newlin è una pazza. Solo lei uccide le persone e ringrazia Gesù. Un pregio dobbiamo riconoscerglielo: è davvero determinata a fare ciò che ha in mente.
E sa decisamente come sfruttare le paure del suo povero ex-marito che è un piagnone e basta. Una lode a Michael McMillian però!

Ho adorato la scena di Eric al cimitero con quei tre ragazzini e anche quando era lì appostato a seguire Sookie! Praticamente tre scene ha fatto Alexander, una meglio dell’altra però!

Si vociferava di una gravidanza fariyvamp per Sookie, ma penso che Sam l’avrebbe già fiutata quindi la cosa è da escludere per cui, per queste ultime due puntate gli interrogativi sono:

  • Sookie si trasformerà?
  • I vampiri si salveranno?

Vi lascio con il promo della 6×09, “Life Matters” e con un altro video con in sottofondo la preghiera finale di Sarah Newlin e alcune scene delle ultime due puntate.
Eric è davvero incazzato e mi sembra di rivedere quel vichingo spietato dell’inizio, quello che era ancor prima di perdere la memoria e che ci ha comunque rubato il cuore, nonostante la sua cattiveria…

Un’altra domanda si aggiunge a quelle sopra:

  • Perché Bill è lì a terra e c’è Lilith che gli dice di stare zitto?

Sono troppo curiosa! Per spoiler, news e quant’altro seguitemi sulla pagina facebook Beyond the Good and the Evil. Vi aspetto numerosi!

Un’ultima cosa, tutti gli attori di questo show sono F-A-N-T-A-S-T-I-C-I ma Anna Camp ha battuto tutti, secondo me. Sarah Newlin è un personaggio odioso, ma la si deve amare per forza!

Un grazie a Vampires and Werewolves

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...