Dracula/Marvel's Agents of SHIELD/News/Once Upon A Time in Wonderland/Rinnovi, Cancellazioni e Nuovi Ordini/Sleepy Hollow/Telefilm/The Originals/The Tomorrow People

News | Le serie più calde dell’autunno

Se i telefilm fossero gradi d’istruzione, quelli che vanno in onda da settembre a maggio rappresenterebbero le università mentre quelli on-air da maggio a settembre sarebbero le scuole superiori/medie.
La stagione “universitaria” si è conclusa e siamo all’inizio della stagione “liceale” – una distinzione è d’obbligo per separare dalla massa True Blood, Suits e il nuovissimo Under the Dome (lo so, è ancora presto per dirlo). Ma anche gli effimeri guilty pleasure estivi da 10/16 episodi arriveranno a una conclusione e noi torneremo agli affanni fictionati delle varie serie superconsolidate.

Un antico proverbio cinese dice:

“Per ogni foglia che cadrà in ottobre un nuovo show sarà stato già ordinato in marzo”.

E allora succede che tra la moltitudine degli script commissionati dalle numerosissime emittenti, solo pochi vedranno la luce. Solo pochi saranno il fortunato spermatozoo che feconda l’ovulo. Ma solamente alcuni arriveranno a maggio e, infine, 1 su 5 festeggerà il rinnovo dopo millemila peripezie.

Un altro proverbio di Westeros narra:

“Ogni volta che un Pilot va in onda, gli Dei lanciano in aria una moneta, e il mondo trattiene il fiato aspettando di vedere su quale faccia cadrà: follia o grandezza.”

Se son rose fioriranno e allora andiamo a vedere gli show su cui ricadono le Grandi Speranze…

1. Marvel’s Agents S.H.I.E.L.D. (ABC) Settembre 2013

Senza dubbio è Lo Show più aspettato in cui Joss Whedon continua il suo percorso Marvell, iniziato con The Avengers al cinema. Stavolta, però, la narrazione sarà incentrata sugli agenti dello S.H.I.E.L.D. e l’agenzia in particolare. Rivedremo l’agente Coulson (Clark Gregg) – il 99,99% dei motivi per cui la gente seguirà la serie – alle prese con la ricerca di esseri dotati di super-poteri… non tutti necessariamente eroi. Niente Tony Stark, niente Thor o Hulk o Capitan America; solo nuovi personaggi e, chissà, qualche volto già visto.
A quanto lo danno un cammeo di Stan Lee?

Cosa mi aspetto:
– Azione, azione, azione;
– L’utopia Samuel L. Jackson.


2. Almost Human
(FOX) Novembre 2013

J.J. Abrams e Brian Burke tornano in coppia come produttori esecutivi di uno show e visti i precedenti, televisivi (Lost, Alis, Fringe) e non (Cloverfield e la nuova saga cinematografica di Star Trek) ha tutta l’aria di essere un buon prodotto. Da Star Trek Abrams ruba Karls Urban svestendolo dai panni del dottor McCoy e vestendolo da John Kennex, poliziotto burbero che vive in un futuro non troppo lontano. La serie è ambientata nel 2048, in cui gli androidi simili agli umani e poliziotti vanno di pattuglia a braccetto. John Kennex non gradisce affatto gli umanoidi e dopo un incidente che gli costa una gamba, rimpiazzata poi con una sintetica, finisce in coppia con Dorian, Michael Elay (Common Law), un’androide difettoso perché capace di provare sentimenti. La serie sarà incentrata sull’evolversi del rapporto tra John, più androide che umano e Dorian, più umano che androide, coinvolti a combattere il crimine della Los Angeles futuristica. Altri membri del cast sono Minka Kelly e Lili Taylor.

Cosa mi aspetto:
– Ho un amore malsano per i procedurals, figuriamoci poi se ci aggiungiamo lo Sci-Fi. È la morte sue e mia.
– Roba Sci-Fi.
– Karl Urban, entrato nelle mie simpatie dai tempi di Éomer in Il Signore degli Anelli.


3. Sleepy Hollow
(NBC) Settembre 2013

Remake televisivo del racconto breve di Washington Irving, “La leggenda di Sleepy Hollow”, a sua volta già portato sui grandi schermi nel 1999 da Tim Burton & Co. con il titolo “Il mistero di Sleepy Hollow”. Visionariamente apocalittico, questo restaurato Ichabod Cane (Tom Mison) resuscita e si ritrova due secoli e mezzo nel futuro per salvare il mondo dall’oscurità. Ci sarà sempre lui, il Cavaliere senza testa a cui spetta il compito di supercattivo, arrivato fino ai giorni nostri. Ichabod, sarà affiancato da una poliziotta (Nicole Beharie) con la quale andrà alla caccia di un segreto risalente ai Padri Fondatori. Di Alex Kurtzman e Roberto Orci (Fringe, Star Trek e Transformers), questo nuovo prodotto NBC prenderà come spunto il racconto ma si espanderà ben oltre. A mio parere, dai promo messi online, ricorda tanto ma troppo Grimm.

Cosa mi aspetto:
– Non voglio un Grimm 2.0.
– Un po’ di Horror.


4. Dracula
(NBC) Ottobre 2013

C’è poco da dire, Dracula è Dracula. Sono ormai lontani i tempi in cui i vampiri brillavano. Adesso sono sanguinari, vendicativi e lussuriosi. Il nuovo Dracula sarà Jonathan Rhys-Meyers sotto le mentite spoglie di Alexander Grayson che si reca nella Londra Vittoriana per vendicarsi delle persone che lo tradirono in passato. I personaggi son sempre quelli: Abraham Van Helsing, interpretato da Thomas Kretschmann (Blade II); Jonathan Harker, interpretato da Oliver Jackson-Cohen; Mina Murray, interpretata da Jessica De Gouw (l’Helena di Arrow) e Lucy Westenra, interpretata da Katie McGrath (Merlin).

Cosa mi aspetto:
– Un Dracula di nome e di fatto.
– Vampirismo simil-True Blood (?).


5. The Originals
(The CW) Ottobre 2013

Da un vampiro sanguinario, nonché l’originale, passiamo ad altri originari che nel mondo di Mystic Falls&co. hanno dato originale all’intera razza dei vampiri. E a quanto pare Klaus sta per dare il via ad un’altra razza, quella degli ibridi creati senza sangue della dopplegager, ma alla vecchia maniera: procreando.
Il backdoor pilot è andato in onda il 25 Aprile scorso e abbiamo una vaga idea di ciò che succederà: New Orleans, streghe, vampiri che controllano la città sotto il potere dell’ex pupillo di Klaus, Marcel interpretato da Charles Michael Davis e i Mikaelson: Klaus (Joseph Morgan), Rebekah (Claire Holt) ed Elijah (Daniel Gillies).
Hayley (Phoebe Tonkin) è incinta di Klaus, ma sembra che una nuova ragazza gli rapirà il cuore: Camille interpretata da Leah Pipers.
Spin-off di The Vampire Diaries, i fan di quest’ultima nutrono tante aspettative che in parte sono state deluse da quel primissimo episodio. La serie è stata ordinata nonostante il giudizio negativissimo da parte del pubblico. Ma noi vogliamo dargli una chance, magari ci aspetta qualcosa di meraviglioso oltre all’accento tremendamente sensuale di JoMo.

Cosa mi aspetto:
– Altre assurdità alla Julie Plec.
– La rivincita delle streghe e di Elijah.
– Matt/Rebecca.


6. Once Upon A Time in Wonderland
(ABC)

Di spin-off ne è pieno il mondo oggi giorno e da Once Upon a Time nasce Once Upon a Time in Wonderland. Si vocifera che lo show prenderà il post della serie “originale” durante le vacanze natalizie, ma noi staremo qui ad aspettare.
Non sappiamo bene cosa aspettarci, se non che la serie, da 13 episodi, narra di un’Alice (Sophie Lowe) che nell’Inghilterra vittoriana viene catapultata in Wonderland dove troveremo la Regina Rossa (Emma Rigby), Fante di Cuori (Michael Socha) e il Bianconiglio la cui voce sarà prestata da John Lithgow.
Del malcontento dei fan c’è perché molto probabilmente non sarà presente il Cappellaio Matto, che in OUAT è l’amato Sebastian Stan.

Cosa mi aspetto:
– Dei geniali Edward Kitsis ed Adam Horowitz.
– Qualcosa di nuovo rispetto al romanzo di Carroll.
– Il nostro Cappellaio Matto.

7. The Tomorrow People (The CW) Ottobre 2013

La CW sembra aver fatto il botto con la famiglia Amell, un po’ come i tre fratelli Skarsgård sparsi per vari network. Sarà Robbie all’altezza di suo cugino Stephen, star di ARROW, show campioni d’incassi anche in Italia mandato in onda quasi contemporaneamente con l’America.
Cosa sappiamo dello show? Innanzittuto che è il quarto remake e l’originale è andata in onda dal 1973 al 1979 in Gran Bretagna.
Sostanzialmente la trama è la stessa: c’è una razza umana geneticamente evoluta, dotata di abilità paranormali quali telecinesi, teletrasporto e comunicazione telepatica. Stephen James (Robbie Amell) comincia ad avere alcuni “problemi” che lo porteranno a conoscere persone già evolute: Cara (Peyton List), Russell (Aaron Yoo) e John (Luke Mitchell).
Questi super-ragazzi sono visti come un pericolo e corrono il rischio di essere eliminati. Stephen, a metà tra il mondo umano e i Tomorrow People, che fine farà?

Cosa mi aspetto:
-Azione, mistero e un po’ di romance che non guasta mai.
– Speranze che la Plec non faccia danni e che la serie ci lasci sempre col fiato sospeso.
– Addominalli alla Stephen Amell


Tra i nuovi show segnatevi anche Star Crossed che andrà in onda a Gennaio 2014 sulla the CW dove rivedremo alcuni volti noti, tra cui Matt Lanter (90210) e Damon Grey (The Secret Circle, Twisted). Ma di questo parleremo un’altra volta…

Ora la parola è tutta vostra: quali sono gli show che aspettate? Quale tra questi inizierete a vedere?

2 thoughts on “News | Le serie più calde dell’autunno

  1. Ovviamente The Original e Dracula! Del primo non ero molto entusiasta soprattutto perche sono una Klaroline accanita però non è detta l’ultima magari tornerà prima o poi il nostro amato Klaus.
    Dracula speriamo non deluda le aspettative. Amo jonathan!

    "Mi piace"

    • Buonasera! Innanzittuto che bello trovarti di nuovo qui!
      Be’, tra i due per Dracula nutro una marea di aspettative! Per The Originals non proprio, ma spero mi stupiscano. Direi che l’dea della gravidanza è pessima a prescindere ù_ù
      Jonathan comunque è un figo pazzesco, anche se fa il cattivo un po’ dappertutto! Lo aspetto con trepidante ansia anche nel film The Mortal Instruments!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...