My Mad Fat Diary/Sapevatelo/Telefilm

Sapevatelo | “My Mad Fat Diary” e un unico imperativo: guardalo!

Perché guardare My Mad Fat Diary invece di un altro show?
Be’, ho sbagliato domanda perché la mia politica è: vedi tutto ciò che ti ispira o ti consigliano.
Quindi, ripartiamo: perché vedere My Mad Fat Diary?

È inglesissimo.
Ok, gli show inglesi andrebbero visti tutti. E mi pento di non conoscerne così tanti, ma ho una vita intera per rimediare.
Comunque sì, lo show è inglese, gli accenti sono una bomba e mi viene voglia di farmi sussurrare cose indecenti dalla bocca di Nico Mirallegro (Finn) e Dan Cohen (Archie).

Ora però assomiglio molto a Rae, all’anagrafe Rachel Earl.

Rae, interpretata dalla bravissima Sharon Rooney, è una ragazza grassa – sì, ho detto grassa e non in carne; grassa e non “un po’ piena” perché bisogna dire le cose come stanno.
Rae è una ragazza grassa, ha un padre inesistente, una madre un po’ troppo presa da sé anche se le vuole bene, e vive nel Lincolnshire.
Il fatto di essere grassa, di sentirsi sola e abbandonata da tutti, la portano a fare una serie di cose che la fanno finire in un ospedale psichiatrico.

Non sto qui a dirvi tutti i dettagli del telefilm, ma voglio lasciarvi tipo dei pezzi di pane che vi spingano ad andarvi a cercare la serie in streaming o da scaricare, dove vi pare insomma (chiedete pure a me!).

Quattro mesi dopo Rae esce dall’ospedale e per casualità si ritrova ad uscire col nuovo gruppo di amici della sua amica d’infanzia, Chloe.
E abbiamo Archie, il ragazzo bello, intelligente, un po’ nerd e un po’… non ve lo dico!
Abbiamo Chop e Izzy, il primo un sacco burlone e festaiolo; la seconda una ragazza un po’ ingenua, dalla pelle di porcellana e i capelli rossi.
E infine Finn. Il ragazzo più solitario, che all’inizio non si becca tanto con Rae perché non si sopportano a vicenda.
All’inizio.

Da adesso in poi le persone possono accettarti per chi sei o possono andare a fanculo!

Per non parlare del fantastico dottor Gill, ovvero Kester. Lui è lo psicologo di Rae, e nonostante shippassi da morire Fin/Rae e volevo vedere scene di loro due, agognavo quasi ogni scena con Kester.
Ogni cosa che ha detto mi ha invitato a riflettere, spingendomi ogni volta a chiedermi chi sono e cosa voglio essere. Un elogio va anche all’attore Ian Hart che lo ha interpretato.

Comunque sia, a parte i vari personaggi e il punto d’inizio, lo show è ambientato nel 1996, ma ciò non lo rende meno reale, meno attuale.
Parla dei giovani, parla di chi odia il proprio corpo, di chi ha paura, di chi non ce la fa.

Quanto lontani si è disposti ad andare per sentirci accettati? Tix ce lo fa vedere, facendoci chiedere – in ogni secondo – se saremo così.. deboli da comportarci come lei, o Rae, un giorno.

Ma non è soltanto uno show, questo, che parla di cose “brutte”. Persino la grafica (?) è giovanile, innovativa.
Il titolo richiama ad un diario e un diario avremo, con dei disegnini, cose così.
E comunque non pensate che sia un telefilm spento, o non saprei. Rae è indecente, è una qualunque ragazza adolescente che fantastica sui ragazzi.

Vi ritroverete in lei e in tutti gli altri personaggi, per una cosa o per un’altra. Vi rispecchierete in tutte le citazioni che ci sono in queste sole sei puntate che ho visto tutte in una giornata.

Oltretutto, se avete amato Skins, anche se è un po’ differente, state abbastanza sicuri che adorerete anche questo telefilm. Non a caso è mandato in onda proprio sul canale E4.

E comunque non so se vi ho annoiati o vi ho fatto venir voglia di vedere il telefilm, mi auguro di sì.
Ma per novità o semplice fangirl sullo show mi trovate nella pagina facebook Beyond the Good and the Evil (cliccare per aprire).

E mi raccomando!, se avete amato il telefilm diffondete il verbo, questo articolo, parlatene con chiunque!
È uno show che insegna anche come accettarsi nelle nostre difficoltà e che ci fa capire che non sempre gli altri ci vedono come pensiamo (in realtà potrebbe essere anche peggio ahah).
Ci insegna ad essere… normali. O a provarci, per lo meno.

11 thoughts on “Sapevatelo | “My Mad Fat Diary” e un unico imperativo: guardalo!

  1. Ciao!
    Ho visto anche io questo telefilm e ti dico, è davvero eccezionale.
    Ci sono molte cose di Rae, ma anche di altri, in cui mi rispecchio.
    Ed è la società di merda che ci troviamo..
    La gente preferisce le modelle, le sante, ma che in realtà non lo sono..
    Non apprezzano chi ha un po’ di ciccia, anzi..
    Questo telefilm, dovrebbe esser visto da tutto il mondo e far capire cosa prova una ragazza che viene presa in giro, aderita e a cosa porta..
    Amo Finn, cioè.. Son come lei.
    Mi farei tutti quelli che vedo, ahahahah!
    Ok, mi chiudo nella mia camera perchè ho un mega-ciclo, ahahahahah!
    E ho bisogno del dottore! 😛
    XoXo.

    "Mi piace"

  2. Devo dire che non avevo mai sentito parlare di questa serie, ma dopo aver letto la tua recensione l’ho cercata.
    Ho finito la prima stagione in una notte sola ed è stata sicuramente una delle migliori serie che io abbia mai visto. Non aggiungo altro, perché il tuo commento dice tutto.
    Però adoro Rae ed adoro Finn e li sto shippando come se non ci fosse un domani ❤

    "Mi piace"

    • Guarda, mi rendi orgogliosa, soddisfatta e felice! Il punto di questo articolo non era parlare di un telefilm e basta, ma proprio farlo conoscere perché è passato inosservato, ed è una perla rara, davvero.
      Ho già detto quello che penso nell’articolo, più o meno perché non volevo svelare troppo della trama, ma continuerei a parlarne per ore ed ore, davvero!
      A Gennaio si prospetta l’uscita della seconda stagione e rinnovo l’invito a seguirci sulla pagina che ho linkato, troverai anche varie foto del cast che ha iniziato a girare la seconda serie.
      E poi c’è una cosa che l’attore che fa Finn, Nico, ha detto e che mi è rimasta in mente: la seconda serie sarà ancora più hot e indecente.
      E non vedo l’ora AHAH!
      E grazie mille per questo commento e mi raccomando: diffondi il verbo! u__u

      "Mi piace"

  3. Quanto mi ha aiutato questa seria solo Dio lo sa! Rae é fantastica! Simpatica, spigliata e alla mano ( in tutti i sensi ahah). Ha vissuto un brutto periodo in cui era sola e non aveva nessuno, il cibo la “aiutava”. Il suo é un viaggio, un percorso di viaggio per migliorarsi e per tornare a vivere. Per non parlare di Finn. Scontroso e un po’ scorbutico, ma con tanta tenerezza nascosta dentro di sé. Sharon e Nico sono bravissimi. Gli accenti sono una bomba per i british addicted. Cosa posso dire? GUARDATELA TUTTI!

    "Mi piace"

    • Hai detto benissimo: Sharon e Nico sono bravissimi (come anche gli altri, devo dire) o non saremmo riusciti a percepire nemmeno un decimo di ciò che hai detto tu!
      Ti ringrazio per il commento e mi raccomando, parla con tutti di questa bellezza.
      A FEBBRAIO TORNA!

      "Mi piace"

  4. Io devo ringraziarti! Ho letto questo post qualche giorno fa, non so bene come ci sia arrivata (qualche condivisione su facebook molto probabilmente) e mi hai convinta a mettere in lista questo telefilm.
    Oggi mi sono sparata tutte le puntate. Meraviglioso.
    Non l’avrei conosciuto senza questo post e mi sarei persa un piccolo gioiello.
    Una serie tv divertente e allo stesso tempo dolorosa; riesce a far riflettere ed è proprio vero che ci si ritrova molto spesso in Rae. Ho adorato ogni momento (e Finn ❤ ).
    Quoto e sottoscrivo ogni tua parola, hai reso perfettamente il telefilm.
    Ovviamente, diffonderò il verbo. :3
    E aspetto la seconda stagione. Quasi quasi sono contenta di averlo scoperto solo ora, almeno avrò un'attesa più breve. 😉

    "Mi piace"

    • Ciao! Sì, sicuramente avrai trovato il link da facebook e sono felice (e anche un po’ orgogliosa!) del fatto che tu abbia iniziato a vederlo dopo avermi letto.
      Ti ringrazio per il commento e per ciò che hai detto, a questo punto, anche se di genere diverso, ti dico: vatti a leggere il mio Sapevatelo su Peaky Blinders e inizialo!
      Ci risentiamo a Febbraio con le recensioni sulle puntate, se vorrai!

      "Mi piace"

Rispondi a BazingaLady Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...